Sabato 04 Aprile 2020 | 04:53

NEWS DALLA SEZIONE

CITTA' DEL VATICANO
Papa a famiglie, non perdiamo speranza

Papa a famiglie, non perdiamo speranza

 
BRUXELLES
Ok Ue a garanzie Stato su 100% prestiti

Ok Ue a garanzie Stato su 100% prestiti

 
CAGLIARI
Fratelli uccisi, ritrovati i corpi

Fratelli uccisi, ritrovati i corpi

 
ROMA
I malati sono 85.388, 2.339 più di ieri

I malati sono 85.388, 2.339 più di ieri

 
TRIESTE
Terremoti: scossa 3.5 in Slovenia

Terremoti: scossa 3.5 in Slovenia

 
ROMA
Hit parade, Pearl Jam in vetta

Hit parade, Pearl Jam in vetta

 
SAN GIOVANNI ROTONDO (FOGGIA)
Carabiniere dona mascherina ad anziana

Carabiniere dona mascherina ad anziana

 
ROMA
Stasera incontro Conte con Regioni

Stasera incontro Conte con Regioni

 
BOLOGNA
E-R, senza stagionali rischia raccolta

E-R, senza stagionali rischia raccolta

 
ROMA
Nasce Sky Tg24 - Sky a casa, prima edizione tg tutta da casa

Nasce Sky Tg24 - Sky a casa, prima edizione tg tutta da casa

 
ROMA
Iv,bonus 500 euro per vacanze in Italia

Iv,bonus 500 euro per vacanze in Italia

 

Il Biancorosso

emergenza coronavirus
Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa ricerca
Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

 
BrindisiIl caso
Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

 
MateraIl virus
Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

 
FoggiaLo scatto virale
Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

 
TarantoSolidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
LecceLa novità
Nel parco sboccia il Fiordaliso di Punta Pizzo

Gallipoli, nel parco sboccia il fiordaliso di «Punta Pizzo»

 
BatL'idea - consegna a domicilio
«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

 

i più letti

Si spacca il Nuovo Psi

Da una parte ci sono Gianni De Michelis e i suoi «ministeriali» che restano nel centrodestra, dall'altra c'è Bobo Craxi che porta il «suo» pezzo di partito verso l'unità con lo Sdi di Boselli e verso il centrosinistra
ROMA - Lo striscione «la diaspora è finita: grazie Bobo, grazie Gianni» è ancora là appeso. Un lenzuolo ingrigito dall'umidità di tre giorni di interventi accaldati, risse infuocate e sudori nella sala della Fiera di Roma, un lembo sgualcito che penzola a ricordare la posta che era in gioco in questo quinto congresso, mai iniziato nè finito, del Nuovo Psi. Era la svolta quella che si attendeva, il grande salto a sinistra verso l'unità socialista. Ed invece, alle 6 del pomeriggio, al posto dell'unità, il Nuovo Psi ha trovato una scissione. Una nuova diaspora socialista.
Da una parte ci sono Gianni De Michelis e i suoi «ministeriali» che restano nel centrodestra, dall'altra c'è Bobo Craxi che porta il «suo» pezzo di partito verso l'unità con lo Sdi di Boselli e verso il centrosinistra. «De Michelis vuole esplorare l'unità con Boselli, noi vogliamo realizzarla», scandisce Bobo Craxi di fronte ai suoi che sono rimasti in sala e lo acclamano segretario tra un chiasso assordante, mentre De Michelis sta già salendo in macchina per lasciare la Fiera di Roma e i delegati che lo sostengono abbandonano frettolosamente la sala.
E' finita con la scissione, dunque, questa incredibile tre giorni alla Fiera di Roma, dove si sono susseguiti interventi al calor bianco, si è addirittura sfiorata la rissa vera e propria, ma non si è trovato un accordo che abbia permesso al congresso di celebrarsi. Che la vicenda avesse preso una brutta piega si era capito poco prima delle 6, quando dal palco è stato letto il verbale della commissione di garanzia nel quale si diceva che il congresso era nullo. Finisce con la scissione il congresso del Nuovo Psi, ma la battaglia continua a partire da quella sul simbolo del garofano rosso che i socialisti di De Michelis già rivendicano. Stefano Caldoro lo ha già messo in chiaro: il simbolo resta a noi. Un nuovo capitolo della tormentata storia dei socialisti della seconda Repubblica è appena cominciato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie