Martedì 22 Gennaio 2019 | 04:50

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta di Lecce
Mazzette ai magistrati di Trani, imprenditore non risponde. Avvocatessa: estranea ai fatti

Mazzette ai magistrati di Trani, imprenditore non risponde. Avvocatessa: estranea ai fatti

 
La decisione
Regionali, centrosinistra ai gazebo il 24 febbraio per il candidato presidente

Regionali, centrosinistra ai gazebo il 24 febbraio per il candidato presidente

 
Dl semplificazioni
Xylella, il Governo: chi non abbatte gli alberi ammalati rischia il carcere

Xylella, il Governo: chi non abbatte gli alberi ammalati rischia il carcere

 
Il concorso di idee
Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni

Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni
Sisto (FI): bufala storica

 
Il caso
Brindisi, macchia scura nelle acque del Porto: al via i controlli

Brindisi, macchia scura nelle acque del Porto: al via i controlli

 
Nel pomeriggio
A fuoco bus pieno di studenti, panico a San Pacrazio Salentino

A fuoco bus pieno di studenti, panico a San Pacrazio Salentino: nessun ferito

 
Operazione Pandora
Mafia a Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
In meno di 24 ore
Ex Ilva, arrivano le prime 600 firme per l'esposto contro emissioni

Ex Ilva, arrivano le prime 600 firme per l'esposto contro emissioni

 
Il ritrovamento
Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

 

Arrestato un 30enne

Bari, si rifornisce di droga
davanti al figlio di 10 anni

Bari, si rifornisce di drogadavanti al figlio di 10 anni

Ha fatto provvista di droga sotto gli occhi del figlio di 10 anni, utilizzato probabilmente come scudo contro eventuali controlli. Un 30enne è stato arrestato dai Carabinieri dopo l'appuntamento con il suo fornitore di droga: a bloccarlo sono stati i Carabinieri impegnati in un servizio antidroga nei pressi del castello Svevo di Bari, confondendosi tra i giovani frequentatori del luogo della movida. L'uomo, giunto a bordo di unauto con a bordo il bambino, è sceso e ha raggiunto il suo fornitore dal quale ha acquistato 40 grammi di hascish e 2 di marijuana, già suddivise in dosi.

M.G. 30enne barese è stato così colto in flagranza, mentre lo spacciatore, che è stato riconosciuto dai militari, è riuscito a dileguarsi tra i vicoli della città vecchia. Per lui sono ore contate. I militari, a questo punto, sapendo dove poter trovare altra droga occultata dallo spacciatore, hanno effettuato una perquisizione all’interno di un locale in suo uso, rinvenendo altri 100 grammi di hascish e 80 grammi di marijuana, nonché materiale idoneo per il confezionamento delle dosi. Anche nell'abitazione dell’arrestato i Carabinieri hanno rinvenuto altro stupefacente e circa 3mila euro in banconote di piccolo taglio e svariati monili in oro di dubbia provenienza.

I militari, allo scopo di non turbare ulteriormente il minore, hanno cercato di camuffare il loro intervento più possibile ed è così, quasi senza che il piccolo se ne accorgesse, che hanno sottoposto agli arresti domiciliari il padre. Per il fornitore, presto arriverà il conto delle indagini dei Carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400