Mercoledì 24 Aprile 2019 | 07:48

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
Il caso
Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

 
Sull'Isola di Capraia
Migranti, 17 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro donne e bambini

Migranti, 18 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro bimbo paraplegico

 
Le indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
Il nodo dei centri di raccolta
Rifiuti elettronici, Puglia meglio del 2017 ma resta fanalino di coda

Rifiuti elettronici, Puglia meglio del 2017 ma resta fanalino di coda

 
Solidarietà
Pasqua in Mozambico, la storia di 3 volontari pugliesi in Africa

Pasqua in Mozambico, la storia di 3 volontari pugliesi in Africa

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Nuovi collegamenti
Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Vento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
Dal viminale
Puglia, in arrivo 465mila euro a 11 Comuni per la sicurezza nelle scuole

Puglia, in arrivo 465mila euro a 11 Comuni per la sicurezza nelle scuole

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

Verso le regionali

Tavolo c.sinistra Bari, Stefàno: «Sforzo vano se si punta a autocandidatura»
Lacarra replica: «Faccia pace con se stesso»

Botta e risposta tra il senatore del Pd e il segretario regionale con riferimento alla riunione del tavolo del centrosinistra che si è riunito ieri a Bari in vista delle prossime elezioni regionali del 2020

Tavolo c.sinistra Bari, Stefàno: «Sforzo vano se si punta a autocandidatura»Lacarra replica: «Faccia pace con se stesso»

BARI - «E' evidente che qualsiasi sforzo per indicare un modello virtuoso viene vanificato se il punto è e rimane sempre lo stesso: quello cioè di voler frettolosamente chiudere un’autocandidatura». Lo dichiara il senatore pugliese Dario Stefàno, vicepresidente del gruppo Pd al Senato, commentando l’esito del tavolo del centrosinistra che si è riunito ieri a Bari alla presenza del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per discutere delle prossime elezioni regionali del 2020.
«Il punto, invece, è e dovrebbe essere un altro: arrivare all’indicazione del candidato presidente - continua Stefàno - dopo un lavoro di analisi sul lavoro fatto in questi anni di governo della Regione, specie sulle questioni più scottanti che impattano fortemente su come immaginiamo o vogliamo che sia la Puglia». «Questo - conclude il senatore - non solo perché ci si possa risintonizzare con il popolo pugliese, ma anche per ricompattare un centrosinistra che ha bisogno di essere ricompattato. E per comprendere, anche e soprattutto: di quale coalizione parliamo? Quella del 2015 o un’altra? Non sono quisquiglie ma elementi solidi di una discussione necessaria».

LA REPLICA DEL SEGRETARIO REGIONALE DEL PD - «Dario Stefano deve provare a fare pace con se stesso, ma soprattutto con il suo movimento. Ieri il responsabile di Puglia in più ha affermato che il candidato presidente per il 2020 è Michele Emiliano. Oggi dichiara il contrario. Dovrebbe ricordarsi che appartiene ad una comunità, il Partito Democratico, che sul tavolo regionale è rappresentata dal segretario regionale». Così Marco Lacarra, segretario regionale del Partito Democratico in Puglia, commenta le dichiarazioni del senatore del Pd Dario Stefàno con riferimento alla riunione del tavolo del centrosinistra che si è riunito ieri a Bari in vista delle prossime elezioni regionali del 2020.
«Ieri - sottolinea Lacarra - è stato fatto un passo politico importante ed invece di esserne tutti soddisfatti oggi si vuole minare l’unanimità raggiunta. Abbiamo parlato di programmi e di idee e partendo dalle tante cose buone che sono state fatte in Puglia abbiamo deciso di far partire le primarie delle idee. Basta giochi di posizionamento lavoriamo per il bene della Puglia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400