Lunedì 19 Agosto 2019 | 01:57

NEWS DALLA SEZIONE

Vandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
Vacanze vip
Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

 
le «pagelle» arwu
UniSalento perde quota ma resta nella top 1000 delle migliori al mondo

UniSalento perde quota ma resta nella top 1000 delle migliori al mondo

 
Plastica bruciata
Rogo in un deposito di Lecce, ustionato 17enne: vvf all'opera per 5 ore

Rogo in un deposito di Lecce, ustionato 17enne: vvf all'opera per 5 ore

 
Nel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
24-26 agosto
Lecce si prepara alla Festa di Sant'Oronzo: il programma e le info utili

Lecce si prepara alla Festa di Sant'Oronzo: il programma e le info utili

 
Sigilli nel Salento
Discoteca non autorizzata a Vernole: sequestrata parte di un'area camper

Discoteca non autorizzata a Vernole: sequestrata parte di un'area camper

 
Nel Salento
Torrepaduli, Emiliano balla la taranta con 63 bambini e Geppi Cucciari

Torrepaduli, Emiliano balla la taranta con 63 bambini e Geppi Cucciari

 
Omofobia
Gallipoli, buttafuori contro gruppo di trans: «Perché non andate nei posti vostri?»

Gallipoli, buttafuori contro gruppo di trans: «Perché non andate nei posti vostri?»

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceVandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
HomeGuardia costiera
Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli

Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli. L'Ordinanza

 
FoggiaLa polemica
Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeIncidenti stradali
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Puglia, domenica di sangue sulle strade: 4 morti a Laterza, Trinitapoli e Veglie

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

Paura in classe

Maglie, cade la finestra a scuola: feriti tre studenti

L’episodio mentre i ragazzi stavano facendo lezione nella succursale del liceo «Capece»

Maglie, cade la finestra a scuola: feriti tre studenti

LECCE - La finestra si stacca dalle cerniere e tre alunni restano lievemente feriti.
Hanno rischiato grosso i tre studenti del liceo scientifico «Francesca Capece», che da settembre scorso frequentano la succursale di via San Pio X, a Maglie. L'incidente si è verificato in modo del tutto inaspettato, e solo per una fortunata coincidenza non ci sono state conseguenze serie per nessuno.

Tutto è accaduto poco dopo mezzogiorno di ieri, mentre nelle aule si svolgevano regolarmente le lezioni. In una classe del V liceo improvvisamente una delle grosse ante che compongono le finestre, aperta a vista, ha ceduto, cadendo con violenza sui banchi. E' stata questione di attimi, ma i ragazzi che erano più vicini all'infisso non hanno fatto in tempo a scansarsi. In particolare due ragazze e un ragazzo, che hanno riportato piccole escoriazioni. Sia il docente che gli altri studenti si sono spaventati moltissimo, hanno abbandonato l'aula ed hanno chiamato subito i soccorsi.

In pochi minuti è giunta sul posto un'ambulanza del 118, che ha prestato i primi soccorsi agli alunni: una ragazza è stata medicata a scuola, mentre gli altri due sono stati accompagnati al pronto soccorso dell'ospedale <Ignazio Veris Delli Ponti> di Scorrano per accertamenti, ma sono stati dimessi nel giro di poco tempo.
Nella succursale si sono poi recati i carabinieri della compagnia di Maglie, insieme con il personale dello Spesal, incaricato di verificare il rispetto delle norme sulla sicurezza dei luoghi di lavoro.

Toccherà a loro capire come mai l'infisso si sia staccato: impossibile che si sia trattato di usura, visto che le finestre sono nuovissime, montate appena lo scorso maggio. L'anta era abbastanza grande, due metri di lunghezza per quaranta centimetri di larghezza, del peso complessivo di circa un quintale. La struttura era composta da alluminio e vetro termico, particolarmente spesso in modo da isolare rumori, freddo e calore.
Gli uomini dell'Arma hanno comunicato l'accaduto al pubblico ministero di turno in Procura, che ha disposto il sequestro dell'aula dove si è verificato l'incidente, per permettere agli investigatori di avviare tutti gli accertamenti del caso.
Sarà inoltre necessario verificare il corretto funzionamento anche delle altre finestre, per evitare che in futuro possano ripetersi episodi analoghi.

Intanto questa mattina gli ispettori dello Spesal avranno un incontro con i tecnici della Provincia, ente proprietario dell’edificio scolastico, per capire meglio come possa essere accaduta una cosa del genere. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie