Martedì 17 Settembre 2019 | 10:13

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 
In via vecchia carmiano
Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio, Bari-Reggina:

Calcio, Bari-Reggina: finisce 1-1. Gol di Sabbione

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'inchiesta
Cerignola, olio di semi spacciato per extra vergine: arresti e sequestri in Puglia e Toscana

Cerignola, olio di semi spacciato per extra vergine: arresti e sequestri in Puglia e Toscana

 
LecceOperazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 
BariIl bando
Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

 
MateraNel Materano
Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

 
Tarantonel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
BatL'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
PotenzaLa challenge
Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

 

i più letti

A Lecce

Commercio di fiori, scoperta evasione da 48 milioni

Truffa attraverso società di Cipro, Russia ed Emirati Arabi

Finanza

Evasione scoperta dalla Finanza a Lecce

LECCE - Una maxi evasione fiscale da 48 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Lecce nell’ambito di un’indagine durata due anni e coordinata dalla procura. Individuata una società cipriota operante in Italia nel commercio all’ingrosso di fiori e denunciati due russi, responsabili della sede cipriota e di quella italiana. Le Fiamme gialle hanno ricorso a forme di cooperazione internazionale, in materia fiscale, con organi collaterali di Cipro, Lettonia, Olanda e Federazione Russa.
La società, con sede legale a Cipro, di fatto operava in Italia attraverso una sede secondaria a Lecce. I fiori venivano acquistati da produttori agricoli di Leverano e Taviano ed esportati in Russia a una catena commerciale.

La società leccese era formalmente preposta alle sole operazioni di raccolta e confezionamento dei fiori per la successiva spedizione in Russia; ma veniva di fatto svolta una vera e propria attività commerciale con operazioni necessarie alla conclusione di contratti con i produttori agricoli: dalla contrattazione alla determinazione del prezzo e delle restanti condizioni di vendita, fino al confezionamento e trasporto dei fiori verso la Russia.

Per nascondere i redditi così conseguiti, l’organizzazione italiana aveva interposto una società con sede negli Emirati Arabi, di fatto non operativa sul territorio nazionale e sconosciuta agli stessi produttori agricoli, cui aveva fittiziamente ricondotto le operazioni di acquisto dei fiori dai produttori locali. In tal modo la società cipriota ha omesso di registrare e dichiarare i ricavi della vendita dei fiori, quantificati, dal 2013 al 2017, in 48 milioni di euro, che sono stati invece attribuiti alla società araba, fiscalmente non soggetta a tassazione sul territorio italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie