Martedì 04 Ottobre 2022 | 12:04

In Puglia e Basilicata

Lavoro

La Regione cerca a Ferragosto consulenti legali e esperti Via

La Regione cerca a Ferragosto consulenti legali e esperti Via

Il malvezzo degli avvisi pubblici di metà estate sta diventando ormai una pratica consolidata

15 Agosto 2022

Massimiliano Scagliarini

BARI - Oltre ai consueti avvisi pubblici per pochi intimi (quelli dell’Asset con scadenza 24 agosto) e ai concorsi con taglio sartoriale (Acquedotto Pugliese, scadenza prorogata per decenza dal 16 al 31 agosto) le vacanze estive 2022 segnalano la ricomparsa in Regione Puglia dello strumento della short-list, in versione balneare, per affidare urgentissimi incarichi di consulente legale in materia faunistico-venatoria, e di una selezione ferragostana di consulenti che proprio non poteva attendere.

L’avviso pubblicato il 4 agosto, con scadenza 19, è dell’assessorato all’Ambiente ovvero della struttura in cui lo strumento della short-list – ai tempi della giunta Vendola – nacque e fu perfezionato come una macchina da guerra: servì per reclutare tanti bravissimi professionisti, molto spesso dotati di tessera di partito, poi finalmente assunti in barba al fastidioso obbligo di concorso. Oggi come allora, ma è una coincidenza, l’assessorato è retto da una esponente della sinistra-sinistra. Ed ecco che, dopo una provvidenziale modifica alla legge istitutiva dell’Osservatorio faunistico regionale, è spuntato l’obbligo di includere nella mangiatoia (in senso faunistico) anche un avvocato esperto in materia. E nonostante la Puglia sia una delle poche Regioni dotate di una Avvocatura che funziona e che dà all’esterno pochissimi incarichi, ecco che a cavallo di Ferragosto si cerca un legale che esprima pareri sulla caccia al fringuello.

Ma non basta. Perché sempre lo stesso assessorato all’Ambiente, l’11 agosto, ha lanciato l’avviso pubblico per la nomina degli esperti esterni della nuova Commissione tecnica per le valutazioni ambientali, in cui sono disponibili 15 posti con varie qualifiche e compensi a cottimo in base ai pareri rilasciati, con incarichi brevissimi (un solo anno) per tentare di evitare conflitti di interesse che a volte sfiorano il comico. Tutto a tempo di record (balneare): la giunta ha approvato il regolamento istitutivo della nuova commissione a inizio luglio, giusto in tempo per firmare l’avviso pubblico prima di andare in ferie. C’era effettivamente necessità di farlo a Ferragosto? Il termine previsto dalla legge per l’adozione del regolamento era scaduto a marzo, e fino alla nomina dei nuovi esperti resta operativo il vecchio Comitato Via. La scadenza per le candidature è il 10 settembre, così da avere una bella graduatoria e tanti incarichi da distribuire a cavallo delle elezioni politiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725