Domenica 01 Novembre 2020 | 03:14

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Lecce, maxi furto di profumi per 14mila euro, incastrata la banda di foggiani

Lecce, maxi furto di profumi per 14mila euro, incastrata la banda di foggiani

 
#lassenzaspettacolare
Lecce, gli operatori dello spettacolo in piazza contro il Dpcm: «Ci state uccidendo»

Lecce, gli operatori dello spettacolo in piazza contro il Dpcm: «Ci state uccidendo»

 
Moda
La maison Dior sempre più innamorata del Salento il video a ritmo di pizzica

La maison Dior sempre più innamorata del Salento il video a ritmo di pizzica

 
Emergenza contagi
Taurisano, parroco positivo Covid lo annuncia su Fb: «Me l’avete tirata»

Taurisano, parroco positivo Covid lo annuncia su Fb: «Me l’avete tirata»

 
Indagini Poltel
Salice Salentino, Medici diffamati on line: scattano 2 querele

Salice Salentino, medici diffamati on line: scattano 2 querele

 
duplice omicidio
Lecce, «Uccisi con 70 coltellate?» Il killer sorpreso dalla sua stessa ferocia

Lecce, «Uccisi con 70 coltellate?» Il killer sorpreso dalla sua stessa ferocia

 
La protesta
Lecce, disordini in centro per nuovo Dpcm: 7 denunciati dalla Polizia, sono tifosi

Lecce, disordini in centro per nuovo Dpcm: 7 denunciati dalla Polizia, sono tifosi

 
nel Salento
Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

 
Giustizia e Covid
Lecce, l'avvocato Vergine: «Si sospendano le udienze»

Lecce, l'avvocato Vergine: «Si sospendano le udienze»

 
Contagi in città
Lecce, 3 positivi al mercato Settelacquare: screening a tappeto ed esposto in Procura

Lecce, 3 positivi al mercato Settelacquare: screening a tappeto ed esposto in Procura

 
LA CURIOSITÀ
Olimpiadi invernali Milano 2026: avvocato leccese a capo del team che sovrintende opere infrastrutturali

Olimpiadi invernali Milano 2026: avvocato leccese a capo del team che sovrintende opere infrastrutturali

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, striscione con sfottò prima della trasferta-derby contro il Foggia alla Zaccheria

Bari, striscione con sfottò prima della trasferta-derby contro il Foggia allo Zaccheria

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Basilicata, auto in fiamme a Palazzo San Gervasio

Basilicata, auto in fiamme a Palazzo San Gervasio

 
LecceIl caso
Lecce, maxi furto di profumi per 14mila euro, incastrata la banda di foggiani

Lecce, maxi furto di profumi per 14mila euro, incastrata la banda di foggiani

 
FoggiaLa novità
Nasce a Cerignola il primo centro di trasformazione della canapa

Nasce a Cerignola il primo centro di trasformazione della canapa

 
BatIncidente sul lavoro
Scontro tra due auto sulla A14 tra Andria e Canosa in direzione Pescara

Scontro tra due auto sulla A14 tra Andria e Canosa in direzione Pescara

 
BariIl caso
A Cellamare per Halloween niente dolcetto né scherzetto: la decisione del sindaco

A Cellamare per Halloween niente dolcetto né scherzetto: la decisione del sindaco

 
Tarantointervento dei CC
Taranto, lite condominiale finisce a coltellate: due denunciati

Taranto, lite condominiale per musica troppo alta finisce a coltellate: due denunciati

 
BrindisiControlli dei CC
Ceglie Messapica, ruba guanti e igienizzante nella struttura sanitaria dove lavora: nei guai un 54enne

Ceglie Messapica, ruba guanti e igienizzante nella struttura sanitaria dove lavora: nei guai un 54enne

 
MateraEmergenza contagi
Matera, monaci positivi Covid: chiuso santuario di Maria Santissima di Picciano

Matera, monaci positivi Covid: chiuso santuario di Maria Santissima di Picciano

 

i più letti

il caso

Nardò, moria di pesci rossi nel canale Asso: è mistero

Si teme per l'inquinamento: è strage di migliaia di esemplari

Nardò, moria di pesci rossi nel canale Asso: è mistero

L’improvvisa moria di migliaia di pesci rossi nel canale Asso – morti probabilmente per la siccità, ma forse no - riapre una ferita. Il torrente, infatti, è il recapito finale di alcuni depuratori consortili ed è oggetto di una articolata denuncia (risalente al 2016) alla Procura della Repubblica da parte dei responsabili delle associazioni ambientaliste della zona.

Un esposto del quale non si sa più nulla. Silenzio che insospettisce molti cittadini che vorrebbero chiarezza. Eppure il biologo e ricercatore Giampiero Dantoni ha più e più volte sul pesante e probabile inquinamento delle acque. Ma, soprattutto, su una importante “mistificazione” di fondo: lo scarico dei reflui “nel sottosuolo e in falda” è assolutamente vietato dalla legge.

Lo scarico nel Torrente Asso è definito “recapito in corpo idrico superficiale non significativo” e non “recapito nel sottosuolo” come è. Come se tutto il refluo scomparisse per evaporazione e assorbimento nel terreno.

Sulla carta, il corso d’acqua non recapita nella vora Colucce. Il Torrente Asso è definito “bacino idrico con immissione in mare”, grazie alla creazione dello “scolmatore”, un canale superficiale usato per il “troppo pieno” e che conduce al mare del Frascone.
Ma che è quasi sempre asciutto. Le acque finiscono tutte nel sottosuolo e in falda. «Una magia lessicale» la definì lo stesso Dantoni che nasconde «un grave reato ambientale, oltre che un possibile attentato alla salute pubblica».

Oggi, alla luce dei nuovi episodi, il gruppo potrebbe chiedere nuove analisi e nuovi accertamenti sulle condizioni di salute del torrente e dei suoi abitanti. Anche quelli “abusivi” come i pesci rossi d’acquario

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie