Lunedì 28 Settembre 2020 | 02:10

NEWS DALLA SEZIONE

Il posto
Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

 
Nave Margottini
Taranto, nave Marina in quarantena: salgono a 72 i contagi

Taranto, nave Marina in quarantena: salgono a 72 i contagi

 
La gara
Tennis, al Ct di Bari la Coppa Italia under 14

Tennis, il Ct di Bari si aggiudica lo scudetto under 14

 
IL candidati Iv
Scalfarotto benedice i due «promessi» assessori da Emiliano

Scalfarotto benedice i due «promessi» assessori da Emiliano

 
il bollettino
Coronavirus Puglia

Coronavirus, in Puglia 76 nuovi casi, 30 nel Barese. Analizzati 2683 test
Altamura, 2 scuole chiuse dopo una festa

 
L'intervista
Lum, parla il nuovo rettore: «Viva il territorio con studenti e imprese»

Lum, parla il nuovo rettore: «Viva il territorio con studenti e imprese»

 
Il fenomeno
Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

 
dopo il voto in Puglia
Giunta, Emiliano lavora per un «allargamento»

Giunta, Emiliano lavora per un «allargamento»

 
L'intervista
Cassano: «Decaro e Vendola? Noi di Puglia Popolare abbiamo fatto la differenza»

Cassano: «Decaro e Vendola? Noi di Puglia Popolare abbiamo fatto la differenza»

 
a Castellana Grotte
Evitare la chemio? La scoperta dell'Istituto di Ricerca «De Bellis»

Evitare la chemio? La scoperta dell'Istituto di Ricerca «De Bellis»

 
nel foggiano
San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

 

Il Biancorosso

Francavilla-Bari 2-3
Biancorossi, il campionato inizia con una vittoria in trasferta

Biancorossi, il campionato inizia con una vittoria in trasferta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl posto
Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

 
TarantoIl fenomeno
Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

 
Foggianel foggiano
San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

 
Materacalcio
Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

 
PotenzaNel Potentino
Lavello, rapina in casa: condanna nulla in Cassazione, il sospettato ha un fratello che gli somiglia troppo

Lavello, rapina in casa: condanna nulla in Cassazione, il sospettato ha un fratello che gli somiglia troppo

 
LecceLe indagini
Duplice omicidio Lecce: recuperati resti dei guanti del killer, forse drogato prima di agire

Duplice omicidio Lecce: recuperati resti dei guanti del killer, forse drogato prima di agire

 
Batsanità
Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

 

i più letti

Le dichiarazioni

Coronavirus, Fitto: «Puglia regione del Sud con più alto tasso di mortalità»

«Non lo dico io, ma i dati del ministero della Salute e dell’Istituto superiore della sanità»

Coronavirus, Fitto: «Puglia regione del Sud con più alto tasso di mortalità»

«La Puglia non ha gestito bene l'emergenza Covid, alla Puglia è andata bene. Sono concetti diversi, non lo dico io ma i dati del ministero della Salute e dell’Istituto superiore della sanità: la nostra regione, tra quelle del centro-sud che hanno beneficiato del lockdown, è quella con il tasso di mortalità più alto; è quella che ha effettuato il minor numero di test nei mesi scorsi; è quella che presenta ritardi nell’organizzazione del sistema, tanto è vero che, insieme all’Umbria, la Puglia è la regione che impiega il maggior numero di giorni per l’esito del tampone, 11». Lo ha sostenuto Raffaele Fitto, candidato per il centrodestra alla presidenza della Regione Puglia, durante una conferenza stampa convocata per affrontare il tema Coronavirus. «Bisognerà riprendere - ha aggiunto - anche un percorso di assistenza e cura di tutte le altre malattie, questa Regione ha interrotto tutto il resto come se le altre malattie non ci fossero più. Dobbiamo porre rimedio ad un’altra grave scelta sbagliata, quella di escludere i medici di medicina generale e del territorio. La Regione Puglia ha attivato tardissimo e male le Usca, le unità speciali per l’assistenza domiciliare, le ha chiuse subito dopo. Per noi il protagonismo dei medici sarà invece fondamentale». Inoltre, Fitto ha annunciato che, in caso di elezione, nella gestione del Covid «partiremo dalle competenze delle facoltà di Medicina di Bari e di Foggia, per me saranno i primi interlocutori, i componenti con i quali affronteremo questa pandemia».

«Sarà fondamentale verificare quello che è accaduto nella fornitura dei dispositivi di sicurezza individuale per gli operatori sanitari, perché lasciano molti dubbi le modalità di acquisizione» da parte della Regione Puglia, «dall’estero, con formule strane». Lo ha detto Raffaele Fitto, candidato per il centrodestra alla presidenza della Regione Puglia, durante una conferenza stampa convocata per affrontare il tema Coronavirus. «Molti dispositivi di sicurezza individuale - ha continuato - non sono riconosciuti e utilizzabili». Fitto ha criticato anche la scelta della Regione Puglia di inaugurare una fabbrica pubblica per produrre mascherine, guanti, calzari, tute protettive: «Non apriremo fabbriche come in Unione sovietica - ha sottolineato - ma favoriremo la creazione di un sistema di piccole e medie imprese per creare una filiera per la produzione di dispositivi».

«LOPALCO HA USATO IL RUOLO PER LA CAMPAGNA» - «Se dovessimo guidare questa Regione», nella gestione della pandemia di Coronavirus «non ci sarà più un uomo solo al comando che diventa un candidato al consiglio regionale e che trasforma una cosa seria in una cosa ridicola": lo ha dichiarato Raffaele Fitto, candidato per il centrodestra alla presidenza della Regione Puglia, facendo riferimento al professore Pierluigi Lopalco, ordinario dell’Università di Pisa, chiamato lo scorso marzo dal governatore pugliese Michele Emiliano a guidare la task force per l’emergenza Coronavirus. Lopalco è attualmente candidato al Consiglio regionale con una lista civica della coalizione di Emiliano, ha rinunciato al contratto da capo della task force ma è stato nominato da Emiliano consulente esterno senza remunerazione. «Emiliano e Lopalco sono scesi in campagna elettorale - ha proseguito Fitto - chi avrebbe dovuto occuparsi dell’emergenza sanitaria è stato impegnato in campagna elettorale. Noi, invece, costruiremo una squadra. Sono sempre stato molto critico sulla scelta di un uomo solo al comando, soprattutto se questo uomo solo al comando abbiamo capito che ha fatto tutto questo per fare la campagna elettorale. E lo trovo offensivo per la dignità di tutti gli operatori sanitari e i contagiati». Secondo Fitto, nella seconda fase della pandemia, dopo la fine del lockdown, la «comunicazione della Regione Puglia è stata azzardata e sbagliata, una comunicazione contraddittoria e confusa da parte di Emiliano, con un occhio alla campagna elettorale e un occhio alla gestione del Covid. Siamo passati - ha sostenuto - da messaggi di apertura e invito a venire in Puglia a trascorrere le vacanze perché regione Covid-free, all’allarmismo da agosto. Un tentativo di drammatizzazione che non corrisponde ai dati di fatto: l’aumento dei tamponi ha portato a scoprire un numero alto di asintomatici, quindi un minor numero di ricoveri. 

Se il centrodestra in Puglia dovesse vincere le elezioni regionali, «nella mia Giunta ci sarà sicuramente un assessore alla sanità e credo sia una notizia visto che negli ultimi cinque anni non lo abbiamo avuto, una situazione imbarazzante e incredibile». Così Raffaele Fitto, candidato per il centrodestra alla presidenza della Regione Puglia, ha risposto ad una domanda durante una conferenza stampa a Bari, riferendosi all’attuale governatore Michele Emiliano, ricandidato per il centrosinistra, che ha trattenuto per sé la delega alla sanità. "Se sarà un tecnico o un politico la valutazione la faremo con le forze politiche - ha aggiunto - sceglieremo però una Giunta all’altezza sia dal punto di vista tecnico che politico. Non ho da fare nomi perché non sarebbe corretto, ma abbiamo le idee chiare e chi sarà l’assessore troverà comunque», sull'emergenza Coronavirus, «un lavoro che abbiamo già predisposto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie