Sabato 22 Settembre 2018 | 15:24

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Ansia per molti turisti

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

La Aviro Air avrebbe bidonato un tour operator. Corsa contro il tempo per salvare i passeggeri in partenza (e di rientro) a Ferragosto: vertice con il console rumeno

Bari, «scompare» l'aereo rumeno:a rischio le vacanze in Grecia

Il velivolo dell'Aviro Air

BARI - Un volo di sola andata, ma vuoto. Un’immagine evocativa per raccontare il «bizzarro» caso dell’Aviro Air, una compagnia charter rumena con sede a Bucarest, operativa dal 2015 in Puglia e Campania, che permette di raggiungere, a prezzi vantaggiosi, alcune delle mete più ambite dell’estate 2018, come Corfù, Zante e Cefalonia. Ieri mattina, alle 6.50, come conferma il tracking online di Flightradar, l’unico velivolo che risulta assegnato al vettore è partito alla volta della capitale della Romania. Centinaia di pugliesi rischiano ora di vedere andare in fumo le tanto sognate vacanze in Grecia. Sono molti i turisti che si sono rivolti ai vari tour operator per partire proprio il giorno di Ferragosto e scarseggiano quindi altre soluzioni di viaggio.

Una situazione che ha registrato le prime avvisaglie qualche giorno fa, quando alcuni passeggeri in partenza da Bari per la penisola ellenica, sono stati costretti a raggiungere l’aeroporto di Napoli in bus, decollando con diverse ore di ritardo. Un disagio non da poco, considerando che le agenzie viaggi e i relativi voli hanno esaurito i posti in queste ultimissime ore pre-ferragostane.

L’intoppo è stato mal digerito da alcuni utenti che, allarmati, hanno preso d’assalto il centralino della Vapatours, l’unico operatore pugliese che lavora(va) con la compagnia rumena, chiedendo spiegazioni. Gli operatori, fino a prova contraria vittime del comportamento della compagnia aerea, hanno cercato di ovviare al problema proponendo soluzioni alternative. «La Gazzetta» ha chiesto notizie alla Vapatours: la direttrice ha riferito che «sarebbero state garantite le partenze di tutti i passeggeri». Tuttavia fino a sera alcune agenzie di viaggio non avevano ricevuto comunicazioni in tal senso.
Non è dato sapere cosa abbia causato il comportamento del vettore rumeno e la «fuga» dell’unico aereo (peraltro a noleggio di terza mano) resta inspiegabile. La sola certezza è che la Aviro Air ha onorato in anticipo il dovuto ad Aeroporti di Puglia che, già un mese fa, aveva preferito mettersi al sicuro non avendo avuto molti rapporti con questo vettore.

Ieri mattina si è tenuto un vertice a Bari, a cui hanno partecipato il vicepresidente della Fiavet (Federazione italiana associazioni imprese viaggi e turismo), il barese Piero Innocenti, la console della Romania, Lucretia Tanase, e gli esponenti della Vapatours di Brindisi, tour operator con una esperienza decennale. Obiettivo dell’incontro garantire un «paracadute» ai viaggiatori in partenza e in arrivo da e per la Grecia.

Innocenti ha rassicurato i turisti: «Non vogliamo creare allarmismi inutili tra i passeggeri, stiamo lavorando, in concerto con la console Tanase, per garantire loro tutto il necessario per partire nel modo più sereno possibile». L’agenzia brindisina non è stata in grado di confermare il numero di passeggeri interessati dal presunto «bidone», sia nella partenza sia nel rientro dalla Grecia.

Problemi sono stati registrati non solo in Puglia, ma anche in Campania dove la stessa compagnia ha lasciato a terra centinaia di persone dirette a Ibiza. Tutte, fortunatamente, sono state «riprotette» su altri voli. Per le sorti dei pugliesi, invece, le prossime ore saranno cruciali. Vacanza in fumo oppure no? Si vedrà. Gli operatori hanno comunque sospeso le vendite e, per tutelare al massimo l’effettiva riuscita della vacanza di ogni turista, stanno vagliando sistemi alternativi (che comprendono rimborsi, voli con più scali o cambio mezzi). Qualsiasi soluzione messa in campo segnerà questi passeggeri, gelati dalla notizia con le valigie in mano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Vieste, cinque bombe in un locale: arrestato 25enne incensurato

Vieste, cinque bombe in un locale: arrestato 25enne incensurato

 
Manfredonia, spacciatore picchiae rapina donna lasciandola per strada

Manfredonia, spacciatore picchia e rapina donna lasciandola per strada

 
San Pietro Vernotico, fa retromarciacon l'auto: investe e uccide la moglie

San Pietro Vernotico, fa retromarcia con l'auto: investe e uccide la moglie

 
Picerno, torna in chiesa San Roccodipinto rubato e trovato ad Amalfi

Picerno, torna in chiesa San Rocco dipinto rubato e trovato ad Amalfi

 
Martinata, fucili di precisione e pistola in casa: in cella 53enne

Martina Franca, pistole a fucili di precisione in casa: in cella 53enne

 
Gallipoli, turista 33enne ubriacoprecipita dal balcone e muore

Gallipoli, turista 33enne ubriaco
precipita dal balcone e muore

 
Blitz dei Nas in centro commercialesequestrati 500 chili di cibi asiatici

Blitz dei Nas in centro commerciale: sequestrati 500 chili di cibi asiatici

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 

GDM.TV

Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 

PHOTONEWS