Giovedì 09 Luglio 2020 | 13:12

NEWS DALLA SEZIONE

la tragedia
Lecce, ripescato cadavere in mare: potrebbe essere quello di un 58enne allontanatosi da casa

Lecce, ripescato cadavere in mare: forse è un 58enne allontanatosi da casa

 
Il provvedimento
Dl semplificazioni, esclusa ma ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

Dl semplificazioni, esclusa la ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

 
Incendio
Tricase, fuoco e paura: intervengono i Canadair, case evacuate

Tricase, fuoco e paura: intervengono i Canadair, case evacuate

 
Sanità
Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

 
al castello
Arte: per i 99 anni del maestro Pietro Guida le sue sculture arrivano in mostra a Copertino

Arte: per i 99 anni del maestro Pietro Guida le sue sculture arrivano in mostra a Copertino

 
nel salento
Bimbo scomparso nel 1977 a Racale: individuato presunto sequestratore

Bimbo scomparso nel 1977 a Racale: individuato presunto sequestratore

 
Nettezza urbana
Lecce, Rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

Lecce: rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

 
Operazione dei Cc
Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaAbusivismo
Potenza, scoperto allaccio abusivo a rete idrica: utilizzati 10 metri cubi d'acqua al giorno

Potenza, scoperto allaccio abusivo a rete idrica: utilizzati 10 metri cubi d'acqua al giorno

 
Bariconsuntivo
Bari Policlinico, bilancio 2019 in «rosso» ma recupera 27 mln rispetto all'anno precedente

Bari Policlinico, bilancio 2019 in «rosso» ma recupera 27 mln rispetto all'anno precedente

 
FoggiaIndagini Gdf
Alberona, gestione familiare appalti comunali: sospesi 2 funzionari Ufficio tecnico

Alberona, gestione familiare appalti comunali: sospesi 2 funzionari Ufficio tecnico VIDEO

 
BatControlli polizia ferroviaria
Trani, sottrae da un vagone del treno martelletti frangivetro: denunciato 17enne insospettabile

Trani, sottrae da un vagone del treno martelletti frangivetro: denunciato 17enne insospettabile

 
TarantoLa firma
Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

 
Brindisinel Brindisino
Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

 
MateraLa battaglia Legale
Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

 

i più letti

Nel basso salento

Torre S.Giovanni: tartaruga ributtata in mare per errore

La testuggine stava scavando nella sabbia per creare il nido dove deporre le uova, ma alcuni bagnanti hanno pensato fosse in difficoltà e l'hanno fatta tornare in acqua

Torre S.Giovanni: tartaruga ributtata in mare per errore

Una tartaruga esce dall'acqua e comincia a scavare ma viene fermata e riportata in mare. Un intervento in buona fede di chi credeva che la Caretta caretta fosse in difficoltà potrebbe aver causato la mancata deposizione delle uova. È avvenuto sul litorale di Torre San Giovanni, all’altezza del campeggio «Riva di Ugento». La tartaruga è stata vista al mattino presto. Aveva la testa bassa, posizione tipica di quando verificano le condizioni esterne prima della deposizione, e con le zampe anteriori spingeva via lateralmente la sabbia. Per questo, chi l'ha vista, ha creduto che non riuscisse a tornare in acqua e l'ha «aiutata», ma così l'ha definitivamente allontanata da quel tratto di spiaggia.

Lo spiega, lanciando un appello, Piero Carlino, responsabile del Centro recupero tartarughe marine di Calimera. «Le tartarughe sulle spiagge non vanno toccate - dice - si è trattato certamente di un’azione compiuta con l’intento di aiutare l’animale, credendolo in difficoltà. Purtroppo, però, l'episodio potrebbe aver interrotto la deposizione delle uova. Quando si vede una tartaruga sulla sabbia soprattutto se di sera o di mattina, bisogna solo contattare il Centro di recupero delle tartarughe marine o la Capitaneria di porto. L’animale non va assolutamente toccato né spostato, perché è lì per deporre le sue uova, o quanto meno per verificare se ci sono le condizioni per farlo successivamente».

Le tartarughe, infatti, fanno dei sopralluoghi prima di scavare la buca e deporvi le uova. In caso di avvistamento si può chiamare il Crtm al numero 3206586551. Venerdì a Gallipoli la mareggiata ha allagato un nido con 91 uova. La sua scoperta casuale, in assenza di un progetto di monitoraggio delle nidificazioni, non ha permesso di salvarlo. Si tratta di attività i cui costi si scontrano con l’esiguità dei fondi a disposizione per la salvaguardia della specie. Eppure i volontari non si arrendono. Ieri il Crtm era al faro di San Cataldo, assieme a Capitaneria di Porto e Forestale, per #iosonoambiente 2019, progetto per limitare il consumo di plastiche, dannoso per l'ecosistema marino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie