Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 18:28

NEWS DALLA SEZIONE

Durante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
Serie B
Lecce calcio, formalizzato l'acquisto di Zan Majer

Lecce calcio, formalizzato l'acquisto di Zan Majer

 
Dopo gli arresti
Trani, nuova accusa per Savasta: «Inventò indagine per colpire imprenditore»

Trani, nuova accusa per Savasta: «Inventò indagine per colpire imprenditore»

 
Regione
Sanità, Puglia fuori dal commissariamento, slittata a marzo decisione del ministero

Sanità, Puglia fuori dal commissariamento, slittata a marzo decisione del ministero

 
Guerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
A taranto
Romeno aggredisce coppia appartata in casolare vicino stazione: arrestato

Romeno aggredisce coppia appartata in casolare vicino stazione: arrestato

 
A taranto
Frode fiscale: sequestrati beni per 1,5 milioni di euro a impresa settore telefonia

Frode fiscale: sequestrati beni per 1,5 milioni di euro a impresa settore telefonia

 
Nel Tarantino
Palagiano: abusa di una minorenne e la perseguita, in manette un 65enne

Palagiano: abusa di minorenne e la perseguita, in manette 65enne

 
Nel Barese
Rutigliano, l'agguato a fuoco per vendicare debito di droga fallì, identificati 5 responsabili

Rutigliano, l'agguato a fuoco per vendicare debito di droga fallì, identificati 5 responsabili

 
A Foggia
Borgo Mezzanone: sequestrati immobili abusivi nel ghetto dei migranti

Migranti, giù le baracche abusive di Borgo Mezzanone FT/VD
Salvini: «La pacchia è finita»

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

politica

Pd cancella 13 iscritti
c'è ex presidente Provincia

Pd Brindisi

BRINDISI - Tredici tesserati del Pd a Brindisi e provincia sono stati «cancellati dall’anagrafe degli iscritti per il 2015» e ne è stata disposta la non registrazione per l’anno 2016. Tra questi c'è l’ex sindaco e presidente della Provincia di Brindisi, Michele Errico, tessera numero uno del Pd locale. La decisione è stata assunta dalla commissione provinciale di garanzia del partito nella tarda serata di ieri.
Oltre ad Errico sono stati espulsi per il capoluogo Salvatore Brigante, Luciano Loiacono, Umberto Ribezzi, Enrico Latini, Antonio Monetti, Marika Rollo, Raffaele Mauro, Vito Camassa e Achille Azzarito. I dieci sono 'accusatì di aver aderito alla coalizione che ha sostenuto il candidato sindaco Angela Carluccio, che ha sconfitto il candidato scelto da Michele Emiliano e dal Partito Democratico, Nando Marino. Non tutti gli espulsi hanno avuto nelle scorse elezioni il ruolo di candidati. Michele Errico ha accettato un ruolo di garanzia all’interno del gruppo che ha sostenuto Carluccio, ma non riveste alcuna carica politica. Un provvedimento analogo di espulsione è stato adottato anche per tre iscritti a Fasano (Brindisi).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nunzio1

    02 Luglio 2016 - 09:09

    espulsi? pare che quei cittadini si siano autoesclusi dal pd dopo la imposizione di emiliano di un candidato sindaco, persona si dice da sempre di destra, non indicato dai brindisini che respingono, con difficoltà, i tentativi di colonizzazione politica . mi sembra una versione attendibile. ridicola l'espulsione con interdizione a una nuova iscrizione di persone che erano già andate via

    Rispondi