Venerdì 23 Aprile 2021 | 01:21

NEWS DALLA SEZIONE

Covid
Puglia, il bollettino quotidiano: sono 1.895 i nuovi casi

Puglia, il bollettino quotidiano: sono 1.895 i nuovi casi

 
L'annuncio
Bari, caso Covid fra alunni: chiude scuola per sanificazione

Bari, caso Covid fra alunni: chiude scuola per sanificazione

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 13.844 nuovi casi e 364 morti nelle ultime 24 ore

Covid in Italia, 13.844 nuovi casi e 364 morti nelle ultime 24 ore

 
Il virus
Scuola e Covid in Puglia: oltre 1.100 contagi tra alunni dal 6 al 17 aprile

Scuola e Covid in Puglia: oltre 1.100 contagi tra alunni dal 6 al 17 aprile

 
L'emergenza
Prima visita in Puglia per il generale Figliuolo

Prima visita in Puglia per il generale Figliuolo

 
dati regionali
Covid in Puglia, in calo curva contagi (+1141) e indice positività invariato (828%): altri 25 decessi

Covid in Puglia, in calo curva contagi (+1141) e indice positività invariato (8,8%): altri 25 decessi

 
L'intesa
Emergenza Covid, anche medici odontoiatri vaccineranno: accordo con Regione Puglia

Emergenza Covid, anche medici odontoiatri vaccineranno: accordo con Regione Puglia

 
L'emergenza
Bari, video-colloqui con i pazienti ricoverati nei reparti Covid in Fiera

Bari, video-colloqui con i pazienti ricoverati nei reparti Covid in Fiera

 
L'emergenza
Puglia, cala pressione su terapie intensive (44%); nessun miglioramento negli altri reparti

Puglia, cala pressione su terapie intensive (44%): nessun miglioramento negli altri reparti

 

Il Biancorosso

Serie C
Turris e Bari a confronto

Turris e Bari a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccetrasporti
Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

 
BariViabilità
Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

 
MateraLavori pubblici
Matera, cambia volto il teatro Quaroni

Matera, cambia volto il teatro Quaroni

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

 
GdM MultimediaCultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
FoggiaTragedia sfiorata
Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

 
BrindisiCovid
Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

 

i più letti

l'intesa

Puglia, firmato accordo Regione-Smi: medici di base potranno effettuare vaccinazioni anti Covid. Fimmg: «I pazienti saranno chiamati»

Si inizierà 15 marzo da over 80 disabili e poi pazienti fragili

vaccino

BARI - E’ stato firmato l’accordo tra medici di medicina generale e Regione Puglia per le vaccinazioni anti Covid agli over 80 disabili e soggetti fragili.

Lo conferma Francesco Pazienza, segretario regionale del Sindacato medici italiani (Smi). L’intesa è stata siglata questa mattina e prevede che, in base al numero di vaccini a disposizione, dal 15 marzo anche i medici di famiglia potranno vaccinare la popolazione.

Le somministrazioni avverranno a domicilio per gli over 80 disabili, mentre per i pazienti fragili negli ambulatori o strutture messe a disposizione delle Asl.

Per i cosiddetti fragili la Regione Puglia conta di iniziare da fine marzo, inizio di aprile. Adesso, le aziende sanitarie dovranno raccogliere le adesioni da parte dei medici e poi ci sarà un corso di formazione.

FIMMG - Saranno i medici a chiamare i propri pazienti, in base alle priorità definite dal piano nazionale vaccini.

«La medicina di famiglia ha dato la propria disponibilità fin dall’inizio, anche su base volontaria per la campagna vaccinale. L’accordo di oggi definisce, com’era doveroso, gli aspetti logistici e operativi», commenta Donato Monopoli, Segretario Fimmg Puglia. 

«Facciamo un appello a tutti i cittadini a non chiamare il proprio medico, per evitare di costringere gli ambulatori a gestire le telefonate. Il tempo in questo momento è particolarmente prezioso. Chiediamo a tutti quindi di attendere pazientemente: il vostro medico vi contatterà in base ai criteri di priorità definiti a livello nazionale»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie