Sabato 17 Agosto 2019 | 13:09

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Grassano, cade con la macchina in un dirupo: muore 25enne

Grassano, cade con la macchina in un dirupo: muore 25enne

 
Nel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
Il caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 
L'aggressione
«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

 
Dopo le analisi
Mola di Bari, è allarme alga tossica: «Ricci pericolosi»

Mola di Bari, è allarme alga tossica: «Ricci pericolosi»

 
decenni di violenze
Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

 
Nel Barese
Casamassima, pastore bengalese sottopagato, costretto a fare i bisogni nel pozzo: arrestato imprenditore

Casamassima, sfrutta pastore, gli fa usare il pozzo per i bisogni: arrestato

 
Calciomercato
Lecce, presentato nuovo acquisto Farias: «C'è fiducia in me, voglio giocare»

Lecce, presentato nuovo acquisto Farias: «C'è fiducia in me, voglio giocare»

 
Sigilli nel Salento
Discoteca non autorizzata a Vernole: sequestrata parte di un'area camper

Discoteca non autorizzata a Vernole: sequestrata parte di un'area camper

 
Nel Barese
Monopoli, lido «allargato» abusivamente: sequestrati ombrelloni e lettini, 2 denunce

Monopoli, lido «allargato» abusivamente: sequestrati ombrelloni e lettini VIDEO

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraL'incidente
Grassano, cade con la macchina in un dirupo: muore 25enne

Grassano, cade con la macchina in un dirupo: muore 25enne

 
TarantoBeccati dalla polizia
Taranto, spacciano hashish a 18 anni: due denunce

Taranto, spacciano hashish a 18 anni: due denunce

 
BrindisiNel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
FoggiaIl caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 
BatL'aggressione
«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

 
PotenzaAll'ospedale San Carlo
Cc morto nel Potentino dopo incidente stradale, donati gli organi

Cc morto nel Potentino dopo incidente stradale, donati gli organi

 

i più letti

A BARI

Dimesso due volte
da ospedale
muore di polmonite

A conclusione delle indagini avviate dopo la denuncia della famiglia del paziente, la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per i due medici che erano in servizio al pronto soccorso

Dimesso due volteda ospedalemuore di polmonite

BARI - Due medici dell’ospedale San Paolo di Bari rischiano un processo per omicidio colposo con riferimento alla morte di un 68enne di Mola di Bari, Francesco Palazzo, morto circa un anno fa a causa di una polmonite, secondo la Procura non adeguatamente curata. L’uomo era andato al pronto soccorso due volte, la mattina e poi di nuovo la sera del primo gennaio 2017, e in entrambi in casi era stato dimesso con prescrizione di ossigenoterapia e terapia antibiotica, ma è morto il giorno dopo per insufficienza respiratoria causata dal riacutizzarsi della bronco-pneumopatia cronica di cui soffriva da tempo.
A conclusione delle indagini avviate dopo la denuncia della famiglia del paziente, la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per i due medici che erano in servizio al pronto soccorso.
Il paziente, sottoposto tempo prima ad intervento chirurgico per un tumore al polmone e portatore di cannula tracheostomica, lamentava difficoltà respiratorie e affaticamento. Stando agli accertamenti disposti dalla Procura di Bari, i medici che nei due successivi accessi al pronto soccorso hanno visitato il 68enne avrebbero omesso di effettuare i necessari esami diagnostici, una consulenza specialistica pneumologica e, soprattutto, di ricoverarlo. Secondo il pm che ha coordinato le indagini, Manfredi Dini Ciacci, il ricovero avrebbe consentito una ventilazione controllata e altre terapie «che avrebbero consentito di evitare la morte». L’uomo è deceduto il giorno dopo nella clinica barese Mater Dei Hospital dove è arrivato in coma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie