Martedì 19 Marzo 2019 | 03:23

NEWS DALLA SEZIONE

Incidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
Udienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
La proposta di Decaro
Nozze in Puglia tra le più gettonate al mondo: il Comune cerca location da sogno

Nozze in Puglia tra le più gettonate al mondo: il Comune cerca location da sogno

 
A taranto
Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

 
Polemica nel barese
Gioia del Colle, segretario Lega parla di «razze», candidato sindaco: «Si dimetta»

Gioia, segretario Lega parla di «razze», candidato centrodestra: «Si dimetta»

 
La denuncia
Taranto, bimba di 5 anni muore di tumore, genitori tarantini: «È strage»

Taranto, bimba di 5 anni muore di tumore, genitori tarantini: «È strage»

 
L'inchiesta
Via della Seta, la Cina «sfiora» la Puglia: un'occasione per la Regione

Via della Seta, la Cina «sfiora» la Puglia: un'occasione per la Regione

 
Incidente nel Tarantino
Manduria, operaio folgorato in centro di compostaggio: grave

Manduria, operaio folgorato in centro di compostaggio: grave

 
L'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
Ha 40 anni
Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

 

Il Biancorosso

LE PAGELLE
Iadaresta aumenta il peso offensivoPozzebon grigio: neanche un tiro

Iadaresta aumenta il peso offensivo
Pozzebon grigio: neanche un tiro

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

La sentenza

Sla, sì del tribunale di Potenza
al farmaco sperimentale Usa

un 42enne di Senise (Potenza), a cui il tribunale di Potenza ha autorizzato di utilizzare un farmaco sperimentale assemblato da ricercatori statunitensi. Un 42enne di Senise sarà il quinto italiano a sottoporsi alla terapia innovativa del Gm604, testato negli Usa su dodici pazienti, ottenendo risultati apprezzabili

Sla, sì del tribunale di Potenza  al farmaco sperimentale Usa

di Massimo Brancati

SENISE - «Gli hanno concesso una speranza. E per chi, come lui, è malato di sclerosi laterale amiotrofica, non resta che quella». Così l’avvocato Fabio Trapuzzano parla della vicenda del suo assistito, un 42enne di Senise (Potenza), a cui il tribunale di Potenza ha autorizzato di utilizzare un farmaco sperimentale assemblato da ricercatori statunitensi.

Sarà il quinto italiano a sottoporsi alla terapia innovativa del Gm604, testato negli Usa su dodici pazienti, ottenendo risultati apprezzabili: «L’unico farmaco riconosciuto dal servizio sanitario - spiega il legale - si chiama Rilutec, ma è poco più che un placebo. Tutt’al più è in grado di prolungare la sopravvivenza di tre mesi. Il Gm604 promette di rallentare o addirittura «arrestare» la terribile malattia». Malattia che non solo provoca gravi problemi di deambulazione ma trasforma in un’«impresa» anche la sola respirazione. La Sla è una gravissima patologia neurodegenerativa che colpisce circa 5.000 persone all’anno e conduce alla morte, in media, nell’arco di 4-5 anni. «Da tempo - sottolinea l’avvocato Trapuzzano - mi occupo di diritto all’assistenza obbligatoria per i malati e, in particolare, di farmaci per questa malattia, avendo ottenuto per molte persone affette da Sla (circa un centinaio) sino a 6-7 anni fa, un altro farmaco americano, l’Igf1bp3, poi divenuto irreperibile. Quel farmaco ha funzionato in un trenta per cento dei casi, rallentando l’evoluzione della malattia in maniera più o meno significativa. Il Gm604 - conclude il legale - è un fattore di crescita neuronale e dovrebbe assicurare maggiori benefici, ma ovviamente tutto è da verificare su un campione più significativo di ammalati».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400