Lunedì 22 Luglio 2019 | 03:33

NEWS DALLA SEZIONE

Il ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Migranti
Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

 
Nel Salento
Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

 
In un residence
Torre Inserraglio: a 3 anni rischia di annegare in piscina, salvata dal bagnino

Torre Inserraglio: a 3 anni rischia di annegare in piscina, salvata dal bagnino

 
Giallorossi
Muore a 82 anni ex patron del Lecce Giovanni Semeraro

Muore a 82 anni ex patron del Lecce Giovanni Semeraro

 
Al centro grandi ustionati
Otranto, il fornello della casa vacanze scoppia: una turista in ospedale

Otranto, il fornello della casa vacanze scoppia: una turista in ospedale

 
Parcheggi
Lecce, strisce blu in arrivo anche davanti all'ospedale Vito Fazzi

Lecce, strisce blu in arrivo anche davanti all'ospedale Vito Fazzi

 
L'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
La sentenza
Lecce, senza lavoro perché parente del boss: netturbino reintegrato dal giudice

Lecce, senza lavoro perché parente del boss: netturbino reintegrato dal giudice

 
Musica
Notte della Taranta, a sorpresa a Melpignano arriva anche Elisa

Notte della Taranta, il messaggio di Elisa: «Un onore essere a Melpignano»

 
Dopo la sentenza della Consulta
Lecce, Ordine degli avvocati, si dimettono in 6: «Pressioni calunniose»

Lecce, Ordine degli avvocati, si dimettono in 6: «Pressioni calunniose»

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIgiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

Il caso

Parabita, lettera di minacce in Comune nel mirino i tre commissari

I carabinieri hanno avviato le indagini. Nella busta anonima il messaggio firmato da «un amico»

Parabita, lettera di minacce in Comune nel mirino i tre commissari

LECCE - Una lettera minatoria è stata recapitata ieri ai commissari straordinari che guidano il Comune di Parabita, nel Leccese, il cui consiglio comunale è stato sciolto nel 2017 per infiltrazioni mafiose. La missiva, contenente, a quanto pare, un chiaro invito a farsi gli affari propri per vivere più a lungo, è stata spedita via posta al municipio. I commissari, Andrea Cantadori, Sebastiano Giangrande e Gerardo Quaranta, hanno allertato la Prefettura, il ministero dell’Interno e i carabinieri.

A circa dieci giorni dalla presentazione delle liste e a poco più di un mese dalle elezioni che, dopo due anni di gestione straordinaria, dovranno dare a Parabita un nuovo sindaco e un nuovo consiglio comunale, questo episodio getta nuove ombre su un Comune già nell’occhio del ciclone per le vicende che lo hanno interessato negli ultimi anni. Spetterà agli investigatori, ora, comprendere le motivazioni che si nascondono dietro alla missiva. Si tratta di un invito ai commissari a trascorrere le ultime settimane alla guida del Comune senza intraprendere particolari iniziative, magari su settori delicati della vita amministrativa? O la minaccia riguarda azioni già intraprese dai commissari nel corso della loro amministrazione? «Tiriamo dritto - sono le parole del viceprefetto Cantadori - e non ci facciamo intimidire. Chi amministra Comuni sciolti per motivi riconducibili a fenomeni di condizionamento mafioso sa che possono verificarsi cose di questo genere. Evidentemente certe azioni che abbiamo posto in essere hanno dato fastidio a qualcuno. In un certo senso, quando si affrontano determinate situazioni, è fisiologico attendersi avvertimenti o reazioni. C’è sempre molta attenzione verso le nostre decisioni. Questo per noi è un incoraggiamento a proseguire sulla strada avviata, fino all’ultimo minuto dell’incarico ricevuto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie