Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 02:44

NEWS DALLA SEZIONE

80 relatori da tutto il mondo
All'Unisalento la conferenza annuale dell'Italian Society of Law and Economics

All'Unisalento la conferenza annuale dell'Italian Society of Law and Economics

 
Si sono difesi
Arresto pm a Lecce, interrogati i 4 ai domiciliari: «Mai chiesto favori»

Arresto pm a Lecce, interrogati i 4 ai domiciliari: «Mai chiesto favori»

 
A Galatina (Le)
Tentano di rubare carburante da azienda: due guardie giurate in servizio arrestate

Tentano di rubare carburante da azienda: due guardie giurate in servizio arrestate

 
Nel Leccese
Surbo: ladri irrompono nella notte, rubate due pistole e munizioni

Surbo: ladri irrompono in comune nella notte, rubate due pistole e munizioni

 
La demolizione
Lecce, via balconi fatiscenti da case popolari rione S.Pio

Lecce, via balconi fatiscenti da case popolari rione S.Pio

 
Di Artistic Mind Production
L'Isola del Tesoro: il musical tutto pugliese fa tappa a Lecce e Bari

L'Isola del Tesoro: il musical tutto pugliese fa tappa a Lecce e Bari

 
Ad Alliste
Notte di fuoco in Salento, 3 mezzi incendiati e rogo in una benzina dopo furto

Notte di fuoco in Salento, 3 mezzi incendiati e rogo in una benzina dopo furto

 
Acquacoltura
Progetto REMEDIAlife: si allevano i biorisanatori, con attenzione all'ambiente

Progetto REMEDIAlife: si allevano i biorisanatori, con attenzione all'ambiente

 
A potenza
Arresto pm a Lecce: via agli interrogatori degli indagati ai domiciliari

Arresto pm a Lecce: via agli interrogatori degli indagati ai domiciliari

 
Trasporti
Alta velocità, Lecce e Torino più vicine

Alta velocità, Lecce e Torino più vicine

 
I nuovi collegamenti
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 

Al Vito Fazzi

Lecce, muore in un incidente:
donati fegato, reni e cornee

Il sì dei familiari di un 63enne di Parabita e la corsa in nottata per l'espianto

Lecce, muore in un incidente:donati fegato, reni e cornee

PARABITA - Da una tragedia nasce la speranza per altre vite: un uomo di Parabita muore a causa di un incidente e i familiari acconsentono all’espianto degli organi. A perdere la vita, nel pomeriggio di ieri, il 63enne Sebastiano Greco. L’incidente è avvenuto martedì sulla strada che collega Racale a Melissano. Il mezzo sul quale viaggiava il 63enne si è schiantato contro quello guidato da un uomo di Racale. Ad avere la peggio è stato Leo, subito soccorso dai sanitari del 118 e trasferito in ospedale.
Nelle ultime ore, le condizioni dell’uomo si sono aggravate, fino a quando non è sopraggiunta la morte cerebrale.

I familiari del 63enne, in un grande gesto di generosità, hanno dato il loro consenso all’espianto degli organi, per dare una speranza a chi è in attesa di un trapianto per sopravvivere o per migliorare le proprie condizioni di vita. il sì dei familiari ha permesso il prelievo di fegato, reni e cornee. Una catena della solidarietà completata con l’arrivo in nottata di un’équipe specializzata da Roma, per effettuare il prelievo, e il successivo invio di reni e cornee nel Centro trapianti di Bari e del fegato al Policlinico “Gemelli” di Roma (per il trapianto in un paziente in attesa in Abruzzo) chiudendo così, con un lume di speranza riacceso, una lunga e intensa giornata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400