Venerdì 07 Agosto 2020 | 11:22

NEWS DALLA SEZIONE

I DANNI
Pioggia e fitofarmaci: addio uva

Bari, pioggia e fitofarmaci: addio uva, campagne in ginocchio

 
viabilità
Tir in fiamme sulla A14: lunghe code tra Foggia e San Severo

Tir in fiamme sulla A14: lunghe code tra Foggia e San Severo

 
dalla GdF
Bari, 50kg di droga nascosta nel doppiofondo di un camion-frigo: un arresto

Bari, 50kg di droga nascosta nel doppiofondo di un camion-frigo: un arresto

 
LA TRUFFA
Ceglie Messapica, gli sottraggono la password. Anziano perde 117mila euro

Ceglie Messapica, gli sottraggono la password: anziano perde 117mila euro

 
nel salento
Gallipoli, serate non autorizzate: sigilli a discoteca «Quartiere Latino», indagato titolare

Gallipoli, serate non autorizzate: sigilli a discoteca «Quartiere Latino», indagato titolare

 
coronavirus
Puglia, test sierologici a 25 euro per tutti: riparte lo screening

Puglia, test sierologici a 25 euro per tutti: riparte lo screening

 
Il caso
Psr, Confagricoltura incontra i candidati alle prossime Regionali in Puglia

Psr, Confagricoltura incontra i candidati alle prossime Regionali in Puglia

 
Il virus
Nuovo caso di Covid 19 a Bari, partoriente al Di Venere positiva al tampone

Bari, partoriente ospedale Di Venere positiva: personale e degenti di Ostetricia tutti negativi

 
A Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 
La polemica
Regionali 2020, Altieri (Lega) contro Emiliano: «Ha distrutto agricoltura pugliese»

Regionali 2020, Altieri (Lega) contro Emiliano: «Ha distrutto agricoltura pugliese»

 
L'esplosione
Beirut, tra i feriti anche figlia ex deputato salentino

Beirut, tra i feriti anche figlia di un ex deputato salentino

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel salento
Melpignano, inaugura il Museo Storico del Tarantismo: è il primo al mondo

Melpignano, inaugura il Museo Storico del Tarantismo: è il primo al mondo

 
FoggiaOCCUPAZIONE
Centri impiego «barricati, colpa del Covid: non si entra

Foggia, centri impiego «barricati», colpa del Covid: non si entra

 
BatEMERGENZA ABITATIVA
Trani, casa occupata assegnata dal Comune

Trani, casa occupata di via Olanda assegnata dal Comune

 
Bariil caso
Bari, distretti Asl: scoppia la polemica in chiave elettorale

Bari, distretti Asl: scoppia la polemica in chiave elettorale

 
BrindisiLA TRUFFA
Ceglie Messapica, gli sottraggono la password. Anziano perde 117mila euro

Ceglie Messapica, gli sottraggono la password: anziano perde 117mila euro

 
TarantoIl caso
Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

 
MateraA Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 
PotenzaLA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 

i più letti

Ambiente

Trivelle nello Ionio, ministro Costa: «Nessun ok o me ne vado»

Braccio di ferro tra Lega e M5s. Le dichiarazioni del ministro sui social network fanno discutere

Trivelle nello Ionio, ministro Costa: «Nessun ok o me ne vado»

BARI - Un decreto che rischia di decadere e un ministro che minaccia di lasciare. Sono gli effetti di uno scontro durissimo nella maggioranza sulle trivelle. Il braccio di ferro sullo stop alle trivellazioni voluto dal M5s, prosegue fino a notte con la Lega. E blocca l’esame del decreto semplificazioni, che di rinvio in rinvio non è ancora approdato nell’Aula del Senato. M5s non molla: il ministro dell’Ambiente Sergio Costa dice di essere disposto a farsi sfiduciare, pur di non firmare autorizzazioni a trivellare. Ma la Lega replica tranchant: «Il Parlamento è sovrano, la decisione è politica». 

«Non firmo e non firmerò autorizzazioni a trivellare il Paese anche se dovesse esserci il parere positivo della Commissione Via-Vas. Le alternative ci sono. Si chiamano 'energie rinnovabili', se bisogna investire è quella la direzione».

Il ministro Costa torna così sul tema trivelle anche dal suo profilo Facebook: «ricordo che un miliardo di euro investito in rinnovabili ed efficientamento energetico crea fino a 13 mila posti di lavoro. È anche una questione economica: vogliamo puntare sulle fossili, che impoveriscono il territorio e che creano pochi posti di lavoro o sulle rinnovabili, perseguendo gli obiettivi di sostenibilità europei, aiutando il clima e creando tanti posti di lavoro?».
Il post si chiude con una domanda a cui lo stesso ministro fornisce già la risposta: «mi farò dei nemici? Saranno gli stessi nemici dell’ambiente e del Paese».

Intanto le commissioni Affari costituzionali e Lavori pubblici del Senato torneranno a riunirsi alle 20 sul decreto semplificazioni. Lo si apprende al termine di un ufficio di presidenza delle commissioni, dopo il rinvio dell’Aula.
Il tentativo in atto nella maggioranza è quello di sciogliere il nodo dell’emendamento sulle trivelle, al centro di un braccio di ferro tra M5s e Lega, prima della ripresa dei lavori in commissione. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dinox

    23 Gennaio 2019 - 20:53

    bravo Generale

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie