Martedì 29 Settembre 2020 | 10:13

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Mattarella,Repubblica si inchina a memoria Marzabotto

Mattarella,Repubblica si inchina a memoria Marzabotto

 
ROMA
I ristoranti di Roma nelle mani dei clan camorra, 13 arresti

I ristoranti di Roma nelle mani dei clan camorra, 13 arresti

 
ROMA
Terrorismo: arrestata dal Ros in Siria Alice Brugnoli

Terrorismo: arrestata dal Ros in Siria Alice Brugnoli

 
ROMA
Coronavirus, 1 milione di morti al mondo

Coronavirus, 1 milione di morti al mondo

 
TOKYO
Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,44%)

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,44%)

 
ROMA
Covid:maestre positive, chiuse 5 sezioni scuola materna Roma

Covid:maestre positive, chiuse 5 sezioni scuola materna Roma

 
BARI
Fidanzati uccisi: arrestato presunto omicida

Fidanzati uccisi: arrestato presunto omicida

 
PIATEDA (SONDRIO)
Incastrata con bici in motrice trattore, bimba gravissima

Incastrata con bici in motrice trattore, bimba gravissima

 
MILANO
Bimbo precipitato:bidella punta patteggiare,2 verso processo

Bimbo precipitato:bidella punta patteggiare,2 verso processo

 
CAGLIARI
Covid: salgono a 4 i paesi Sardegna in semi-lockdown

Covid: salgono a 4 i paesi Sardegna in semi-lockdown

 
TORINO
Politecnico Torino, in aula i primi mille studenti

Politecnico Torino, in aula i primi mille studenti

 

Il Biancorosso

Serie c
Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoil siderurgico
ArcelorMittal: sciopero Usb il 2 ottobre e presidio in fabbrica

ArcelorMittal: sciopero Usb il 2 ottobre e presidio in fabbrica

 
LecceNel Salento
Gallipoli, si stacca pezzo da un balcone: sfiorato un giovane

Gallipoli, si stacca pezzo da un balcone: sfiorato un giovane

 
BariLa ripresa
Bari, si mangia a scuola, ma la mensa è al banco

Bari, si mangia a scuola, ma la mensa è al banco

 
PotenzaPaura nel Potentino
Fca, i contagi salgono a quota 16: vaccini antinfluenzali per tutti

Fca, i contagi salgono a quota 16: vaccini antinfluenzali per tutti

 
Foggiaall'istituto parisi-de sanctis
Foggia, trovata pistola rapinata a finanziere di turno al seggio elettorale

Foggia, trovata pistola rapinata a finanziere di turno al seggio elettorale

 
BrindisiNel Brindisino
Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

 
MateraIn tribunale
Marconia, minorenne stuprate alla festa: al via incidente probatorio

Marconia, minorenne stuprate alla festa: al via incidente probatorio

 
BatIl caso
Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

 

i più letti

Campagna decoro

Forte dei Marmi (Lucca), bimba 9 anni: via le mascherine da terra

A 9 anni una bambina di Forte dei Marmi (Lucca) in Toscana ha scritto al sindaco per lanciare una campagna «No mascherine e guanti a terra»

Una nuova tipologia  di rifiuti

Foto d'archivio

TOSCANA - A 9 anni una bambina di Forte dei Marmi (Lucca) ha scritto al sindaco per lanciare una campagna «No mascherine e guanti a terra», tale da impedire che questi dispositivi sanitari siano dispersi nell'ambiente. Questa mattina è stata ricevuta in municipio dal sindaco Bruno Murzi.

«Ginevra mi ha mandato una lettera che mi ha molto colpito in cui evidenziava criticità che combattiamo quotidianamente. Il nostro paese è particolarmente attento al decoro, ma soprattutto d'estate aumentando il numero della popolazione, aumenta purtroppo anche quello degli incivili».

Infatti la missiva di Ginevra parte proprio dall'osservazione del diffuso malcostume di gettare per strada uno dei rifiuti più inquinanti al mondo: «Signor Sindaco mi chiamo Ginevra, sono in terza elementare e le vorrei proporre una campagna dal nome 'No mascherine No guanti in terrà. Visto e considerato che d’ora in poi dovremmo usare questi dispositivi, vorrei che non fossero buttati in terra sia per il rischio del contagio che per il decoro urbano».

«Ho spiegato a Ginevra durante il nostro incontro - prosegue il sindaco - che è nostra intenzione sia fare un'ordinanza sanzionatoria per chi getta le mascherine e i guanti a terra, così come adottare misure restringenti in merito ai mozziconi di sigaretta e nello stesso tempo organizzare una campagna informativa ed educativa mirata a contrastare ogni azione di inciviltà. Sono però le azioni come quelle di Ginevra che fanno sperare in un futuro migliore per l’ambiente, piccoli grandi gesti da cui gli adulti dovrebbero prendere esempio». Sorpresa la stessa bambina dell’invito: «Non credevo che il sindaco avrebbe risposto alla mia lettera, mi sono emozionata stamani quando mi ha voluto incontrare e lo ringrazio tanto. Spero davvero di essere stata utile in qualche modo a contribuire al decoro della mia città».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie