Martedì 28 Gennaio 2020 | 06:37

NEWS DALLA SEZIONE

L'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Calcio serie A
Lecce, paura rientrata: escluse lesioni al ginocchio per Tachtsidis

Lecce, paura rientrata: escluse lesioni al ginocchio per Tachtsidis

 
Il giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
Sicurezza tra in banchi
Puglia, nasce la nuova anagrafe regionale dell’edilizia scolastica

Puglia, nasce la nuova anagrafe regionale dell’edilizia scolastica

 
Tragedia sfiorata
Taranto, fiamme in hotel dismesso: clochard salvo in extremis

Taranto, fiamme in hotel dismesso: clochard salvo in extremis

 
L'allarme
In Puglia arrivano gli insetti alieni Suzukii: i killer dei frutti rossi

In Puglia arrivano gli insetti «alieni Suzukii»: i killer dei frutti rossi

 
L'intervista
«Craxi fu un socialista tricolore»

«Craxi fu un socialista tricolore»

 
Verso il voto
Effetto regionali in Puglia, si rafforza l'ipotesi Fitto: gli scenari

Effetto regionali in Puglia, si rafforza l'ipotesi Fitto. Emiliano: «In Emilia ha vinto l'anima buona d'Italia»

 
L'operazione
Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

 
Il caso
Omicidio boss Raduano, chieste due condanne a 18 anni per agguato a Vieste

Omicidio boss Raduano, chieste due condanne a 18 anni per agguato a Vieste

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

Maltempo in Basilicata

Lauria, 28enne morta dopo tromba d'aria: donati fegato e reni

L'operazione non è riuscita a salvarla

vigili del fuoco

POTENZA - E’ stata accertata in serata da un'apposita commissione la morte cerebrale di Giovanna Pastoressa, di 28 anni, la donna rimasta ferita la sera di venerdì scorso, a Lauria (Potenza), per le conseguenze di una tromba d’aria. Lo ha reso noto il direttore sanitario dell’azienda ospedaliera San Carlo di Potenza, Rosario Sisto. «Il consenso alla donazione degli organi - ha sottolineato Sisto - è un atto di grandissima solidarietà e generosità che, in un momento così difficile, restituisce senso di speranza a chi avrà la fortuna di continuare a vivere grazie a questo gesto di viva umanità».

Pastoressa, che è una psicologa, era in una palestra adiacente al «PalaAlberti», il palazzetto dello sport il cui tetto è stato divelto dalla forza del vento, abbattendosi sulla palestra dove si trovavano la donna e altre persone. Fra le persone ferite, Pastoressa è apparsa subito come la più grave: è stata trasferita dall’ospedale di Lagonegro (Potenza) a quello di Potenza, dove è stata operata nella notte fra venerdì e sabato. Tuttavia, la gravità delle lesioni subite alla testa non hanno lasciato molte speranze ai medici. 

Il fegato e i reni di Giovanna Pastoressa, la donna di 28 anni morta ieri sera a Potenza per le conseguenze di un crollo causato da una tromba d’aria, venerdì scorso, a Lauria (Potenza), sono stati prelevati durante la notte da un’équipe del Policlinico Umberto primo di Roma.
L’intervento di espianto degli organi è avvenuto nell’ospedale «San Carlo» di Potenza, dove Pastoressa era stata trasferita nella notte fra venerdì e sabato scorsi dall’ospedale di Lagonegro (Potenza), dove era stata ricoverata in condizioni gravissime.
La donna si trovava in una palestra adiacente al PalaAlberti, il palazzetto dello sport di Lauria il cui tetto, divelto dalla furia del vento, si è abbattuto su quello della palestra, facendolo crollare. Oltre a Pastoressa, nel crollo sono rimaste ferite altre sette persone (tre sono ancora ricoverate nell’ospedale di Potenza).

IL FATTO - A causa del forte vento e del maltempo, ieri sera, a Lauria (Potenza), è crollato il tetto di una palestra: secondo quanto si è appreso una tromba d’aria ha scoperchiato il palasport PalaAlberti della città e i pezzi del tetto della struttura sono caduti su una palestra adiacente, dove si stavano allenando alcuni giovani. In otto sono rimasti feriti, tra questi una ragazza di 28 anni in maniera molto grave. È stata operata all'ospedale San Carlo di Potenza, ma le sue condizioni restano gravissime. Il 118 «Basilicata soccorso» ha trasportato all’ospedale altri tre feriti, uno dei quali 15enne, ricoverati in Neurochirurgia e Otorinolaringoiatra. Non destano invece preoccupazioni le condizioni delle altre persone coinvolte.

Nel PalaAlberti si giocano le partite casalinghe del Lagonegro, squadra che milita nel campionato di serie A2 di pallavolo maschile. Sul posto stanno lavorando i carabinieri, diverse squadre dei Vigili del fuoco e operatori sanitari del 118. I Vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la zona del PalaAlberti di Lauria.

Sono rilevanti anche i danni causati dalla tromba d’aria in città. Il sindaco, Angelo Lamboglia, ha reso noto di aver attivato il Coc (Centro operativo comunale). I Vigili del Fuoco, insieme ai Carabinieri, sono al lavoro per liberare diverse strade da alberi caduti per il forte vento. Danni causati dal maltempo sono segnalati anche in altri comuni lucani.

SINDACO: TANTE DIFFICOLTA' - «Le difficoltà sono tante ma, se restiamo uniti come adesso, supereremo anche questa": lo ha scritto, in un post su Facebook, il sindaco di Lauria (Potenza), Angelo Lamboglia. Il primo cittadino ha anche reso noto che "l'area coinvolta» nella tromba d’aria di ieri sera «è stata sequestrata» e che «gli inquirenti» della Procura della Repubblica di Lagonegro «stanno lavorando per cercare di fare luce sulla dinamica degli eventi». Al lavoro nella zona del PalaAlberti stamani, in particolare, vi sono i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e gli uomini della Protezione civile.
«Siamo - ha aggiunto il sindaco - in riunione permanente come Centro operativo comunale (Coc), nel corso della quale stiamo vagliando tutte le misure di protezione civile e altro da adottare in queste ore, a seguito dei fatti avvenuti ieri sera. Insieme alla Protezione civile regionale e locale - ha proseguito - stiamo facendo ulteriori sopralluoghi nella zona del PalAlberti, ma anche laddove si sono verificati altri danni».
Il sindaco ha poi ringraziato «tutti coloro che, da più parti della Regione e anche da altre zone d’Italia, stanno dimostrando la loro vicinanza e solidarietà alla comunità di Lauria». 

Ecco le foto delle macerie del PalaAlberti scoperchiato e il video ripreso fuori dalla palestra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie