Lunedì 03 Agosto 2020 | 16:29

NEWS DALLA SEZIONE

nel leccese
Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

 
Il caso
Città del Vaticano, Emanuela Orlandi: a Lecce l'esame di ossa trovate nel Vaticano

Emanuela Orlandi: a Lecce l'esame di ossa trovate nel Vaticano

 
Ambiente
Lecce, il mare della sua provincia tra i migliori d'Italia

Lecce, il mare della provincia tra i migliori d'Italia

 
Il caso
Gallipoli, maxi rissa tra 20 ragazzi in vacanza: due feriti

Gallipoli, maxi rissa tra 20 ragazzi in vacanza: due feriti

 
L'incidente
Melendugno, moto contro auto: centauro morto sul colpo. Un ferito

Melendugno, moto contro auto: centauro morto sul colpo. Ferita una donna

 
IL REPORTAGE
Lecce, la vita a Borgo San Nicola

Lecce, la vita dietro le mura di Borgo San Nicola

 
l'emergenza
Lecce, attenzione il virus continua a viaggiare

«Attenzione il virus continua a viaggiare sulle nostre gambe»: il monito del direttore Asl Lecce

 
UNIVERSITÀ
Unisalento pronta alla sfida

UniSalento pronta a sfidare i big degli atenei del Nord

 
a roca vecchia
Musica, il Locomotive Jazz Festival festeggia i 15 anni con il rock di Piero Pelù nel consueto concerto all'alba

Musica, il Locomotive Jazz Festival festeggia i 15 anni con il rock di Piero Pelù nel consueto concerto all'alba

 
nel salento
Rischio assembramenti al «Maestrale» di Otranto: Prefettura chiude il locale per un mese

Rischio assembramenti al «Maestrale» di Otranto: Prefettura lo chiude per un mese

 

Il Biancorosso

serie C
Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materal'emergenza
Ferrandina, arrivano i migranti ma fra tanti timori

Ferrandina: arrivano i migranti ma fra tanti timori

 
Tarantoorrore nel tarantino
Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

 
Brindisil'episodio
Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 
Potenzala scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Leccenel leccese
Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

 

i più letti

dati positivi

Salento, meno incidenti sul lavoro ma boom di malattie

Isola felice per numero di denunce presentate all'Inail

Salento, meno incidenti sul lavoro ma boom di malattie

La provincia di Lecce, rispetto al dato complessivo sia nazionale che regionale, nei primi otto mesi del 2019 registra un calo più marcato di denunce di infortuni sul lavoro (compresi quelli mortali), anche se i numeri si confermano comunque alti. Un confronto tra il periodo che va da gennaio ad agosto del 2018 e quello del 2019 (fonte Anmil su dati Inail), infatti, evidenzia come quest’anno sul territorio nazionale si è verificato una flessione, appena percettibile, dello 0,4 per cento (dalle 418.535 denunce del 2018 alle 416.894 del 2019). Dell’1,1 per cento è invece il calo emerso in Puglia (da 20.384 a 20.168). Nella provincia di Lecce, però, la riduzione è stata più consistente, avendo raggiunto il 3,8 per cento (da 3.430 a 3.298), praticamente la percentuale più alta delle provincie pugliesi. Per quanto riguarda le denunce degli infortuni mortali, invece, i numeri dei primi otto mesi, sempre confrontati con analogo periodo del 2018, evidenziano un abbassamento a livello nazionale da 713 a 685 unità. In questo caso è però da rilevare come i primi sette mesi del 2019 abbiano registrato un costante aumento rispetto allo scorso anno e una improvvisa inversione di tendenza nel mese di agosto.

«Questo perché - spiega il presidente dell’Anmil di Lecce, Antonio Corvaglia - il mese di agosto dello scorso anno venne eccezionalmente funestato da una serie incredibile di eventi mortali cosiddetti “plurimi”, causati da due incidenti stradali in Puglia, dove persero la vita sedici braccianti agricoli e dal tragico crollo del ponte “Morandi” a Genova, dove tra le vittime vi furono quindici decessi di lavoratori denunciati all’Inail. Occorrerà aspettare il mese di settembre - conclude Corvaglia - per comprendere l’effettiva tendenza del fenomeno». Tornando alla nostra regione, il numero delle vittime sul lavoro quest’anno è cresciuto rispetto allo scorso anno anche se, fortunatamente, di una sola unità (da 43 a 44). I dati provenienti dalle provincie pugliesi, infatti, segnalano un incremento di incidenti mortali a Taranto (da 2 a 6 lavoratori) e nella Bat (da 1 a 4); un numero invariato a Bari (8) e a Brindisi (4); un calo, infine, a Foggia (da 22 a 18) e a Lecce (da 6 a 4).

L’alto numero di morti sul lavoro di Foggia, in linea con quanto avviene a livello nazionale, rimarca l’altro rischio di infortuni mortali presente nel settore agricolo. Rispetto alla tendenza nazionale, infine, è da annotare la crescita considerevole delle malattie professionali denunciate in Puglia e, in particolare, a Lecce. Si tratta, in questo caso, di, un fenomeno generato anche dall’attività svolta dalle associazioni territoriali dell’Anmil. Se in tutta Italia, infatti, la variazione riguarda un semplice + 2%, in Puglia viene raggiunga quota 13. Il maggior incremento, appunto, riguarda Lecce (+27%), seguito da Bari (+22,3%), Taranto (+14,7%), Bat (+9,9%) e Brindisi (+6,6%) mentre Foggia chiude con un meno 14,6 per cento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie