Martedì 19 Gennaio 2021 | 00:55

NEWS DALLA SEZIONE

la ricerca
Università Bari studia vecchio farmaco diuretico: potrebbe essere nuova arma anti-Covid

Università Bari studia vecchio farmaco diuretico: potrebbe essere nuova arma anti-Covid

 
le indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
la denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
il mistero
Brindisino 37enne muore in carcere a Ibizia: familiari presentano esposto in Procura

Brindisino 37enne muore in carcere a Ibiza: familiari presentano esposto in Procura

 
Dati nazionali
Coronavirus in Italia, 8.824 nuovi contagi e 377 morti nelle ultime 24 h: tasso positività cala al 5,6%

Coronavirus in Italia, 8.824 nuovi contagi e 377 morti nelle ultime 24 h: tasso positività cala al 5,6%

 
La decisione
Nucleare, regione Puglia attiva task force contro deposito

Nucleare, regione Puglia attiva task force contro deposito

 
L'intervista
Depositi nucleari in Puglia e Basilicata: «Criteri da rivedere»

Depositi nucleari in Puglia e Basilicata: «Criteri da rivedere»

 
Solidarietà
Bari, auto rubata a disabile e restituita: parte raccolta fondi per donarne un'altra a chi ne ha bisogno

Bari, auto rubata a disabile e restituita: parte raccolta fondi per donarne un'altra a chi ne ha bisogno

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia 403 nuovi casi su appena 3mila tamponi (13%). Anche 26 decessi

Coronavirus, in Puglia 403 nuovi casi su appena 3mila tamponi (13%). Anche 26 decessi. Iniziati richiami vaccini in Asl Ba

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata nel weekend registrati 56 nuovi casi su 701 tamponi. Tre decessi

Coronavirus, in Basilicata nel weekend registrati 56 nuovi casi su 701 tamponi. Tre decessi

 
Ex governatore lucano
L'addio di De Filippo a Iv: «Voterò la fiducia a Conte»

L'addio di De Filippo a Iv: «Voterò la fiducia a Conte»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barile indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
Lecceoperazione dei CC
Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
Covid news h 24prevenzione
Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

 
Potenzala protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

«Cimitero in balìa del degrado»

Interrogazione consiliare presentata dai consiglieri della Lista Florio

«Cimitero in balìa del degrado»

di LUCIA DE MARI

TRANI - Cantieri fermi come cadaveri sul viale principale e non solo; muri fatiscenti, lapidi coperte da escrementi; tombe monumentali rotte: di certo uno spettacolo poco edificante quello che si nota al Caposanto comunale di via Barletta. Ogni tanto qualcuno, fra i vivi, protesta. E lo fa non soltanto nel proprio intimo, già angosciato nel momento della visita al caro estinto: ultimi in ordine di tempo sono i consiglieri comunali del Movimento "Lista Florio Sindaco", Antonio Florio, Nicola Lapi e Raffaella Merra, che hanno presentato un'interrogazione consiliare sullo stato attuale di degrado del cimitero, con tanto di fotografie. “Abbiamo personalmente constatato – scrivono al presidente del consiglio comunale ed al sindaco (che è anche assessore ai lavori pubblici) - lo stato di abbandono e di disdicevole degrado del cimitero e che il quadro emerso dai suddetti sopralluoghi è preoccupante, come si può evincere anche dalle fotografie allegate tale stato nuoce al decoro del luogo sacro da anni”.

Descrivo nella missiva che “all'ingresso e precisamente sul viale principale si notano cantieri di lavoro fermi senza che nessun amministratore si sia mai chiesto il motivo di tale inerzia; all'interno vi sono cappelle gentilizie anch'esse in uno stato di abbandono e che nessuno degli addetti alla struttura abbia mai contattato parenti e affini affinché si provvedesse all'eliminazione di tale incuria; le fontane ivi presenti sono del tutto fatiscenti e soprattutto anti igieniche; alcune lapidi e muri sono coperti da escrementi di volatili; alcune tombe monumentali sono rotte ed il relativo contenuto sono alla bella vista di tutti; i muri perimetrali, in particolar modo dove sono seppelliti bambini di tenera età sono prive di intonaco, che invece giace sulle suddette tombe”.

I tre consiglieri comunali chiedono all’amministrazione comunale di provvedere, nel più breve tempo possibile “all'eliminazione di quanto segnalato, con l'obiettivo di riportare il Civico Cimitero dall'attuale stato di trascuratezza ad uno stato di decoro ed ordine, non rispondente ad una esigenza politica ma ad una esigenza interiore della popolazione del luogo, che chiede il rispetto per la memoria dei propri cari scomparsi”.

E dire che poco più di un anno da (nel novembre 2014) si era concluso con quattro condanne e sei assoluzioni il processo riguardante il degrado del cimitero, scaturito da un'inchiesta, avviata nel 2008, dal sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trani, Michele Ruggiero, che aveva richiesto e ottenuto il rinvio a giudizio di dieci persone coinvolte a vario titolo in quell’indagine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie