Sabato 25 Giugno 2022 | 20:01

In Puglia e Basilicata

La tragedia

Incendi in Puglia e Basilicata: due morti. Una 72enne a Lizzanello e uno a Tricarico

Incendi in Puglia e Basilicata: due morti. Una 72enne a Lizzanello e uno a Tricarico

Due incidenti simili a distanza di poche ore in Basilicata e Puglia: entrambe le vittime stavano bruciando sterpaglie in campagna

22 Giugno 2022

Redazione online

BARI - Giornata nera in Puglia e Basilicata: mentre il territorio brucia tra incendi e temperature elevate, due persone sono morte dopo aver appiccato il fuoco a delle sterpaglie rispettivamente a Lizzanello, nel Salento e a Tricarico nel Materano.

Una donna di 72 anni, residente a Lizzanello, è morta a seguito delle ustione riportate mentre appiccava un rogo di sterpaglie nel giardino della sua abitazione. Si tratta di Marisa Piconte. Era ricoverata nell’ospedale di Brindisi. La donna per appiccare il fuoco avrebbe utilizzando una tanica piena di liquido infiammabile, che è esplosa procurandole ustioni di terzo grado su quasi tutto il corpo.

Un uomo di Tricarico (Matera) è morto invece, a causa di un malore, nelle campagne materane tra Irsina e Tricarico, in località Bosco Verrutoli. Nella zona è in corso un incendio divampato dopo che una mietitrebbia ha preso fuoco. L’uomo sarebbe intervenuto, insieme ad altre persone, per realizzare con gli aratri delle fasce tagliafuoco e tentare di circoscrivere le fiamme. Durante queste operazioni anche il figlio dell’ uomo deceduto ha accusato un malore ed è stato trasportato con l’eliambulanza all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, non sarebbe in gravi condizioni. Nell’area, oltre ai carabinieri che dovranno stabilire la dinamica dei fatti, stanno operando i vigili del fuoco e alcuni mezzi aerei per spegnere le fiamme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725