Mercoledì 26 Settembre 2018 | 05:33

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

coinvolti imprenditori

Taranto, truffa ai danni Asl
sequestrati beni a 3 dipendenti

Asl Taranto

TARANTO - Sono indagati per concorso in truffa, e hanno subito un sequestro patrimoniale di beni, ma non hanno ricevuto la misura di sospensione dal servizio, a differenza da quanto si era appreso in mattinata da fonti dell’Asl, i tre dipendenti dell’Azienda sanitaria locale coinvolti nell’inchiesta della procura di Taranto su una presunta truffa per favorire una società con sede a Roma, ma risultata inattiva, con danno per l’azienda di oltre 338mila euro. Il gip Martino Rosati ha infatti respinto «per mancanza di esigenze cautelari» la richiesta di interdizione che era stata avanzata dal sostituto procuratore Lanfranco Marazia nei confronti di Domenico Semeraro, direttore della struttura burocratica legale della Asl di Taranto; e Liana De Pasquale, assistente amministrativa addetta all’Ufficio Risorse economiche e finanziarie dell’Asl di Taranto. Un’altra indagata, Rossella Fischetti, ex direttore dell’Area Gestione Risorse finanziarie dell’Asl di Taranto, da alcuni mesi è stata trasferita ad altro ufficio pubblico.

Il gip Rosati ha applicato invece la misura cautelare del divieto di esercitare imprese o uffici direttivi delle persone giuridiche della durata di 12 mesi all’imprenditore Armando Parnasso, titolare del 55% delle quote della Tecnogest di Roma; a Nicola Spinello, consulente e legale della Tecnogest di Massafra e detentore del 45% delle quote della Tecnogest di Roma; e a Francesco Mingolla, amministratore unico delle due società Tecnogest avente identica denominazione. A Spinello è stata notificata anche la misura cautelare del divieto di esercitare la professione di avvocato per la durata di 12 mesi.

Secondo l’accusa sarebbe stata favorita, in maniera indebita, la società con sede a Roma per la riscossione di oltre 338mila euro, somma corrispondente all’importo complessivo comprensivo di Iva, relativo alla transazione a stralcio di un giudizio promosso contro la Asl ionica da un’altra omonima società con sede a Taranto, a cui sarebbe stata sottratto l’importo dovuto.
Il procuratore di Taranto, Carlo Maria Capristo, in una nota parla di una «truffa in danno della Asl di Taranto, perpetrata da tre imprenditori con la complicità di dirigenti e dipendenti della stessa Asl, quali esecutori materiali» che, in concorso tra loro, avrebbero «utilizzato artifici e raggiri con sottrazione fraudolenta di crediti destinati a vari Enti pubblici, al fine di procurare a una società di Roma un ingiusto profitto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, auto contro un muro in via Napoli: muore 26enne

Bari, auto contro un muro e si ribalta in via Napoli: muore ragazzo di 26 anni

 
Ciancio Sanfilippo, Boccia: «Non tolleriamo errori e passaggi di consegne»

Ciancio Sanfilippo, Boccia: «Non tolleriamo errori e passaggi di consegne»

 
Lezzi: «Per Matera 2019 il governo vuole completare i lavori»

Lezzi: «Per Matera 2019 governo vuole completare lavori»

 
Agguati a Bari, la richiesta di Decaro al Prefetto: «Situazione non tollerabile»

Agguati a Bari, la richiesta di Decaro al Prefetto: «Situazione non tollerabile»

 
Ciancio Sanfilippo, le parole della Procura. Solidarietà della politica pugliese alla Gazzetta

Ciancio Sanfilippo, le parole della Procura. Solidarietà della politica pugliese alla Gazzetta

 
Brindisi, litiga con il vicino e fa fuoco: arrestato per tentato omicidio

Brindisi, litiga con il vicino e fa fuoco: arrestato per tentato omicidio

 
Allarme Federalberghi: «In Puglia dilaga la piaga dell'abusivismo»

Allarme Federalberghi: «In Puglia dilaga la piaga dell'abusivismo»

 

GDM.TV

Buon compleanno Gazzetta del Mezzogiorno: gli auguri dalla Basilicata

130 anni Gazzetta Del Mezzogiorno: l'evento a Potenza

 
Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

 
Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 

PHOTONEWS