Sabato 23 Marzo 2019 | 19:50

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le regionali
Tavolo c.sinistra Bari, Stefàno: «Sforzo vano se si punta a autocandidatura»Lacarra replica: «Faccia pace con se stesso»

Tavolo c.sinistra Bari, Stefàno: «Sforzo vano se si punta a autocandidatura»
Lacarra replica: «Faccia pace con se stesso»

 
A Roma
Operai del siderurgico in marcia per il clima: «Taranto senza Ilva»

Operai del siderurgico in marcia per il clima: «Taranto senza Ilva»

 
Nel Basso salento
Incidente tra Casarano e Ugento: giovane motociclista perde la vita

Incidente tra Casarano e Ugento:
giovane motociclista perde la vita

 
La parodia su Youtube
Taranto, addio ad Annapia diventata famosa con la frase «Quanda mineral»

Taranto, addio ad Annapia diventata famosa con la frase «Quanda mineral»

 
Un 72enne
Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

 
I fatti nel 2015
Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

 
Fermati da cc e polizia
Rubano borsello al centro commerciale e prelevano al bancomat: arrestati in 2 a Foggia

Rubano borsello al centro commerciale e prelevano al bancomat: arrestati in 2 a Foggia

 
Serie D
Scontri dopo Fasano-Altamura: denunce e Daspo per 11 ultras

Scontri dopo Fasano-Altamura: denunce e Daspo per 11 ultras

 
Tragedia sfiorata
Bus in fiamme, vicepresidente Consiglio Regionale Puglia propone onorificenza carabiniere barese

Bus in fiamme, vicepresidente Puglia propone onorificenza carabiniere barese

 
A san Cataldo (Le)
Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

 
Al confine con San Donaci
Campi S.na, cade in un pozzo di 4 metri, 64enne salvato dopo ore dai pompieri

Campi S.na, cade in un pozzo di 4 metri, 64enne salvato dopo ore dai pompieri

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Bari, le scelte di mister Cornacchini"Palmese difesa forte e ben organizzata"

Bari, le scelte di mister Cornacchini
"Palmese difesa forte e ben organizzata"

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso il voto
Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

 
BariPer i 4mila aventi diritto
Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

 
HomeA Roma
Operai del siderurgico in marcia per il clima: «Taranto senza Ilva»

Operai del siderurgico in marcia per il clima: «Taranto senza Ilva»

 
FoggiaMaltrattamenti in famiglia
Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

 
LecceNel Basso salento
Incidente tra Casarano e Ugento: giovane motociclista perde la vita

Incidente tra Casarano e Ugento:
giovane motociclista perde la vita

 
GdM.TVTraffico in tilt
Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

 
BrindisiGuidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
BatParla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 

la storia

Scomparso nel nulla da Potenza
bimbo senza nome e senza padre

minori rifugiati

foto d'archivio

POTENZA - A cinque anni, suo malgrado, è già sugli schedari della polizia di tutta l’Europa, con un «giallo» in più: non si sa bene quale è il suo cognome.
Sarebbe una storia buffa, se non fosse triste, quella di un bambino al centro di un procedimento al Tribunale die minori e uno al Tribunale ordinario che si è concluso ieri. Un bimbo come tanti, venuto alla luce, stando all’atto di nascita, grazie all’amore tra un lucano e una donna dell’Est. Ma poi le cose sono cambiate: un’assistente sociale del comune dove la famigliola risiedeva ha raccolto la confessione di uno dei genitori: il bimbo non era figlio naturale del padre ma questi lo aveva riconosciuto come proprio, appena nato, solamente per amore (e in qualche modo solidarietà) nei confronti della madre, vedendola sola e in difficoltà.

La notizia, tecnicamente, è notizia di reato. «Concorso in alterazione di stato civile» la contestazione per papà e mamma «il primo attestando falsamente la sua paternità naturale all’ufficiale di stato civile, la seconda sottoscrivendo il citato atto». Insieme alla Procura si attiva anche il Tribunale dei minori e il padre decade dalla potestà genitoriale.
Ma c’è un ma. E il ma sta nella mancanza di certezze che ieri ha portato ad assolvere con formula piena il padre (difeso dall’avv. Loredana Satriani) e con quella dubitativa la madre (avv. Giorgio Cassotta). La donna e il bimbo, infatti, sono svaniti nel nulla. Non è riuscita a rintracciarli la polizia, non ci è riuscita (allargando il raggio al Paese d’origine materno e ad altre nazioni europee) nemmeno l’Interpool. Conseguentemente non è stato possibile fare quell’esame del Dna indispensabile per accertare la paternità.
Così la situazione è paradossale: quel bimbo non ha più un padre naturale ma non è certo che il padre naturale non sia tale. E quindi qualora lo si trovasse non si saprebbe nemmeno come chiamarlo, col nome del padre o della madre, e nemmeno certezze ci sono su come si fa chiamare ovunque sia ora. Una piccola «scheggia» che sfugge a ogni regola. Senza nemmeno saperlo. [g.riv.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400