Martedì 10 Dicembre 2019 | 05:36

NEWS DALLA SEZIONE

San Nicandro Garganico
Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

 
La sentenza
Foggia, ai bambini: «Sgozzate i miscredenti». Condannato per terrorismo un egiziano

Foggia, ai bambini: «Sgozzate i miscredenti». Condannato per terrorismo un egiziano

 
crolli nel salento
San Foca, mareggiata sgretola la falesia: divieto di avvicinamento

San Foca, mareggiata sgretola la falesia: divieto di avvicinamento

 
Lo spostamento
Bari, rinviato al prossimo 4 gennaio il concerto di Massimo Ranieri

Bari, rinviato al prossimo 4 gennaio il concerto di Massimo Ranieri

 
A Taranto
Mittal, volantini dei sindacati in fabbrica, dalle 23 lavoratori in sciopero

Mittal, parte sciopero: mille lavoratori in piazza a Roma. Afo 2, ok da Procura

 
il macchinario
Xylella, Uniba presenta macchinario che elimina dal terreno uova sputacchina

Xylella, un getto di vapore per eliminare la sputacchina: progetto Uniba

 
L'estorsione
Foggia: «Vuoi essere protetto? Dacci 200 euro», 2 arresti

Foggia: «Vuoi essere protetto? Dacci 200 euro», 2 arresti

 
nel Salento
Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

 
Nuoto
La biscegliese Elena Di Liddo è argento europeo nei 100 farfalla

La biscegliese Elena Di Liddo è argento europeo nei 100 farfalla

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Il Bari aggancia il Potenza: la partita giocata in casa finisce 2-1

Il Bari aggancia il Potenza: il match finisce 2-1. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaSan Nicandro Garganico
Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

 
BariLa sentenza
Lecce, condannato pm barese a 4 mesi: rivelò notizie a un prof.

Lecce, condannato pm barese a 4 mesi: rivelò notizie a un prof.

 
Tarantoè ai domiciliari
Taranto, strappa borsa a una vecchietta per strada: arrestata 28enne

Taranto, strappa borsa a un'anziana per strada: arrestata 28enne

 
PotenzaSanità
«San Carlo» Potenza, c'è la copertura finanziaria 2020 per tutto il personale

«San Carlo» Potenza, c'è la copertura finanziaria 2020 per tutto il personale

 
Leccecrolli nel salento
San Foca, mareggiata sgretola la falesia: divieto di avvicinamento

San Foca, mareggiata sgretola la falesia: divieto di avvicinamento

 
Batnordbarese
Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

 
BrindisiPub Ciporti
Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

 
MateraOperazione dei Cc
Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

 

i più letti

La decisione

Migranti, Viminale: «Tempi rapidi per sgombero ghetto Borgo Mezzanone»

Capo Dipartimento immigrazione, saranno interventi progressivi

Migranti, Viminale: «Tempi rapidi per sgombero ghetto Borgo Mezzanone»

«Abbiamo preso contezza delle persone che hanno realmente diritto all’accoglienza ed abbiamo programmato tutto ciò che è previsto nel progetto di sviluppo dell’area, con 3,5 milioni a disposizione. Pertanto si procederà progressivamente allo sgombero dell’intera zona con tempi abbastanza rapidi». Lo ha detto il capo del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del ministero dell’Interno, Michele Di Bari, al termine di un incontro convocato questa mattina in prefettura a Foggia per discutere del futuro sia del Cara di Borgo Mezzanone che del ghetto sorto accanto alla struttura d’accoglienza nel foggiano.
Attualmente nel Cara risiede una cinquantina di migranti, mentre nella baraccopoli sono poco più di un migliaio. Alla domanda dei cronisti se c'è la possibilità di aprire ulteriori strutture di accoglienza per migranti i provincia di Foggia, Di Bari ha risposto che «il sistema dell’accoglienza in Italia è un sistema diffuso che tratta dai Cas (Centri di Accoglienza straordinaria) ai Siproimi (Sistemi di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati)». «Borgo Mezzanone 20 anni fa aveva duemila posti oggi ne ha appena 60 - ha aggiunto - la Prefettura di Foggia sta pianificando un’azione capace di restituire quei posti di accoglienza nell’intera provincia attraverso un sistema di accoglienza diffusa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie