Domenica 21 Aprile 2019 | 06:08

NEWS DALLA SEZIONE

A taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
La vicenda
Diffamò Vendola: Vittorio Sgarbi condannato da Cassazione

Diffamò Vendola: Vittorio Sgarbi condannato da Cassazione

 
In città
Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

 
Il caso
Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

 
Serie B
Lecce, stai in guardia: il Perugia ha mille risorse

Lecce, stai in guardia: il Perugia ha mille risorse

 
Nel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
Lo scontro
Incidente stradale sulla Terlizzi - Molfetta: muore una ragazza

Incidente sulla Terlizzi-Molfetta, auto si ribalta: muore una ragazza

 
Le festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
La storia a lieto fine
Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

L’operazione

Rifornivano di droga la «Bari bene»: arrestate 17 persone dalla GdF, tanti minorenni

Negli ambienti giovanili erano conosciuti come "Quelli di Gomorra"

Droga e armi abusive: a Bari la GdF arresta 17 persone

I militari della Guardia di Finanza, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, hanno eseguito 19 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti italiani indagati per traffico di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi e munizioni. All'operazione, chiamata "Holy drug", dal soprannome di Satana, con cui era chiamato un personaggio di spicco tra gli arrestati, hanno partecipato un centinaio di uomini del Comando Provinciale di Bari tra i quali anche quelli dell'unità cinofila.

L'operazione antidroga ha portato all'esecuzione di tre provvedimenti di custodia cautelare in carcere, 14 ai domiciliari e all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti di ulteriori due persone. Le indagini hanno consentito di smantellare numerose piazze di spaccio della droga gestite - secondo gli investigatori - da giovani criminali emergenti, operanti principalmente nel centro del capoluogo con ramificazioni in alcuni comuni limitrofi. Complessivamente sono stati sequestrati due chili di droga, tra cocaina, hashish e marijuana, e una pistola con munizioni.

I pusher agivano dal tardo pomeriggio alle prime ore dell'alba tra Bari, Triggiano e Noicattaro, in piazze di spaccio frequentate dalla "Bari bene". Nell'operazione risulta allarmante l'età dei 'clienti', tra i 16 e i 40 anni, e gli spacciatori avevano ricavato almeno 100mila euro. Molti giovani pusher erano insospettabili, incensurati, e iscritti ai social con foto e nickname di serie tv sul narcotraffico: erano conosciuti tra i giovani come "Quelli di Gomorra".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400