Venerdì 18 Ottobre 2019 | 01:44

NEWS DALLA SEZIONE

I soccorsi
Migranti, in arrivo 80 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

Migranti, in arrivo 50 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

 
L'inchiesta
Trani, rifiuti da cava cammuffati come inerti: indagini su laboratorio analisi a Corato

Trani, rifiuti da cava cammuffati come inerti: indagini su laboratorio analisi a Corato

 
Domenica gioca con il Milan
Lecce si prepara alla trasferta di San Siro: Liverani avrà tutti gli effettivi

Lecce si prepara alla trasferta di San Siro: Liverani avrà tutti gli effettivi

 
La decisione
Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

 
La causa civile
Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

 
Il vertice
Vertenza Gazzetta, incontro a Roma tra Fnsi, Cdr e azienda

Vertenza Gazzetta, incontro a Roma tra Fnsi, Cdr e azienda

 
La denuncia
Puglia, Centri per l'impiego senza pc e stampanti. Csa: stallo da 15 mesi

Puglia, Centri per l'impiego senza pc e stampanti. Csa: stallo da 15 mesi

 
La procura
Foggia, dall'emendamento al numero come la salumeria per l'appuntamento«Un sistema basato sulle clientele»

Foggia, dall'emendamento al numeretto per l'appuntamento: «Continue clientele»

 
Il caso nel Barese
Calcio, l'allenatore: «Via i calciatori rissosi». Il club: «Te ne vai tu»

Calcio, l'allenatore: «Via i calciatori rissosi». Il club: «Te ne vai tu»

 
Lunedì
Taranto, ministro Fioramonti a inaugurazione anno scolastico

Taranto, ministro Fioramonti a inaugurazione anno scolastico

 

Il Biancorosso

Domenica
Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceI soccorsi
Migranti, in arrivo 80 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

Migranti, in arrivo 50 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

 
PotenzaL'incontro
Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

 
FoggiaLa decisione
Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

 
BariLa causa civile
Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

 
TarantoLunedì
Taranto, ministro Fioramonti a inaugurazione anno scolastico

Taranto, ministro Fioramonti a inaugurazione anno scolastico

 
BrindisiLe indagini
Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

 

i più letti

Il pm Woodcock ritira querela contro Elisabetta Gregoraci

Si è conclusa così la causa per diffamazione avviata dal magistrato di Potenza, contro la show-girl che aveva dichiarato di essere stata sottoposta a forti pressioni nel procedimento per concussione sessuale che coinvolgeva il portavoce di Gianfranco Fini, Salvo Sottile (per il quale è stato chiesto giudizio per peculato)
ROMA - Il gip del tribunale di Roma, Maria Antonietta Ciriaco, ha archivato la posizione della show-girl Elisabetta Gregoraci che era indagata dalla procura di Roma per l'ipotesi di reato di diffamazione nei confronti del pm della procura di Potenza Henry John Woodcock. L'indagine affidata al pm Salvatore Vitello si riferiva alle dichiarazioni del 22 giugno scorso della Gregoraci, promessa sposa a Flavio Briatore, su presunte pressioni ricevute dal pm di Potenza durante l'interrogatorio a cui fu sottoposta nell'ambito dell'indagine sulla presunta concussione sessuale che coinvolse l'ex portavoce di Gianfranco Fini, Salvatore Sottile.
Per questa indagine, i cui atti furono trasmessi dalla procura di Potenza a Roma, i pm capitolini Giancarlo Amato e Maria Cristina Palaia hanno chiesto al gip l'archiviazione.
Il pm Salvatore Vitello intanto, aveva chiesto l'archiviazione della posizione della Gregoraci, in quanto la frase sulle presunte pressioni, pur essendo pesantemente diffamatoria, era da contestualizzare e si riferiva ad un diritto di critica. "Non ho avuto nessun rapporto sessuale con Salvatore Sottile nè ho subito alcuna pressione, le uniche pressioni che ho subito le ho ricevute dal pubblico ministero Henry John Woodcock". I legali del pm di Potenza avevano fatto opposizione all'archiviazione ma successivamente hanno rimesso la querela.
"Sono stata interrogata per delle ore da tre persone in una stazione di polizia - proseguì Gregoraci - Un'esperienza che non auguro a nessuno. Altro che pressione". La soubrette, tuttavia, durante l'interrogatorio con i pm romani, Palaia e Amato, non confermò le accuse di presunte pressioni ricevute da Woodcock. Elisabetta Gregoraci inoltre affermò che le notizie diffuse dalla stampa in merito ai rapporti sessuali avuti con Sottile (negati anche da quest'ultimo) erano "completamente false" aggiungendo di essere vittima di "una campagna diffamatoria".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie