Martedì 23 Aprile 2019 | 12:59

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

LA CURIOSITA'

Speranze, aspettative e progettiTutto il Bari dalla A alla Z

Speranze, aspettative e progetti
Tutto il Bari dalla A alla Z

Un anno davanti. Tra speranze, aspettative, progetti. Tutto quello che i tifosi del Bari possono e devono aspettarsi.
A - Ambizione. A Bari è una necessità. Oggi e per sempre. Anche il 2019 dovrà avere questo comune denominatore. Figurarsi se da queste parti ci si può accontentare di una C normale.
B - Brienza. È l’uomo che unisce il popolo biancorosso. Non c’è un tifoso che non sogni di rivedere Ciccio decisivo con i suoi gol e le sue giocate da grande numero 10.
C - Il primo obiettivo. La promozione è un atto dovuto. E De Laurentiis ha ben a mente questo dettaglio. Fino a regolarsi di conseguenza.
D - De Laurentiis. Garanti del progetto. Missione rinascita. I baresi l’hanno accolto come un re e lui finora non ha tradito le attese. Anzi.
E - Energia. Non dovrà mai mancare. Specie nelle salite. Fino a maggio e, soprattutto, dopo.
F - Fame. Guai a sentirsi arrivati. La motivazione è tutto. L’input arriva dall’alto, come insegna l’esempio Napoli. Ma è in campo che bisognerà ragionare in un certo modo.
G - Gioco. Il valore aggiunto di chi ambisce a vincere. La corsa, il carattere, l’umiltà, la cattiveria sono le basi. La mentalità la classica ciliegina.
H - Hamlili. Una delle sorprese più belle di questo primo scorcio di stagione. Scommettiamo che resterà un pilastro biancorosso?
I - Idee. I soldi non sono tutto. Servono intuizioni. Nel mercato, per esempio. Ma anche nelle strategie aziendali. Un progetto da rafforzare giorno per giorno interagendo con il territorio.
J - Juventus. Un esempio. Un auspicio a 360°. Sarebbe bellissimo poterla sfidare a breve. E, in C, continuare a essere dominante come la Vecchia Signora nel calcio che conta.
K - Kappa. Il marketing è una priorità. Da queste parti la maglietta è un qualcosa di molto vicino al sacro.
L - Lentamente. Guai ad aver fretta, si cresce piano. Società nuova che dovrà strutturarsi con intelligenza. Da questo punto di vista De Laurentiis assomiglia a una garanzia.
M - Mix. Servirà sempre un po’ di tutto. Non solo il campo. Il concetto di «squadra» che parte dai vertici e si spinge fino al cuore dello spogliatoio.
N - Novità. Ogni anno ci sarà qualcosa da scoprire. L’impressione è che sarà un’estate emozionante. Con il Bari che andrà a caccia dei nomi giusti per continuare a sognare.
O - Orgoglio. Quello che devono sentire i calciatori a Bari. L’orgoglio di indossare una maglia storica e di poter giocare in una piazza così importante. Porte aperte per quelli che faticano a capirlo.
P - Progetto. Sullo sfondo il sogno della serie A. È qualcosa in più di una legittima ambizione. Una dolce ossessione. A Bari non esiste un tifoso che non si senta di serie A. A giusta ragione.
Q - Querelle. ADL risolverà la grana doppia proprietà? C’è tempo per pensarci e trovare la via d’uscita. Però ogni tanto è normale pensarci. Un po’ tutti hanno una paura del diavolo che dopo aver ripreso a sognare arrivi il momento del brusco risveglio. Speriamo bene...
R - Resistenza. Arriveranno giorni duri. Le grandi società, e quindi anche le grandi squadre, sono quelli capaci di uscire indenni dalle tempeste. Anzi, addirittura rafforzati.
S - Scelte. Con quali uomini si ripartirebbe in caso di C? Sono un po’ tutti d’accordo nel ritenere che la rosa attuale possa rappresentare una buona base. Ma, conoscendo l’ambizione del patron, vedrete che in estate arriveranno altri nomi da Bari.
T - Tifosi. Quelli del Bari hanno sempre fatto la differenza. Una media di 12 mila presenze in D sono la cifra di una piazza tradita, sì, ma orgogliosa e passionale. Saranno ancora in prima linea. Per loro conta la maglia. A Troina o a Roma, l’emozione è la stessa.
U - Unione. Uno per tutti, tutti per uno. Sempre. Serve condivisione. Società e allenatore, allenatore e squadra, squadra e tifoseria. Si chiama anche empatia.
W - Doppia v. V come vittoria. In questo campionato i tifosi si stanno abituando bene. In C, con gli scongiuri del caso, sarà diverso. Ma certamente vincere sarà ancora l’unica cosa che conta.
X - Il fattore. Va cercato sempre, in qualsiasi cosa. Nella scelta degli uomini, nella costruzione delle strategie.
Z - Zelo. Un altro necessario compagno di viaggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala che porta molto più in al...

 
Seguire la squadra un atto di fedeCiò che conta è guardare al futuro

Seguire la squadra un atto di fede Ciò che conta è guar...

 
La corazzata ha rispettato il pronosticoe ora la squadra per andare in serie B

La corazzata ha rispettato il pronostico e ora la squad...

 
Marfella, parate stratosferiche Simeri, motorino instancabile

Marfella, parate stratosferiche Simeri, motorino instan...

 
Risaliamo in C dopo 65 anniper la seconda volta

Risaliamo in C dopo 65 anni
per la seconda volta

 
Bari, trentacinque giornatein testa al campionato di serie D

Bari, trentacinque giornate in testa al campionato di s...

 
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 
"Il traguardo è ad un passo"Cornacchini non fa calcoli

"Il traguardo è ad un passo"
Cornacchini non fa calcoli