Venerdì 25 Giugno 2021 | 02:56

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

Biancorossi

Bari, quante spine in rosa: idee chiare e scelte forti

Bari, quante spine in rosa: idee chiare e scelte forti

Il Bari stringe i tempi per ingaggiare il nuovo direttore sportivo: Ciro Polito, Stefano Trinchera e Simone Giacchetta sono i tre nomi su cui ragiona la proprietà biancorossa. Non c’è tempo da perdere: chiunque sarà il nuovo responsabile del mercato dei Galletti dovrà imbarcarsi in una missione davvero impegnativa: ovvero, ottimizzare una rosa di 26 tesserati che, però, non rappresenta al momento una reale base di ripartenza. Nella tarda serata di lunedì, comunque, Luigi De Laurentiis ha incontrato Polito per un colloquio dettagliato: l’impressione sul dirigente napoletano (in uscita dall’Ascoli che, però, vorrebbe esperire un nuovo tentativo per trattenerlo) è stata positiva. Conoscenza del territorio, idee, coraggio nel lanciare i giovani sono doti che compongono il bagaglio del manager partenopeo, già vincente in C con la Juve Stabia, prima di centrare una difficile salvezza nell’ultima stagione trascorsa nelle Marche.

Piace molto pure Trinchera: il 47enne di Copertino ha operato con successo a Francavilla e Cosenza e convince per la capacità di sostenere il gruppo di lavoro. Il dirigente salentino, però, sembra vicinissimo alla Cremonese: un dialogo in attesa della scelta definitiva dei grigiorossi potrebbe andare per le lunghe, ragion per cui la sua candidatura pare in discesa. Giacchetta, infine: le azioni dell’attuale ds dell’Albinoleffe sembrano in rialzo, ma proprio l’impegno con i lombardi nei playoff potrebbe rallentare un’organizzazione che, invece, la società biancorossa vorrebbe avviare già entro la settimana.

Già, perché il lavoro sulla squadra è davvero impegnativo. Pochi i calciatori che potrebbero costituire le fondamenta per il futuro: Celiento, Maita, De Risio, Marras, forse uno tra Frattali e Marfella se si pensa alla rosa dell’ultimo campionato. A loro potrebbe aggiungersi qualche pedina che torna dai prestiti: Hamlili, Simeri, Terrani e Neglia sono elementi affidabili per la categoria. Si può ragionare pure su Ciofani (ha raggiunto il numero di presenze che gli vale il rinnovo fino al 2022), D’Orazio o Corsinelli. Poi occorrerà sfoltire i contratti più pesanti: impossibile pensare ad una permanenza di Antenucci, si per l’ingaggio monstre (vicino ai 600mila euro fino al prossimo giugno), sia per la spaccatura con l’ambiente che si è creata nell’ultima stagione. L’attaccante di Termoli potrebbe tornare alla Spal. Stesso discorso per i deludenti Sabbione, Perrotta e Lollo che, però, sono vincolati al Bari fino al 2023, così come Berra (si tratta per farlo restare al Pordenone): trovare loro una sistemazione non sarà semplice.

Andranno in scadenza a giugno 2022, invece, Bianco, Citro, Semenzato, Scavone e Bolzoni: per evidenti motivi anagrafici (tutti hanno oltre 32 anni e vengono da stagioni prive di continuità sul piano fisico o su quello della resa in campo) non potranno essere considerati parte integrante della nuova squadra. Candellone, invece, rappresenta un problema minore: tesserato per il Napoli, sarà probabilmente risolto il prestito biennale con i campani che si occuperanno della sua successiva sistemazione. Piazzabile senza affanni il giovane Nannini che vanta estimatori nel girone A, mentre resta un enigma Andreoni, out per l’intera stagione per poi riemergere ai playoff senza lasciare segni tangibili di risveglio.
Bisognerà, inoltre, lavorare sui giovani: l’avvicinamento alla prima squadra dei baby Mercurio, Mane e Dargenio rappresenta forse una delle poche note liete di una stagione disgraziata. Il primo, in particolare, ha mostrato numeri interessanti e una buona prospettiva di crescita: metterlo sotto contratto il prima possibile sarà fondamentale, onde non perdere un talento finalmente costruito in casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Bari e il mercato: Polito studia una serie di mosse

Bari e il mercato: Polito studia una serie di mosse

 
Bari calcio, riuscito l'intervento per Andreoni

Bari calcio, riuscito l'intervento per Andreoni

 
Bari in ritiro a Storo dal 16 al 30 luglio

Bari in ritiro a Storo dal 16 al 30 luglio

 
Bari, in dieci tornano in biancorosso. Minelli, Rolando e Sarzi salutano

Bari, in dieci tornano in biancorosso. Minelli, Rolando...

 
Michele Mignani

Il Bari si affida a Mignani: è lui il nuovo allenatore

 
Bari calcio, al via il Generation Day con 240 bimbi al San Nicola

Bari calcio, al via il Generation Day con 240 bimbi al ...

 
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 
Il Bari va in pressing su Mignani: l'ex Modena scelto da Polito

Il Bari va in pressing su Mignani: l'ex Modena scelto d...