Sabato 15 Maggio 2021 | 03:43

NEWS DALLA SEZIONE

Giallorossi
Niente da fare per il Lecce, a Empoli sconfitto 2-1

Niente da fare per il Lecce, a Empoli sconfitto 2-1 IL VIDEO

 
Giallorossi
Il Lecce si è smarrito: un mese da dimenticare

Il Lecce si è smarrito: un mese da dimenticare

 
dopo il pari
Corini è già nella testa dei giocatori del Lecce: «Fondamentale resettare in fretta»

Corini è già nella testa dei giocatori del Lecce: «Fondamentale resettare in fretta»

 
Serie B
Il Lecce non va oltre il pari: con la Reggina in casa finisce 2-2

Il Lecce non va oltre il pari: con la Reggina in casa finisce 2-2

 
al Via del Mare
Il Lecce calcio saluta Pierfrancesco, morto in un incidente in moto: fiori e striscione prima della partita

Il Lecce calcio saluta Pierfrancesco, morto in un incidente in moto: fiori e striscione prima della partita

 
Per 10 anni
Calcio, il Lecce gestirà lo stadio Via del Mare

Calcio, il Lecce gestirà lo stadio Via del Mare

 
La rivelazione
Lecce calcio, il capitano Mancosu rivela: «Ho avuto un tumore»

Lecce calcio, il capitano Mancosu rivela: «Ho avuto un tumore»

 
verso la A
Il Lecce perde in casa da due giornate: ora lo stadio Via del Mare è «benedetto»

Il Lecce perde in casa da due giornate: ora lo stadio Via del Mare è «benedetto»

 
Verso il match
Monza-Lecce, le probabili formazioni

Monza-Lecce, le probabili formazioni

 
Giallorossi
«Lecce, il cielo è a un passo», la carica di Sticchi Damiani

«Lecce, il cielo è a un passo», la carica di Sticchi Damiani

 
Il capitano
Mancosu: «Per il Lecce sono disposto a tutto»

Mancosu: «Per il Lecce sono disposto a tutto»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDibattito
Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

 
LecceL'iniziativa
Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

 
TarantoEx Ilva
«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

 
LecceTurismo
Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

 
Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

Il capitano

Mancosu: «Per il Lecce sono disposto a tutto»

«Anche a restare ancora fuori squadra. Bravo Henderson»

Mancosu: «Per il Lecce sono disposto a tutto»

«Se continuerà ad andare così bene per il Lecce, sono disposto a restare ancor fuori squadra». Capitan Marco Mancosu ci scherza su. Negli ultimi mesi per vari problemi fisici e, da ultimo, per l’intervento di appendicite non ha potuto dare il suo contributo alla causa giallorossa. Ma non ne fa drammi. «Mi è dispiaciuto, certo, ma è stato meno difficile stare fuori, perché la squadra è andata alla grande. Anche se seguire da fuori le gare dà un’ansia terribile. Ma se i miei compagni continueranno a giocare così, posso rimanere fuori fino a fine della stagione».

In realtà, quasi smaltiti i postumi dell’operazione subita, il capitano sarà disponibile per le ultime quattro partite (la prima contro il Cittadella sabato primo maggio), determinanti per la promozione in A. «Questa sosta è fondamentale per me - ha spiegato Mancosu - in questa settimana mi sto allenando con i compagni e sono pieno di dolori, ma è normale. Sono contento di avere questi giorni a disposizione, per essere pronto dal primo maggio. In questo finale di stagione le insidie sono tantissime: dal caldo agli infortuni senza trascurare il Covid, ma il mister e la società da questo punto di vista sono attentissimi per giocare questo rush finale al massimo delle potenzialità».

Ma Mancosu, pur non ancora al meglio della condizione fisica, non ha fatto mancare la sua vicinanza ai compagni sabato scorso, nella trasferta a Vicenza. «Ho chiesto di essere convocato perché avevo bisogno di tornare a respirare l’aria del ritiro e del campo. Poi, ovviamente, penso che questo gesto possa essere servito ai giovani - ha chiarito - Non credo di aver fatto nulla di eccezionale. Il tecnico tiene molto al gruppo ed è stato giusto così, perché anche questo conta per raggiungere il risultato».
Analizzando il suo rendimento in campo almeno fino allo scontro con la capolista Empoli, a gennaio, Mancosu giudica quella in corso come la sua miglior stagione calcistica. «È così per prestazioni e numeri - ha evidenziato - poi ho avuto un calo dovuto a vari motivi, ma credetemi: essere presente per le ultime partite è già una grande vittoria. E sono contento di dare una mano ai più giovani con una parola, un allenamento fatto bene e fare capire loro quanto sia importante raggiungere l’obiettivo finale. Giocare il prossimo anno in A? A dire il vero non ci penso tanto, perché ora è difficile non concentrarsi su questa stagione e non ci si può distrarre un attimo pensando al futuro. Adesso pensiamo al Cittadella e poi vedremo».
Infine un riferimento a Henderson, che ha preso il suo posto da trequartista. «A Liam non posso che dare un voto altissimo - ha concluso Mancosu - perché all’inizio era titubante a svolgere quel ruolo, ma la posizione la sta interpretando benissimo e, soprattutto, sta svolgendo alla perfezione i compiti che chiede il mister»

(foto Marco Lezzi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie