Mercoledì 23 Ottobre 2019 | 09:11

NEWS DALLA SEZIONE

Sul Gargano
Vieste, maxi operazione antidroga dei cc, decapitato clan: 15 arresti

Vieste, maxi operazione antidroga dei cc, decapitato clan: 15 arresti

 
I disagi
Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

 
UN 22enne
Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

 
A 8 giorni dal via
Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

 
In appello
Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

 
Danni a impianto
Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

 
Economia
Bari, addio a un altro locale storico: dopo 25 anni chiude il Sestriere Cafe

Bari, addio a un altro locale storico: dopo 25 anni chiude il Sestriere Cafe

 
Il caso
Palagiustizia Bari, Bonafede: «Lavoriamo a prospettiva Polo»

Palagiustizia Bari, Bonafede: «Lavoriamo a prospettiva Polo»

 
Il caso
Bari, a pesca di tonno rosso nonostante i divieti: sanzionati due diportisti baresi

Bari, a pesca di tonno rosso nonostante i divieti: sanzionati due diportisti

 
Il caso
Treno Bari-Lecce, freni in blocco e fumo in carrozza: paura a bordo per i passeggeri

Treno Bari-Lecce, freni in blocco e fumo in carrozza: paura a bordo per i passeggeri

 

Il Biancorosso

la partita
Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaSul Gargano
Vieste, maxi operazione antidroga dei cc, decapitato clan: 15 arresti

Vieste, maxi operazione antidroga dei cc, decapitato clan: 15 arresti

 
BariI disagi
Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

 
LecceUN 22enne
Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

 
TarantoA 8 giorni dal via
Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

 
BrindisiDanni a impianto
Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

 
BatIl caso
Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

 
PotenzaSicurezza in città
Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

 
MateraL'intervista
Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

 

i più letti

Il batterio

Xylella, trovato insetto vettore in campo di Triggiano. «Ulivi a rischio»
Camera approva il decreto

Il rinvenimento da parte del prof. Porcelli, della facoltà di Agraria: siamo ben oltre la zona cuscinetto

La Xylella a Bari: trovata sputacchina a Triggiano. «Ulivi a rischio»

La sputacchina

La Xylella arriva a Triggiano. Il primo esemplare adulto di «Philaenus spumarius» (nota come Sputacchina, principale vettore di del batterio) è stato trovato, dal prof. Francesco Porcelli del DiSSPA, del Dipartimento di Scienze del suolo, della pianta e degli alimenti: si tratta di un esemplare femmina che è stato rilevato - informa una nota - in una delle catture scrutinate con AcquaSampling, il microcampionamento quantitativo per lavaggio di 400 cm quadri (20 x 20 cm) di erbe spontanee scelte senza pregiudizio. Il metodo, già utilizzato da Porcelli per i campionamenti, permette un’elevata risoluzione e la valutazione di molti campi per giorno.

«Numerose altre ninfe della stessa specie sono in procinto di sfarfallare nelle prossime ore —afferma Porcelli— liberando adulti che potranno acquisire e infettare con Xylella fastidiosa pauca ST53 olivi per ora sani nei prossimi giorni. Il dato di quest’anno rafforza la conoscenza e l’esperienza già accumulata oltre alla bibliografia disponibile, suggerendo l’immediata esecuzione dell’azione di controllo contro gli stadi giovanili. Il ritrovamento è preoccupante anche perché siamo ben oltre la zona cuscinetto».

CAMERA APPROVA DECRETO XYLELLA - Via libera dell’Aula della Camera al decreto legge Agricoltura, che interviene con misure per contrastare le emergenze del settore come la Xylella in Puglia e nei comparti agrumicolo, oleario e del latte ovicaprino alla luce della crisi dei pastori sardi, alle quali si è aggiunta una norma per prorogare il commissariamento per il superamento dello stato di emergenza e la messa in sicurezza degli stabilimenti della ex Stoppani di Cogoleto.

Il testo, approvato con 275 voti a favore, nessun contrari e 125 astenuti (tutta l’opposizione), passa al Senato: contiene una serie di interventi per il settore dell’agricoltura. In particolare, per il settore lattiero-caseario arrivano 10 milioni per ristrutturare la filiera e vi è anche un intervento sulla tracciabilità. Nel settore degli allevamenti di bovini si migliora il recupero del prelievo supplementare previsto dal regime delle quote latte.

Quanto al settore olivicolo-oleario, con particolare riferimento alla crisi della Xylella in Puglia, arrivano 300 milioni per l’intera regione, per investimenti, a partire dal 2020 con i fondi del FSC. Poi vi è un intervento per il sostegno ai frantoi, che hanno visto mancata la loro possibilità di lavorare, e c'è una provvidenza per consentire ai braccianti che non avendo lavorato per la crisi non hanno nemmeno le giornate minime per poter prendere la disoccupazione. Nel settore agrumicolo arrivano risorse a sostegno alle aziende che hanno contratto i mutui, sempre proporzionalmente alla produzione che hanno fatto, in modo tale da rilanciare un settore sicuramente importante per l’Italia e, in particolar modo, per il Mezzogiorno.

Infine, ci sono interventi per la promozione dei prodotti agricoli ed in favore del settore ittico.
Una norma è dedicata alla bonifica dello stabilimento Stoppani di Cogoleto (Genova).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie