Giovedì 22 Agosto 2019 | 18:15

NEWS DALLA SEZIONE

Salento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
Dal 27
A Otranto arriva la nave scuola della Marina «Palinuro

A Otranto arriva la nave scuola della Marina «Palinuro

 
Musica
Notte Taranta, domani a Martano l'ultima tappa del festival itinerante

Notte Taranta, con Aqp il Concertone sarà più green e plastic free

 
Dopo 20 anni
Ugento, nuovo giallo sulla scomparsa di Roberta, le sorelle: «Vogliamo verità e giustizia»

Ugento, nuovo giallo sulla scomparsa di Roberta, le sorelle: «Vogliamo verità e giustizia»

 
L'operazione
Lecce, spaccio di cocaina nella "movida": 14 arresti e 4 locali a rischio chiusura

Lecce, spaccio di coca nella "movida": 14 arresti, anche ex portiere giallorosso

 
Lo sbarco
Leuca, intercettata barca a vela: a bordo 70 migranti, di cui 19 minorenni

Leuca, intercettata barca a vela: a bordo 70 migranti, di cui 19 minorenni

 
Musica
Notte Taranta, Mastrangelo: «Il Concertone dalla Puglia vola a Mosca»

Notte Taranta, Mastrangelo: «Il Concertone dalla Puglia vola a Mosca»

 
A Torre Lapillo
Lecce, turismo e prezzi: scoppia la polemica della frisella

Lecce, turismo e prezzi salati: scoppia la polemica della frisella

 
Malendugno
Torre dell'Orso, si tuffa dalla falesia e finisce sugli scogli: grave 16enne

Torre dell'Orso, si tuffa e batte la testa sugli scogli: grave 16enne

 
a Melpignano
Gué Pequeno alla Notte della Taranta: «La pizzica come il rap è musica pop»

Gué Pequeno alla Notte della Taranta: «La pizzica come il rap è musica pop»

 
Il Blitz
Borgo Piave, cardellini-esca per i bracconieri e partono sequestri e denunce

Borgo Piave, cardellini-esca per i bracconieri e partono sequestri e denunce

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
Bari
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Al Vito Fazzi

Lecce, morì dopo il cesareo a 38 anni, riaperte le indagini

La donna dopo il parto ebbe un forte mal di testa: un'emorragia cerebrale non le lasciò scampo

ospedale Vito Fazzi di Lecce

Il fascicolo sulla morte di Tiziana Franchini viene rispolverato. Lo ha disposto la Procura di Potenza, che ai carabinieri della stazione di Lecce-Principale ha ordinato di acquisire il fascicolo delle indagini relativo alla morte della donna, di 38 anni, avvenuta l’8 aprile del 2011 nel reparto di Rianimazione del «Fazzi», pochi giorni dopo aver partorito la sua seconda figlia.
La riapertura del caso è la conseguenza della tenacia del marito, Raffaello Rizzo, che, dopo l’archiviazione, non si è arreso e ha inviato una lettera alla Procura della Repubblica di Potenza chiedendo di verificare se tutti i tasselli del puzzle fossero al posto giusto. Un suo appello alla verità è stato pubblicato il giorno della festa della mamma sulle colonne della Gazzetta. «La madre dei miei figli è morta una seconda volta quando il Tribunale ha archiviato il caso senza però fornire una verità e troppe sono le domande senza risposta sul perché si muoia ancora di parto».

Nella lettera inviata alla Procura di Potenza, Raffaello Rizzo ha evidenziato le incongruenze rilevate dal consulente di parte Cosimo Lorè, professore di Medicina legale dell’Università di Siena, nelle conclusioni della perizia disposta dalla Procura e che, poi, è sfociata nella richiesta di archiviazione accolta dal gip.
L’acquisizione del fascicolo è avvenuta l’altro giorno. A disporla è stato il sostituto procuratore Matteo Soave.
«Sono fiducioso» è il commento di Raffaello Rizzo che, proprio l’altro giorno è tornato negli uffici della stazione dei carabinieri per depositare ulteriore documentazione. Carte che ricostruiscono le ultime ore di vita di Tiziana Franchini. Era il 27 marzo 2001 quando un’ambulanza la trasportò al «Fazzi». Poi il taglio cesareo d’urgenza e alle 20.15 nacque la secondogenita. La gioia fu breve, brevissima. Fu oscurata da un misterioso mal di testa, sempre più insopportabile. Dopo due giorni arrivò la diagnosi: emorragia cerebrale. Poi lo stato di coma, quindi la morte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie