Martedì 22 Gennaio 2019 | 15:50

NEWS DALLA SEZIONE

Giù le importazioni
Riscatto del grano della Daunia, concorrenza estera in calo

Riscatto del grano della Daunia, concorrenza estera in calo

 
Il ritrovamento
Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

 
Trasporto locale
Foggia, corse scolastiche ok: non i pendolari

Foggia, sciopero dei mezzi: corse scolastiche ok, non per i pendolari

 
A San nicandro Garganico
Pregiudicato accoltellato nel Foggiano: indagano i cc

Pregiudicato accoltellato nel Foggiano: indagano i cc

 
Nel foggiano
Manfredonia, non ci sono i fondi: a rischio il Carnevale

Manfredonia, non ci sono i fondi: a rischio il Carnevale

 
Droga
Foggia, pusher 18enne beccato da cc fugge e si rompe il femore: arrestato

Foggia, pusher 18enne beccato da cc fugge e si rompe il femore: arrestato

 
Al teatro Giordano
Musica Civica: via alla decima edizione con Luciano Canfora

Musica Civica: via alla decima edizione con Luciano Canfora

 
La visita
Criminalità, capo polizia Gabrielli: «Foggiano area difficile, sottovalutata criminalità»

Criminalità, capo polizia Gabrielli: «Foggiano area difficile, sottovalutata criminalità»

 
Il furto nel Foggiano
Mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati e ritrovati a Cerignola: è caccia ai responsabili

Mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati e ritrovati a Cerignola: è caccia ai responsabili

 
Si chiama Francesco Tomaiuolo
Foggia, saluta la madre e non torna a casa: 15enne scomparso da 5 giorni

Foggia, 15enne scomparso da 5 giorni torna a casa

 
Nel Foggiano
Picchiano e chiudono trans nel bagagliaio: 2 ai domiciliari a Manfredonia

Picchiano e chiudono trans nel bagagliaio: 2 ai domiciliari a Manfredonia

 

Dalla Polizia

Cerignola, maltrattava bambini a scuola: arrestato maestro 60enne

Indagine scattata dopo segnalazione dei genitori nel Foggiano: l'insegnante è stato sospeso dal servizio

polizia

Agenti del commissariato di polizia di Cerignola (Foggia) hanno arrestato un insegnante di 60 anni della provincia di Avellino per presunti maltrattamenti ai danni di alcuni piccoli alunni. Gli episodi di violenza si sarebbero verificati all’interno di una scuola dell’infanzia del comune ofantino. A quanto si apprende, l'indagine sarebbe partita dalle segnalazioni dei genitori.
A carico dell’insegnate vi sarebbero le immagini delle telecamere installate all’interno del plesso. Per il momento gli inquirenti mantengono il più stretto riserbo. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi. L’insegnante sarebbe già stato sospeso dal servizio. Il maestro ora si trova ai domiciliari.

Secondo quanto ricostruito dalle testimonianze dei genitori fin dall’inizio dell’anno scolastico, i bambini non andavano volentieri a scuola ed, alcune volte, rientravano a casa piangendo, attribuendo il loro malessere alla presenza del “maestro” e agli 
schiaffi alla testa, i colpi alle orecchie, i pizzicotti e i morsi che subivano. A subire prevalentemente le condotte maltrattanti un bambino di soli 4 anni, disabile, costretto a mangiare per poi vomitare nel piatto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400