Venerdì 19 Aprile 2019 | 16:24

NEWS DALLA SEZIONE

Verso il voto
«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

 
Nel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
Nel Leccese
Scambio di sesso e voti: condannati ex amministratori Porto Cesareo

Scambio di sesso e voti: condannati ex amministratori Porto Cesareo

 
A campi Salentina
Intrappolato con auto nel passaggio a livello: paura per anziano

Intrappolato nel passaggio a livello: paura per anziano

 
Giovedì Santo
Lecce, mons. Seccia laverà piedi a detenuti in carcere Lecce

Lecce, mons. Seccia lava i piedi a detenuti in carcere

 
La vertenza
San Cesario, sigilli a Mercatone Uno a vigilia dello sciopero

San Cesario, sigilli a Mercatone Uno a vigilia dello sciopero

 
Preso dai Cc
Matino, minacciava la madre per avere i soldi: in cella 37enne

Matino, minacciava la madre per avere i soldi: in cella 37enne

 
Il caso
Parabita, lettera di minacce in Comune nel mirino i tre commissari

Parabita, lettera di minacce in Comune nel mirino i tre commissari

 
L'incidente
Lecce, contro un muro con la Porsche: muore imprenditore 40enne

Lecce, contro un muro con la Porsche: muore imprenditore 40enne

 
Il caso
Omicidio Noemi, fissato al 22 maggio il processo d'appello per fidanzato killer

Omicidio Noemi, fissato al 22 maggio il processo d'appello per fidanzato killer

 
All'Università del Salento
Da Lampedusa alla laurea: storia di Sajjad, neoingegnere

Da Lampedusa alla laurea: storia di Sajjad, neoingegnere

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa scomparsa
Bari piange il professor Domenico D'Oria: il cordoglio di Decaro e Emiliano

Bari piange il professor Domenico D'Oria: il cordoglio di Decaro e Emiliano

 
TarantoA grottaglie (Ta)
Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BrindisiA Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
LecceVerso il voto
«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

 
FoggiaAccoglienza
Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

dottore in giurisprudenza

Neolaureato salentino vince borsa di studio Banca d'Italia

Si chiama Michael Lecci, ha 25 anni ed è di Castrignano del Capo

Neolaureato salentino vince borsa di studio Banca d'Italia

Un neolaureato salentino vince la borsa di studio “Domenico Menichella” della Banca d’Italia. Si tratta di Michael Lecci, 25enne di Castrignano del Capo, laureato con lode in giurisprudenza all’Università del Salento con una tesi sull’intermediazione finanziaria sotto la guida dei professori Fernando Greco (che ha svolto la funzione di relatore) e Marilena Gorgoni (correlatrice).
A comunicare la speciale borsa al dottore in legge, che ha conseguito il diploma universitario della Scuola Superiore Isufi di UniSalento e ha già un curriculum con varie pubblicazioni in riviste scientifiche, è stato lo stesso Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco.
È la seconda volta che la borsa viene vinta nel Sud Italia (nel 2012 a Catania) nel corso dei 15 anni della sua istituzione. Quella assegnata a Lecci sarà valida per l’anno accademico 2019/2020 e servirà a finanziare un percorso di alta formazione e specializzazione nel settore bancario.


Il bando seleziona due tra i migliori studenti laureati da non più di due anni, attraverso una rigida selezione svolta da una Commissione nominata dalla Banca d’Italia e composta da sette membri scelti tra accademici dei Lincei e docenti universitari. I neolaureati sono scelti per capacità di ricerca e conoscenza di una o più lingue, oltre a un voto di laurea non inferiore a 110 su 110. Altri parametri sono il merito della tesi di laurea e un qualificante percorso di studi.
«È il più bel regalo di inizio anno che potessi immaginare – è il commento del vincitore - un ringraziamento particolare è dedicato al mio relatore, il professor Fernando Greco che, tra l’altro, mi ha consentito di coltivare le mie idee permettendomi di trovare approdo nella comunità scientifica a seguito del lavoro svolto nella stesura della tesi di laurea. Voglio inoltre dedicare un’ultima considerazione al territorio: questo risultato è la dimostrazione che la cultura e la passione non conoscono limiti o confini territoriali».


Lecci ha già svolto un periodo di formazione presso il Centro di ricerca di Diritto bancario e finanziario di Ginevra (Cdbf) ed è co-direttore del portale Diritto del risparmio che fornisce un servizio continuo per l’aggiornamento sulla giurisprudenza e sulla normativa bancario-finanziaria.
«Risultati che possono essere raggiunti quando, come docenti, siamo capaci di “accendere” le menti dei nostri studenti e guidarli nell’espressione delle loro capacità – è la soddisfazione del rettore Vincenzo Zara - congratulazioni ai colleghi e soprattutto al dottor Lecci, al quale auguriamo di poter con ulteriori soddisfazioni seguire i suoi interessi di studio e ricerca».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400