Lunedì 01 Giugno 2020 | 10:34

NEWS DALLA SEZIONE

la colluttazione
Foggia, litiga con la fidanzata e i fratelli di lei lo accoltellano: denunciati

Foggia, litiga con la fidanzata e i fratelli di lei lo accoltellano: denunciati

 
Fase 2
Da oggi in Puglia c’è «Immuni»

Covid, da oggi in Puglia c’è «Immuni»: per sperimentarla servono 100mila persone

 
Il bollettino
Coronavirus, oggi 75 morti: nessuna vittima vittima in 9 regioni, zero contagi n 5.

Coronavirus Italia, oggi 75 morti: nessuna vittima in 9 regioni, zero contagi in 5

 
fase 2
Indagine sieroprevalenza Istat, Lopalco: «Partecipare al test per conoscere proprio stato immunitario»

Test sierologici, Lopalco: «Partecipare per conoscere proprio stato immunitario»

 
L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 
FASE 2
A imprenditore pugliese: negato il prestito, senza motivi

Negato prestito, senza motivi, a imprenditore pugliese: la denuncia

 
dati regionali
Coronavirus in Puglia, altri 4 nuovi casi (2 nel Barese e 2 nel Foggiano) su 1.860 test Altri 4 decessi

Coronavirus in Puglia, 4 nuovi casi su 1.860 test e altri 4 decessi

 
In tutta la regione
Puglia, rider intervistati dai CC per indagini anti-caporalato

Puglia, rider intervistati dai CC per indagini anti-caporalato

 
CALCIO
Il Lecce e Giacomazzo: si vince con gruppo

Lecce, parla l'ex capitano Giacomazzi: «Si vince con l'intero gruppo»

 
I dati regionali
Coronavirus in Basilicata, prosegue il trend zero contagi. Regione verso «covid free»

Coronavirus in Basilicata, prosegue trend zero contagi. Regione verso «covid free»

 
Agricoltura
Maltempo Puglia, pioggia e grandine, colpo di grazia alle ciliegie «Ferrovia»

Maltempo Puglia, pioggia e grandine, colpo di grazia alle ciliegie «Ferrovia»

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariCassa integrazione
Bari, l’Inps accelera boccata d’ossigeno per i lavoratori

Bari, l’Inps accelera: boccata d’ossigeno per i lavoratori

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

L'incidente

Grassano, muore a 25 anni dopo un volo con l’auto in una scarpata

La sua autovettura, una Fiat Punto Evo di colore nero, è uscita di strada sulla strada provinciale

Grassano, muore a 25 anni dopo un volo con l’auto in una scarpata

MATERA - È ancora sangue sulle strade lucane. Una giovane vita spezzata si aggiunge al triste bilancio delle vittime per incidenti automobilistici.

Aveva 25 anni, Pasquale Rago, e una esistenza ancora tutta da vivere. Risiedeva a Grassano, il centro in prossimità del quale è ha subito l’incidente sulle cui cause sono in corso gli accertamenti. Era solo alla guida quando, con la sua autovettura, una Fiat Punto Evo di colore nero, nella notte tra venerdì e sabato è uscito di strada sulla provinciale 1 Appia, al km 24.500, finendo nella sottostante scarpata. Un volo e un impatto terribili, il mezzo ha fermato la sua corsa trattenuto da un albero: lo sventurato giovane non ha avuto alcuno scampo. Siamo in contrada Cugno di Noce, nel comune di Grassano, un luogo che gli era particolarmente noto, poiché in quella zona c’è la nota azienda agricola nonché caseificio di famiglia. La crudeltà del destino ha voluto che a ritrovare ieri mattina, intorno alle 9.30, il rottame dell’autovettura, una massa contorta di lamiere, fosse proprio suo padre. L’uomo stava percorrendo quella strada, cercandolo, quando si è accorto di ciò che non avrebbe mai osato immaginare: ha dato subito l’allarme dopo aver scoperto la straziante verità. La famiglia del ragazzo era in apprensione già dalla notte che era appena trascorsa, poiché il giovane non sarebbe rientrato a casa, una circostanza che aveva messo in ansia i suoi congiunti. Ieri mattina, la peggiore delle ipotesi è stata confermata con la tragica scoperta. Sul posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri di Grassano e Tricarico, oltre i Vigili del Fuoco anche muniti di una autogrù e ai sanitari del servizio 118 e una eliambulanza. Non hanno potuto fare altro che accertare il decesso e liberare la salma dal mezzo incidentato.

Per i Vigili del Fuoco, inoltre, la mattinata di ieri li ha anche visti impegnati pure per domare numerosi incendi sviluppatisi in varie parti del territorio. Quello di maggiore entità, ha visto in agro di Marconia, impegnate diverse squadre AIB (Anti incendio boschivo) e ordinarie, a protezione di una serie di capannoni che erano seriamente minacciati dalle fiamme.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie