Mercoledì 23 Settembre 2020 | 07:46

NEWS DALLA SEZIONE

Covid
S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

 
«Alto Impatto»
Cerignola, droga e munizioni nei nascondigli della mala: vasta operazione della Ps

Cerignola, droga e munizioni nei nascondigli della mala: vasta operazione della Ps

 
La curiosità
Regionali, Emiliano vince in 2 comuni Foggiani di Conte: Fitto si impone solo a Candela

Regionali, Emiliano vince in 2 comuni Foggiani di Conte: Fitto si impone solo a Candela

 
Il caso
Elezioni, a Lesina c'è un solo candidato sindaco ma manca il quorum

Elezioni, a Lesina c'è un solo candidato sindaco ma manca il quorum: «Mi ricandido»

 
la denuncia
Cerignola, roghi notturni e cattivo odore: proteste dai rioni per l'inquinamento

Cerignola, roghi notturni e cattivo odore: proteste dai rioni per l'inquinamento

 
Il colpo
Foggia, titolare bar ferito durante rapina: condizioni stabili

Foggia, titolare bar ferito durante rapina: condizioni stabili

 
Elezioni 2020
Foggia, rubano pistola nel seggio a finanziere dopo averlo narcotizzato

Foggia, rubano pistola nel seggio a finanziere dopo averlo narcotizzato
Sigilli integri nelle sezioni

 
Il ritorno del contagio
Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

 
La sentenza
Foggia casa a luci rosse : 8 condanne tra proprietari ed i "gestori"

Foggia casa a luci rosse : 8 condanne tra proprietari e «gestori»

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
TarantoContagi
Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

 
BrindisiIn 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
PotenzaNel Potentino
A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 
FoggiaCovid
S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 

i più letti

La stoccata

Salvini a Lucera: «Conte e Di Maio? Mi mancano poco, presto noi di nuovo al governo»

Il leader leghista parla in piazza nel Foggiano

Salvini a Lucera: «Conte e Di Maio? Mi mancano poco, presto noi di nuovo al governo»

LUCERA - «Mi mancano poco, onestamente, Di Maio e Conte». Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a Lucera (Foggia), rispondendo a un cronista che gli ha chiesto se sentisse la mancanza del ministro degli Esteri e del premier. «Mi manca la possibilità di dare risposte veloci e concrete agli italiani come ho fatto quando ero al governo - ha spiegato - come sulla legge Fornero, sulla Flat Tax sull'immigrazione». «Tanto - ha concluso - al Governo tra non molto ci torniamo lo stesso».

MIGRANTI - «L'immigrazione va regolata, controllata, limitata e qualificata. Quando torno al Governo da presidente del Consiglio, lager e centri di sfruttamento come Borgo Mezzanone (Foggia) non esisteranno più. Li abbiamo chiusi in Sicilia, li abbiamo chiusi nel Lazio, li abbiamo chiusi in Veneto». Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a Lucera (Foggia).
«Daremo - ha aggiunto - una risposta anche ai foggiani (dove insiste uno degli insediamenti abusivi più grandi d’Italia, ndr) e agli immigrati regolari perbene, perché il mio problema non è il colore della pelle. Il mio problema è l’immigrazione fuori controllo». «Pensiamo all’aggressione dell’operatrice sanitaria a Foggia da parte di un clandestino - ha concluso - non è quella l'immigrazione di cui abbiamo bisogno». 

REFERENDUM - «Abbiamo votato sì quattro volte, il Parlamento può lavorare bene anche con meno parlamentari. Io non cambio idea per la poltrona, come Renzi e il Pd che prima votano no e poi votano sì, e poi votano forse. Abbiamo votato sì e voteremo sì». Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a Lucera (Foggia) nell’ambito di un tour elettorale.
«A me - ha aggiunto - interessa però il voto dei pugliesi per la Puglia, il voto dei toscani per la Toscana. Qui in Puglia c'è da riaprire ospedali, ci sono da aiutare agricoltori in difficoltà. Ci son da sistemare ferrovie ed acquedotti. Quindi il voto della Puglia non è un voto ideologico ma un voto di concretezza». «Se sono contenti di quello che hanno fatto Vendola ed Emiliano continuano a votare a sinistra - ha concluso - altrimenti scelgono l’unica vera novità di queste elezioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie