Martedì 29 Settembre 2020 | 15:18

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

serie C

E a Bari Romairone prepara colpi grossi

Il Bari piazza tre colpi: Marras è l'ala volante

Il diesse Romairone ha chiuso anche per Candellone e D’Orazio

BARI - Il Bari è pronto ad una raffica di colpi in entrata. Si avvicina il campionato e si scalda il mercato biancorosso che nelle ultime ore sta registrando progressi su una serie di trattative da tempo imbastite dal direttore sportivo Giancarlo Romairone.

Leonardo Candellone, Manuel Marras e Tommaso D’Orazio possono essere considerati a tutti gli effetti nuovi innesti alla corte di Gaetano Auteri che presto potrebbe riabbracciare pure Daniele Celiento e Carlo De Risio, già allenati lo scorso anno, a Catanzaro.

Occorre, però, procedere con ordine. L’attaccante Candellone, 23 anni, è in città già da mercoledì sera e ieri ha cominciato la trafila di accertamenti sanitari: per ufficializzare il suo arrivo, occorre depositare il contratto che certifica il passaggio dal Torino al Napoli ed il successivo prestito (su base biennale) dei partenopei al Bari. In attesa di sbrigare ogni pratica, Romairone spera di ottenere fin da oggi il nullaosta per fare allenare la punta ex Pordenone con i nuovi compagni. È approdato in Puglia pure Manuel Marras, ieri pomeriggio: anche il 27enne genovese ha cominciato il percorso di visite mediche ed oggi dovrebbe firmare il contratto che lo legherà ai Galletti per i prossimi tre anni. Esterno offensivo dal baricentro compatto (è alto 168 centimetri), rapido e molto dotato tecnicamente, il ragazzo ligure è cresciuto con una lunga gavetta in Lega Pro tra Spezia, Rimini, Savona, Sud Tirol, Alessandria e Trapani, quindi ha vissuto gli ultimi due anni in B, prima a Pescara, poi a Livorno. Per caratteristiche, può integrarsi perfettamente nel tridente offensivo di Auteri, partendo da destra o da sinistra e garantire un netto salto di qualità alla prima linea barese. Firmerà un triennale pure il laterale sinistro Tommaso D’Orazio, svincolato dal Cosenza: pure il mancino abruzzese raggiungerà i biancorossi entro il fine settimana.

Si riscontrano con il passar delle ore continui passi avanti per l’arrivo di Celiento e De Risio: un affare che sembrava in salita per le alte richieste del Catanzaro. Tuttavia, si è rivelato decisivo l’intervento in prima persona del presidente Luigi De Laurentiis, intenzionato ad accontentare Auteri che aveva espressamente richiesto i due ex allievi. Ora le distanze tra domanda calabrese ed offerta del Bari sono state pressochè colmate: il duttile difensore 26enne ed il 29enne centrocampista dovrebbero approdare a braccetto in biancorosso nei prossimi giorni. A cinque arrivi pressochè definiti, è scontato che corrisponderanno diverse partenze. Manca soltanto l’ufficialità del trasferimento di Michael Folorunsho alla Reggina: il 22enne centrocampista ha sciolto il secondo anno di prestito ai Galletti rientrando formalmente al Napoli che lo sta girando ai calabresi.

Partirà a titolo definitivo Tomasz Kupisz, acquistato dalla Salernitana che non ha ancora sciolto le ultime riserve su Andrea Schiavone: l’impressione è che pure il regista si accaserà in Campania. Una doppia cessione potrebbe avvenire pure al Pordenone che tratta Filippo Berra e Manuel Scavone: il Bari vorrebbe in contropartita la punta Patrick Ciurria (25 anni). In tal caso, però, le parti non sono ancora vicine. L’Entella, invece, insiste per Filippo Costa, così come Samuele Neglia è corteggiato da Fermana, Juve Stabia, Ravenna, Foggia, Lecco e Teramo che propone in cambio il difensore Matteo Piacentini. Infine, il Perugia si è fatto avanti con decisione per Simone Simeri, ma Romairone non intende cedere il 27enne centravanti che dovrebbe prolungare il contratto in scadenza a giugno 2021, al pari di Mattia Maita. E sarà una certezza anche per Auteri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

 
Bari, Auteri vede bicchiere mezzo pieno: «Troppi regali, ma siamo solo all'inizio»

Bari, Auteri vede bicchiere mezzo pieno: «Troppi regali...

 
Biancorossi, il campionato inizia con una vittoria in trasferta

Biancorossi, il campionato inizia con una vittoria in t...

 
Bari, il battesimo secondo Auteri: «Umili, ma feroci fin da subito»

Bari, il battesimo secondo Auteri: «Umili, ma feroci fi...

 
bari calcio, mister Auteri: « A Francavilla imporremo nostro gioco»

Bari calcio, mister Auteri: « A Francavilla imporremo n...

 
Bari calcio, ds Romairone: «Dalla Coppa Italia buone indicazioni per prossimi acquisti»

Bari calcio, ds Romairone: «Dalla Coppa Italia buone in...

 
Bari calcio, ceduto il centrocampista Schiavone alla Salernitana

Bari calcio, ceduto il centrocampista Schiavone alla Sa...