Martedì 28 Settembre 2021 | 17:00

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Covid 19

Vaccini over 80 in Puglia, Anelli: «Regione non rinunci ai medici di base»

Così Filippo Anelli, presidente dell’Ordine dei medici di Bari al termine di un incontro con Cittadinanzattiva sulla campagna vaccinale

Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

BARI - «I medici di famiglia costituiscono una rete presente in modo capillare sul territorio, conoscono i propri pazienti e hanno con loro un rapporto fiduciario. Chi meglio di loro può vaccinare la popolazione anziana? I dati dell’ultima campagna vaccinale antinfluenzale dimostrano come i medici di medicina generale costituiscano un presidio sanitario fondamentale sul territorio, ancora più prezioso in tempi di pandemia»: lo ha dichiarato Filippo Anelli, presidente dell’Ordine dei medici di Bari al termine di un incontro con Cittadinanzattiva sulla campagna vaccinale in Puglia. Al momento i medici di famiglia sono stati esclusi dall’organizzazione.

«La Regione Toscana - evidenzia Anelli - ha appena firmato un accordo che prevede che i medici di famiglia somministreranno il vaccino Pfizer-BioNTech o Moderna ai pazienti ultraottantenni nei propri studi oppure in strutture idonee individuate e messe a disposizione dalle aziende sanitarie. Con un minimo di organizzazione si può fare. Abbiamo una rete di 4mila medici di medicina generale e pediatri di libera scelta. Capillarità sul territorio, conoscenza dei propri assistiti e rapporto personale sono il valore aggiunto che la rete della medicina di famiglia può apportare alla campagna vaccinale. Non credo che la Regione Puglia possa rinunciarci». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie