Lunedì 24 Giugno 2019 | 13:42

NEWS DALLA SEZIONE

Tragedia in vacanza
Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

 
Francesco Ginese
Roma, morto il giovane foggiano rimasto infilzato in un cancello alla Sapienza

Roma, morto il giovane foggiano rimasto infilzato in un cancello alla Sapienza

 
Nel foggiano
Cerignola, moto pirata non si ferma all'alt e investe finanziere: è grave

Cerignola, moto pirata non si ferma all'alt e investe finanziere: sta meglio

 
Per reato contro il patrimonio
San Severo, polizia arresta bulgaro ricercato in tutta Europa

San Severo, polizia arresta bulgaro ricercato in tutta Europa

 
Una 79enne
Serracapriola, anziana morta dopo la caduta: sotto accusa i soccorsi

Serracapriola, anziana morta dopo la caduta: sotto accusa i soccorsi

 
Un romeno
Cerignola, ubriaco alla guida scappa: arrestato e scarcerato

Cerignola, ubriaco alla guida scappa: arrestato e scarcerato

 
Preso dai Cc
Vieste, ai domiciliari si affaccia al balcone con un malavitoso: in cella

Vieste, ai domiciliari si affaccia al balcone con un malavitoso: in cella

 
L'incidente
Foggia, moto contro furgone: muore centauro 26enne

Foggia, scontro frontale tra moto e furgone: muore centauro 26enne

 
7 arresti
Nel mirino poste e gioiellerie: così agiva la banda nel Foggiano

Nel mirino poste e gioiellerie: così agiva la banda nel Foggiano

 
A Foggia
«Zia, mi anticipi i soldi per il pacco?», ma è una truffa: anziana smaschera finto nipote

«Zia, mi anticipi i soldi per il pacco?», ma è una truffa: anziana smaschera finto nipote

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il tour della Puglia di Antenuccitra cene, amici e calciatori

Il tour della Puglia di Antenucci tra cene, amici e calciatori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIn cattivo stato di conservazione
Brindisi, 912 bottiglie d’acqua esposte al sole: sequestro in supermercato

Brindisi, 912 bottiglie d’acqua esposte al sole: sequestro in un supermercato

 
GdM.TVIl siderurgico
Di Maio a Taranto: «Immunità è caso risolto: non c'è più». «C'è un 1 mld per la città»

Di Maio a Taranto: «Immunità? non c'è più». «Disponibile 1 mld per la città»

 
BariLa storia
Mola, da giovane scultrice a suora: ecco la nuova vita di Angela

Mola, da giovane scultrice a suora: ecco la nuova vita di Angela

 
MateraL'intervista
Metaponto, in arrivo Piero Angela: «Qui la storia e il futuro»

A Metaponto arriva Piero Angela: «Qui la storia e il futuro» VD

 
PotenzaOspedale San Carlo
Potenza. allarme a Neonatologia: ci sono solo 5 medici in reparto

Potenza, allarme a Neonatologia: ci sono solo 5 medici in reparto

 
LecceOmicidio
Lecce, raptus nella casa di riposo: 72enne uccide un’anziana

Lecce, raptus nella casa di riposo: 72enne uccide anziana nella stanza da letto

 
FoggiaTragedia in vacanza
Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

 
BatLa manifestazione
Trani, cane trascinato dall’auto: gli animalisti all’attacco

Trani, cane trascinato dall’auto: gli animalisti all’attacco

 

i più letti

Il fermo

Rodi, una santabarbara nei locali dei carri del Carnevale: arrestato 30enne

Lo stabile, utilizzato per la realizzazione dei carri allegorici per il carnevale, era stato trasformato in una vera e propria polveriera

Rodi Garganico, nascondeva una santabarbara in locale del Comune: arrestato 30enne

FOGGIA - Uno stabile utilizzato per la realizzazione di carri allegorici per il Carnevale del paese, trasformato in una polveriera. È successo a Rodi Garganico dove nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano con l’ausilio dei militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, hanno arrestato un 30enne, già noto alle forze dell'ordine, per detenzione di materiale esplosivo. Dopo un'accurata perquisizione del fabbricato di proprietà del Comune di Rodi Garganico, i carabinieri hanno rinvenuto una santabarbara, nascosta in un piccolo locale dello stabile, con 600 grammi di polvere nera, 1600 grammi di potassio nitrato, 400 grammi di polvere d’alluminio, 160 grammi di polvere rosa, 10 chili di zolfo, 624 candelotti di varie misure, diversi metri di miccia di varie tipologie (artigianale, a lenta combustione ed elettrica), oltre ad una bilancia presumibilmente utilizzata per il confezionamento degli ordigni. Le polveri esplosive, pronte per essere miscelate, sarebbero state trasformate in ordigni artigianali.

L’intervento dei militari ha permesso di scongiurare gravi pericoli per la pubblica incolumità. Tutto il materiale ed il fabbricato sono stati sottoposti a sequestro, e gli esplosivi sono stati inviati al Ris di Roma per verificare la loro compatibilità con quelli utilizzati, anche recentemente, in provincia per la commissione di attentati dinamitardi. Il 30enne invece, è finito ai domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie