Sabato 23 Febbraio 2019 | 18:45

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Poker del Cittadella al Lecce, finisce 4-1

Poker del Cittadella al Lecce, finisce 4-1

 
Voto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
San Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
Nel Barese
Muri imbrattati a Giovinazzo, autori e genitori rimuovono le scritte

Muri imbrattati a Giovinazzo, autori e genitori rimuovono le scritte

 
Maltempo
Vieste, crolla impalcatura in pieno centro: nessun ferito

Vieste, crolla impalcatura in pieno centro: nessun ferito

 
Maltempo
Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

 
Nel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
A Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
Il caso
Insulto sessista a Emma, ministro Grillo: vai avanti, serve gente elibera

Insulto sessista a Emma, ministro Grillo: vai avanti, serve gente libera

 
Corte dei Conti, alla Puglia il record di nuove indagini

Corte dei Conti, alla Puglia il record di nuove indagini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAl teatro petruzzelli
Kiss Me Kate, il musical d'ispirazione shakesperiana arriva a Bari

Kiss Me Kate, il musical d'ispirazione shakesperiana arriva a Bari

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

sanità a bari

Infermieri al minimo
emergenza al San Paolo

La denuncia è di Piero Albenzio segretario generale Fials Confsal. «C’è una penuria di infermieri in tutti gli ospedali della provincia di Bari»

corsia d'ospedale

Una corsia d'ospedale

di VALENTINO SGARAMELLA

BARI - Nel reparto di Pneumologia dell’ospedale San Paolo c’è carenza di personale infermieristico. A denunciarlo è Piero Albenzio segretario generale Fials Confsal. «C’è una penuria di infermieri in tutti gli ospedali della provincia di Bari – dice Albenzio – ma in particolare è colpito il San Paolo». La situazione si è aggravata negli ultimi tempi. «Il direttore generale Asl, anziché inserire nuovo personale ne ha rimossi alcuni trasferendoli fuori dal San Paolo». Albenzio rivela un particolare: «oggi (ieri ndr) ha chiamato 45 infermieri per sostituire chi ha trasferito». Albenzio parla di un esito negativo. «Il risultato è ha offerto un contratto a 5 mesi, ossia fino a fine giugno 2016, perciò hanno accettato solo in sei». Poi commenta: «in questa azienda c’è una situazione di stallo nella quale i problemi non sono risolti, infatti il personale che rimane è costretto a fare turni massacranti con straordinari continui». Domani 15 gennaio il sindacato terrà un’assemblea dei propri iscritti: «sarà probabilmente formalizzata un’istanza di rinuncia perché non ce la fanno più».

Albenzio ha già inviato una mail al direttore generale, Vito Montanaro, e per conoscenza anche al presidente della Regione, Michele Emiliano, chiedendo un incontro urgentissimo a Montanaro. In particolare nel reparto di Pneumologia «la situazione era già grave; qualche giorno fa Montanaro, nel corso di un incontro, ci promise che avrebbe inviato 3 infermieri». Proprio il caso della Pneumologia del San Paolo sarebbe il più serio: «a causa del picco influenzale di questi giorni, dovrà peraltro far fronte ad un sensibile incremento di prestazioni sanitarie». Poi sbotta: «il 31 dicembre scorso il direttore generale priva di un’altra unità il reparto aggravando ulteriormente la situazione».

Descrive la situazione: «ci sono pazienti in branda che fanno ventilazione polmonare, pochissimi infermieri si fanno in 4 per soddisfare le esigenze dei pazienti». Deduce: «ad oggi il tentativo di risolvere la carenza di infermieri attraverso l’utilizzo delle graduatorie è fallito». La situazione però si estende, per il sindacalista, anche ad altre realtà sanitarie. «La Direzione generale Asl, in occasione di quel recente incontro, si era impegnata a procedere al reclutamento a tempo determinato di un congruo numero di infermieri per far fronte alle gravi carenze di organico del servizio 118, della sanità penitenziaria, dell’ospedale della Murgia». Albenzio conclude: «le prestazioni di lavoro straordinario e quelle aggiuntive hanno costi sicuramente superiori all’assunzione di personale; in più c’è stress psicofisico del personale e violazioni della normativa in materia di orario di lavoro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400