Sabato 18 Settembre 2021 | 00:39

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il fermo

Rodi, una santabarbara nei locali dei carri del Carnevale: arrestato 30enne

Lo stabile, utilizzato per la realizzazione dei carri allegorici per il carnevale, era stato trasformato in una vera e propria polveriera

Rodi Garganico, nascondeva una santabarbara in locale del Comune: arrestato 30enne

FOGGIA - Uno stabile utilizzato per la realizzazione di carri allegorici per il Carnevale del paese, trasformato in una polveriera. È successo a Rodi Garganico dove nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano con l’ausilio dei militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, hanno arrestato un 30enne, già noto alle forze dell'ordine, per detenzione di materiale esplosivo. Dopo un'accurata perquisizione del fabbricato di proprietà del Comune di Rodi Garganico, i carabinieri hanno rinvenuto una santabarbara, nascosta in un piccolo locale dello stabile, con 600 grammi di polvere nera, 1600 grammi di potassio nitrato, 400 grammi di polvere d’alluminio, 160 grammi di polvere rosa, 10 chili di zolfo, 624 candelotti di varie misure, diversi metri di miccia di varie tipologie (artigianale, a lenta combustione ed elettrica), oltre ad una bilancia presumibilmente utilizzata per il confezionamento degli ordigni. Le polveri esplosive, pronte per essere miscelate, sarebbero state trasformate in ordigni artigianali.

L’intervento dei militari ha permesso di scongiurare gravi pericoli per la pubblica incolumità. Tutto il materiale ed il fabbricato sono stati sottoposti a sequestro, e gli esplosivi sono stati inviati al Ris di Roma per verificare la loro compatibilità con quelli utilizzati, anche recentemente, in provincia per la commissione di attentati dinamitardi. Il 30enne invece, è finito ai domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie