Venerdì 26 Aprile 2019 | 12:33

NEWS DALLA SEZIONE

Il provvedimento
Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

 
L'operazione
Lecce, la Dia sequestra un milione di euro di beni a due pregiudicati

Lecce, la Dia sequestra un milione di euro di beni a due pregiudicati

 
L'appello
Barbara Lezzi a Lecce: «25 aprile, proteggiamo giovani da bullismo storico»

Barbara Lezzi a Lecce: «25 aprile, proteggiamo giovani da bullismo storico»

 
Iniziativa nel salento
Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

 
Islam e politica
«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

 
Aperta inchiesta
Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

 
Omicidio in Salento
Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite

Maglie, ucciso pregiudicato in strada. Killer si costituisce: mi sono difeso FOTO

 
Tecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
L'operazione dei cc
Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

 
Tap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoA taranto
Ex Ilva: fumo nero da altoforno, foto virali sui social

Ex Ilva: fumo nero da altoforno, foto virali sui social

 
BrindisiA francavilla fontana
In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

 
GdM.TVNel barese
Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

 
BatNessun ferito
Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: preso ucraino

 
PotenzaÈ ancora minorenne
Violentata per 9 anni dal papà e dal nonno: orrore nel Potentino

Violentata per 9 anni dal papà e dal nonno: orrore nel Potentino

 
LecceIl provvedimento
Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

 
FoggiaNel foggiano
Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: morto cittadino straniero

Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: muore carbonizzato 26enne gambiano
Salvini: «Via grandi insediamenti»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

ingenti i danni

Data alle fiamme azienda florovivaistica di Leverano

Le fiamme sono divampate nel capannone dove si trovano gli uffici commerciali e i mezzi

data alle fiamme azienda vivai leverano

foto Rocco Toma

LEVERANO (LECCE) - I carabinieri stanno indagando sulle cause di un vasto incendio divampato nella tarda serata di ieri all’interno dell’azienda florovivaistica Marti in contrada Manieri sulla strada provinciale che collega Leverano a Porto Cesareo, in Salento. I danni provocati dal rogo sono ingenti.
Le fiamme sono divampate nel capannone dove si trovano gli uffici commerciali e i mezzi, oltre che ad una vasta area adibita alla sistemazione del prodotto invasato. Distrutti cinque mezzi, tra cui camion e un muletto, fiori, piante. Due serre sono state danneggiate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400