Lunedì 21 Ottobre 2019 | 01:30

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Milan - Lecce finisce 2-2, pareggio in corner per i giallorossi

Milan - Lecce finisce 2-2, pareggio in corner per i giallorossi

 
L'onoreficenza
Migliori studenti d'Italia premiati da Mattarella: tra loro 4 pugliesi e un lucano

Migliori studenti d'Italia premiati da Mattarella: tra loro 4 pugliesi e un lucano

 
Serie C
Il Potenza batte il Catanzaro 2 a 0: ora è in testa al campionato

Il Potenza batte il Catanzaro 2 a 0: ora è in testa al campionato

 
La visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
Serie C
Avellino-Bari, la doppietta di Simeri non basta: finisce 2-2

Avellino-Bari, la doppietta di Simeri non basta: finisce 2-2

 
Invasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
IL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
L'inchiesta
Foggia, arresto Cera: polemiche sul gip, il fratello ha avuto una nomina da Emiliano

Foggia, arresto Cera: polemiche sul gip, il fratello ha avuto nomina da Emiliano

 
Salgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

bari

Topo d'appartamento
tradito dalle tracce lasciate

I fatti risalgono allo scorso mese di giugno. L'uomo, Marcello Gaudio di 24 anni era riuscito a far razzia in un appartamento e rubare anche un'auto

ladro d'appartamento

BARI - Aveva saccheggiato un’abitazione, facendo razzia di denaro, oro, gioielli, apparecchi tecnologici e persino di un’autovettura, ma è stato tradito dalle tracce lasciate in casa, che hanno portato i Carabinieri sino a lui.

Per questo motivo, i militari della Stazione di Bari San Paolo hanno arrestato il 24enne Marcello Gaudio, barese del quartiere, già noto per reati simili, ritenuto responsabile di furto aggravato in abitazione e di un’autovettura, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

I fatti risalgono allo scorso mese di giugno, quando il giovane, dopo essersi procurato, in maniera fraudolenta, le chiavi di accesso di un’abitazione di via Troccoli, nel medesimo quartiere, era entrato abusivamente in casa ed aveva fatto razzia di tutto ciò che gli era capitato sotto mano, riuscendo, pertanto, ad arraffare circa 8mila euro in contanti, numerosi monili in oro, alcuni orologi, due tablet, un notebook, tre tessere bancomat e persino un’autovettura Nissan Micra, parcheggiata nell’apposita area condominiale, dopo essersi impossessato delle chiavi dall’interno dell’abitazione saccheggiata, a bordo della quale aveva fatto perdere le proprie tracce.

Tracce, evidentemente e, per sua sfortuna, non fatte perdere del tutto, perché dopo il “colpaccio”, determinante si è rivelato il sopralluogo compiuto dai Carabinieri con il supporto della Sezione Investigazioni Scientifiche, i quali sono riusciti ad isolare piccoli dettagli che, unitamente ai pedinamenti e alle immagini delle telecamere nelle vicinanze, hanno portato gli investigatori direttamente al Gaudio. L'uomo è stato arrestato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie