Giovedì 21 Marzo 2019 | 14:28

NEWS DALLA SEZIONE

In 5mila al corteo
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
L'aggressione
Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

 
Università
Puglia, sì a due lauree in contemporanea: l'idea della Lega che piace a Uricchio

Puglia, sì a due lauree in contemporanea: l'idea della Lega che piace a Uricchio

 
È intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
Nel Leccese
Presicce, bimbo dimenticato sullo scuolabus, salvato dopo 5 ore

Presicce, bimbo dimenticato sullo scuolabus, salvato dopo 5 ore

 
Preso nel Bresciano
Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

 
Il caso
Puglia, le liste d'attesa infiammanoil Consiglio. Passa la «linea» stataleMedici verso sciopero intramoenia

Puglia, le liste d'attesa infiammano il Consiglio. Passa la «linea» statale

 
Il fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
Cassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
Le dichiarazioni
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Gratuito patrocinio
Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaFondi Europa-Regioni
Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

 
BariL'aggressione
Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
LecceNel Leccese
Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

economia lucana

Fca Melfi, un Natale
in cassa integrazione

Dal 18 al 30 dicembre per 800 addetti alla linea Punto

fca Melfi

di FRANCESCO RUSSO

MELFI (Potenza) - Sarà un Natale in cassa integrazione, per i circa 800 operai addetti alla linea Punto dello stabilimento lucano della Fiat Chrysler Automobiles. L’azienda, infatti, ha comunicato ieri alle organizzazioni di categoria che le attività verranno interrotte - per quanto riguarda il vecchio modello Fiat realizzato a Melfi ed ormai a fine ciclo - dal 18 al 30 dicembre prossimi.

Le preoccupazioni dei sindacati diventano ora un vero e proprio allarme che viene lanciato a gran voce. Alla cassa integrazione dei confronti degli addetti alla linea Punto, del resto, c’è da aggiungersi quella che da settimane, anche se a singhiozzo, stanno sopportando i colleghi che lavorano per la realizzazione dei modelli Suv. «L’ulteriore comunicazione della cassa integrazione sulla linea Punto - commenta il segretario regionale della Fim-Cisl, Gerardo Evangelista - conferma la sua discesa produttiva sempre più chiara. È sempre più forte l’esigenza di sapere quali saranno le soluzioni produttive per sostituire i volumi attualmente prodotti per dare garanzia certe sul piano produttivo e occupazionale. Per questo ribadiamo che serve un confronto basato sulla franchezza con Fca sugli obiettivi futuri per Melfi». «La Fca ha comunicato l’ennesimo ricorso alla cassa integrazione per gli addetti alla linea Fiat Punto (790 operai e 25 fra impiegati e quadri), con la solita e abituale motivazione di adeguare i flussi produttivi alla temporanea contrazione della diretta domanda di mercato», sottolineano i segretari regionali di Uil e di Uilm, Carmine Vaccaro e Marco Lomio.

«È da un anno e mezzo - concludono - che rinnoviamo l’appello alle classi dirigenti e politiche, perché concentrino l’impegno e l’attenzione sul problema del nuovo modello da produrre nello stabilimento di Melfi in sostituzione della Fiat Punto, che da troppo tempo registra grandi difficoltà di mercato italiano ed estero sino alla totale dismissione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400