Domenica 09 Agosto 2020 | 05:39

NEWS DALLA SEZIONE

WASHINGTON

Cambi: euro a 1,1874 dollari dopo la chiusura di Wall Street

 
WASHINGTON

Cambi: euro a 1,1857 dollari dopo chiusura Wall Street

 
WASHINGTON

Cambi: euro a 1,1802 dollari dopo la chiusura di Wall Street

 
WASHINGTON

Cambi: New York, quotazioni dollaro

 
BRUXELLES
Ue, Conte: l'Italia ha una dignità

Ue, Conte: l'Italia ha una dignità

 
centri storici in silenzio spettrale
Turismo in lieve ripresa a luglio, presenze a -50%

Turismo in lieve ripresa a luglio, presenze a -50%

 
Bce ha lasciato fermi i tassi a zero
Settimana mercati: test su ripresa con indici Pmi

Settimana mercati: test su ripresa con indici Pmi

 
TORINO

Fca: Fismic Confsal, assunti 16 apprendisti a Mirafiori

 
TORINO

Fca: Fismic Confsal, assunti 16 apprendisti a Mirafiori

 
PERUGIA
Mariotti a guida Confindustria Perugia

Mariotti a guida Confindustria Perugia

 
ROMA
Borsa: Tokyo apre quasi stabile

Borsa: Tokyo apre quasi stabile

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, scattato il conto alla rovescia presto un summit fra i De Laurentiis

Bari, scattato il conto alla rovescia: presto un summit fra i De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia sfiorata
Foggia, travolto ciclista sulla pista ciclabile: finisce in ospedale

Foggia, travolto ciclista sulla pista ciclabile: finisce in ospedale

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

 
TarantoVerso il voto
Regionali 2020, Laricchia (M5s) a Taranto: «Se vinco chiude area a caldo ex Ilva»

Regionali 2020, Laricchia (M5s) a Taranto: «Se vinco chiude area a caldo ex Ilva»

 
Barifase 3
Bari, 20mila rinnovi carte identità elettroniche: approvato progetto per smaltire arretrati Covid

Bari, 20mila rinnovi carte identità elettroniche: approvato progetto per smaltire arretrati Covid

 
Hometrasporti
Lecce-Roma, ad agosto Trenitalia aumenta i «Frecciargento»

Lecce-Roma, ad agosto Trenitalia aumenta i «Frecciargento»

 
PotenzaSERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
MateraL'INTERVISTA
Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

 
BatIL PROGETTO
Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

 

i più letti

Anche a Bologna

Locazione, contributo Regione per affitto

Lombardia, Regione aumenta sostegno per affitto a libero mercato, 23 milioni per famiglie in difficoltà

Locazione, contributo Regione per affitto

Lombardia, Regione aumenta sostegno per affitto a libero mercato, 23 milioni per famiglie in difficoltà. A Bologna dal 17 giugno 2020 le domande per chiedere contributo locazione. Confedilizia ha inviato una circolare a tutte le sue oltre 200 rappresentanze territoriali, per invitarle a sollecitare le amministrazioni comunali a rinviare il termine per il pagamento della prima rata dell’Imu

«Sono 23 i milioni di euro con cui Regione conferma e aumenta il suo sostegno alle famiglie che, a causa dell’epidemia da coronavirus, si sono trovate in difficoltà nel pagare l’affitto a condizioni di libero mercato». Lo sottolinea Stefano Bolognini, assessore regionale Lombardia alle Politiche sociali, abitative e disabilità, nell’illustrare l’essenza del provvedimento approvato dalla Giunta. «Si tratta di una misura che punta a supportare chi ha subito una "cadut" improvvisa e significativa di reddito a causa dell’emergenza, in molti casi anche per la perdita del lavoro legata al "lockdown". Queste risorse - spiega Bolognini - si sommano agli oltre 20 milioni di euro messi a disposizione con i provvedimenti approvati dalla Giunta lo scorso marzo. Si tratta di denaro che potrà essere destinato anche alle famiglie che hanno già presentato la domanda di contributo e sono attualmente in graduatoria, in attesa per esaurimento delle risorse. Il provvedimento - illustra l’assessore -, prevede due raggi d’azione. Da una parte, dal Fondo nazionale politiche per l’abitare, si destinano 9,7 milioni di euro a iniziative dedicate a sostenere inquilini in difficoltà nel pagare l’affitto. La misura è rivolta a chi ha un indicatore Isee non superiore a 26.000 euro. In pratica sono proposte le medesime indicazioni e finalità di utilizzo dei fondi già assegnati a marzo. In questo quadro ribadiamo l’invito ai comuni a svolgere procedure rapide per assegnare celermente le risorse ai cittadini e alle famiglie che ne hanno bisogno».

«In secondo luogo - prosegue Bolognini -, con questo provvedimento si intende consentire la riprogrammazione di ulteriori 13 milioni di euro di risorse residue del Fondo inquilini morosi incolpevoli 2019. Si tratta di somme già assegnate e trasferite ai Comuni ad alta tensione abitativa che, ora, potranno essere utilizzate anche per sostenere gli inquilini in difficoltà nel pagare l'affitto a causa dell’emergenza Covid-19. Sappiamo - conclude Bolognini - che i problemi causati dalla pandemia non sono e non saranno solo di carattere sanitario. Quelli sociali ed economici rivestono un’importanza primaria. Con questo provvedimento diamo una risposta concreta alle famiglie lombarde che hanno bisogno di un sostegno vero in questo momento difficile. Chiediamo già da oggi al governo di impegnarsi, il più velocemente possibile, per dotare i territori di ulteriori sostegni e misure per le tante persone che hanno perso o potrebbero perdere il proprio lavoro per la pandemia e che, proprio per questo, potrebbero ritrovarsi in difficoltà nel pagare l’affitto e le spese della propria casa».

BOLOGNA: DA 17 GIUGNO 2020 DOMANDE PER CHIEDERE CONTRIBUTO AFFITTI - L'accordo può contare su un milione di euro del Comune di Bologna (di cui 568.000 euro provengono da sanzioni per abusi edilizi) al quale si aggiungeranno 1,6 milioni di euro deliberati dalla Regione Emilia-Romagna lo scorso 3 giugno. Tre le tipologie di contributo: se il locatore riduce o ha ridotto almeno del 10% il canone annuo originariamente applicato nel caso di canone concordato (o transitorio), oppure riduce di almeno il 20% il canone annuo nel caso di canone libero, il contributo sarà pari al 70% della riduzione fino a un massimo di 2.000 euro; se il locatore trasforma un contratto a canone libero (o transitorio) in uno a canone concordato applicando una riduzione almeno del 20% rispetto al canone annuo originariamente applicato, il contributo sarà pari al 70% della riduzione fino a un massimo di 2.500 euro; se il locatore ha stipulato o stipuli un nuovo contratto a canone concordato per un alloggio precedentemente sfitto o affittato per finalità turistiche, il contributo sarà pari al 50% del canone concordato per i primi 18 mesi per un contributo massimo comunque non superiore a 3.000 euro. Il canone concordato massimo ammesso è di 700 euro al mese.

Per accedere al contributo inoltre l’inquilino non deve aver ricevuto, nel 2020, un contributo attraverso il Fondo per la morosità incolpevole (il cosiddetto Protocollo sfratti) e nè il contributo per l’affitto erogato nel mese di maggio scorso a coloro che inizialmente erano stati esclusi dalla graduatoria, o ancora non deve essere un assegnatario di edilizia residenziale pubblica. Il Comune di Bologna non chiederà alcuna certificazione Isee per l’accesso a questi contributi perchè questa certificazione, riferendosi ai redditi 2018 e quindi precedenti all’emergenza sanitaria, non riesce a fotografare la reale situazione economica degli inquilini. Il contributo assegnato all’inquilino richiedente, come previsto dalla delibera regionale, sarà liquidato direttamente al proprietario dell’alloggio.

FICO: APPELLO CONFEDILIZIA AI COMUNI PER RINVIO PAGAMENTO IMU - Confedilizia ha inviato una circolare a tutte le sue oltre 200 rappresentanze territoriali, per invitarle a sollecitare le amministrazioni comunali a rinviare il termine per il pagamento della prima rata dell’Imu, previsto per martedì 16 giugno, oppure a stabilire che, in caso di versamento successivo all’ordinaria scadenza, non si applichino sanzioni e interessi. Confederazione evidenzia come la risoluzione n. 5/DF dell’8 giugno del Ministero dell’economia e delle finanze - nel confermare la facoltà delle Amministrazioni locali di procedere in questo senso - ha precisato che tale decisione, che rientra nelle competenze del Consiglio comunale, può essere in questa circostanza assunta dalla Giunta per via della situazione emergenziale in atto. In quest’ultimo caso, ha aggiunto il Mef, il relativo provvedimento dovrà essere successivamente oggetto di espressa ratifica da parte del Consiglio. L’Imu - ricorda Confedilizia - è un’imposta patrimoniale e, come tale, ha due soli modi per essere pagata: con i redditi provenienti dal bene colpito (è il caso degli immobili dati in locazione) o con redditi di altra natura, generalmente quelli da lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie