Giovedì 28 Maggio 2020 | 06:17

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 
L'INTERVISTA
Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

 
nel salento
Coronavirus, ecco gli orrori della rsa di Soleto. La Regione: «Chiudere»

Coronavirus, ecco gli orrori della rsa di Soleto. La Regione: «Chiudere»

 
La decisione
Soleto, «La Fontanella» verso la chiusura: Regione revoca autorizzazione Rsa

Soleto, «La Fontanella» verso la chiusura: Regione revoca autorizzazione Rsa

 
il rogo
Fiamme divorano vegetazione a S.Cesarea Terme e vanno verso il mare: richiesto intervento Canadair

Incendi in Salento, vigili del fuoco domano fiamme con canadair VIDEO

 
nel salento
Copertino, riapre l'Ospedale sia pure fra luci e ombre

Copertino, l'ospedale riapre i ricoveri fra luci e ombre

 
Il rilancio del turismo
OTRANTO

La bellezza di Otranto d'estate in totale sicurezza: lo spot con Lele Spedicato

 
Festa
VIDEO EMMA MARRONE

Buon compleanno Emma Marrone: e si canta da sola il «Tanti auguri»

 
ripartenza
Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli

Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli Pulsano, sindaco rinvia apertura spiagge libere

 
L'INTERVISTA
Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

 
Sanità
Ospedale di S. Giuseppe

Copertino, parte domani la rinascita dell’ospedale Greco

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLutto
Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

 
Battragedia sfiorata
Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

 
Potenzafase 2
Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

 
BariLa decisione
Salvataggio Popolare Bari, via libera del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi con 1,17 miliardi

Salvataggio PopBari, via libera del Fondo interbancario con 1,17 miliardi

 
MateraLavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
Tarantofase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
Foggiafase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
LecceLa tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 

i più letti

Nardò

Bocciato il progetto della chiesa nella pineta

Fumata nera dalla commissione per il paesaggio. Ora sarà revocato il finanziamento milionario della Cei

Bocciato il progetto della chiesa nella pineta

NARDO' - Rimandata al mittente la costruzione di un nuovo edificio in muratura, da adibire a parrocchia e da realizzare nella pineta di Santa Caterina. La commissione per il paesaggio, infatti, ha ritenuto di non rilasciare il parere richiesto e l’Amministrazione comunale ne ha preso atto, notificando il diniego al committente diocesano. La commissione locale per il paesaggio del Comune di Nardò, presieduta dall’ingegnere Carlo Potenza e composta da cinque tecnici, è organo collegiale tecnico-consultivo che esprime pareri obbligatori non vincolanti in relazione ai procedimenti di rilascio di autorizzazioni, accertamenti e pareri delegati dalla Regione Puglia in materia di paesaggio. Quel progetto portato avanti sin dal 1981, per la verità, non piaceva a tanta gente: parrocchiani, comitati civici, personaggi politici.

Più volte riveduto e corretto, per “alleggerire” l’intervento e renderlo in qualche modo compatibile con l’ambiente già molto congestionato della località, era parametrato con le tabelle della Cei: un edificio centrale per 250 persone nella parte centrale del terreno dove ora, alle pendici di un piccolo monte di roccia, viene celebrata la messa all’aperto nei mesi estivi. Accanto il campanile ed altri edifici parrocchiali di pertinenza su una zona che è, complessivamente, di 5200 metri quadrati di cui 4370 che il piano regolatore generale individua come “Attrezzature religiose di interesse comune”. Altri 800 sono riservati a parcheggi, viabilità e fasce di rispetto. Il progetto ha passato il vaglio della Conferenza episcopale italiana con due incontri dopo i quali è giunto il nulla osta con relativo e milionario finanziamento, che ora sarebbe già stato revocato. Toccherà al nuovo parroco, insediatosi da poche settimane, “correggere” i lavori propedeutici già effettuati per ospitare la nuova chiesa e recuperare quella che è una vera criticità: l’oratorio prefabbricato. Che oggi rappresenta solo una struttura pericolosa, domani una opportunità preziosa per tutti.

b.v.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie