Venerdì 20 Settembre 2019 | 16:32

NEWS DALLA SEZIONE

Denunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
Nel Brindisino
Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

 
Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Operazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
Scuola
Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 
Negli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
In via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
Preso da Polstrada
San Severo, furgone a zig zag su A/14, denunciato 55enne milanese: era ubriaco

San Severo, furgone a zig zag su A/14, denunciato 55enne: era ubriaco

 
Dalla Gdf
Taranto, vendite on line frodando il fisco: sequestrati beni per 20 milioni

Taranto, vendite on line evadendo il fisco: sequestrati beni per 20 milioni

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
FoggiaIn via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
PotenzaIspettorato
Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

 
LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 

i più letti

Trivelle: Fai, inaccettabile
decisione ministro Guidi

Petrolio: M5S: Regione Puglia dica no a progetto Tempa rossa

ROMA- «Incomprensibile e inaccettabile la decisione del Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi di autorizzare la ricerca petrolifera al largo delle Isole Tremiti, in un’area tra le più delicate del nostro Paese per il paesaggio e la biodiversità marina, aggirando con un decreto attuativo rilasciato il 31 dicembre la disposizione - salutata dalla nostra Fondazione - con grande favore, della legge di stabilità che dall’indomani avrebbe bloccato simili concessioni». E’ il commento del Fai (Fondo ambiente italiano), che punta il dito anche sull'atto del Ministero con cui si 'congelà la concessione a oggi più contestata in assoluto, quella relativa ad Ombrina Mare progettata davanti alle coste abruzzesi. «Renzi spieghi il perchè di una tale politica di intervento».


L’associazione ambientalista presieduta da Andrea Carandini, ricorda che solo qualche mese fa il Ministero dello Sviluppo Economico ha rilasciato 11 concessioni al largo della Puglia e 1 al largo del Parco del Delta del Po, per un totale di 69 concessioni operative di estrazione e 24 di ricerca. "Non comprendiamo, nè riusciamo ad accettare una tale tracotante politica di intervento, proprio quando ben dieci Regioni, sostenute da cittadini, Enti Locali e Associazioni, hanno chiesto attraverso lo strumento del Referendum di fermare questa corsa all’oro nero in Adriatico, dannosa per il turismo e l'ambiente, e per nulla strategica per l’Italia».


Le riserve accertate e presunte nei nostri mari, fa notare il Fai, «sono molto scarse: 10,6 milioni di barili (dati Ministero dello Sviluppo Economico 2014), che potrebbero coprire appena 10 settimane dei nostri consumi petroliferi annui».
Ben venga a questo punto, prosegue il Fai, «il Referendum che chiede di ripristinare il divieto di qualunque attività di ricerca ed estrazione di idrocarburi entro 12 miglia dalla costa. E’ l’unico strumento in grado di bloccare le concessioni future e stabilire un principio di garanzia, tra le necessità dello sviluppo economico e della tutela ambientale e paesaggistica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie