Sabato 06 Marzo 2021 | 09:34

NEWS DALLA SEZIONE

La corsa per i playoff
Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

 
Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIndustria
Basilicata, Regione ferma Tempa Rossa: «L'attività sia in sicurezza»

Basilicata, Regione ferma Tempa Rossa: «L'attività sia in sicurezza»

 
LecceDia
Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

 
FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Lo scherzo

Tifosi del Lecce annunciano acquisto di Kurraska: il giocatore in realtà è una invenzione

La sua immagine è stata creata al computer. Alla divertente iniziativa ha prestato il fianco anche lo stesso club giallorosso

Tifosi del Lecce annunciano acquisto di Hene Kurraska: il giocatore in realtà è una una invenzione

LECCE - Si chiama Hene Kurraska, ha 27 anni, e il Lecce l’ha comprato dopo che il calciatore ha collezionato 95 gol in 130 partite con la maglia del club turco Galatasaray.

E' questa la notizia inventata dai tifosi del club giallorosso e diffusa sui social con alcuni fotomontaggi in cui si vede lo stesso Kurraska che in realtà non esiste.

La sua immagine è stata creata al computer. Lo scherzo dei tifosi ha «ingannato» anche alcuni media locali che hanno rilanciato la «fake news» credendo fosse vera, convincendo così molte persone. Anche la stampa turca, abituata a scrivere del Galatasaray, parla oggi della burla dei tifosi leccesi.

Alla divertente iniziativa ha prestato il fianco anche lo stesso club del Lecce pubblicando in una storia su Instagram i fotomontaggi dell’arrivo in aeroporto del calciatore. Anche il dirigente del Lecce, Pantaleo Corvino, ha pubblicato sul suo profilo social una foto in compagnia di Hene Kurraska la cui pronuncia, in dialetto salentino, vuol dire «viene per fare l’amore».

La «Kurraska mania» è ormai esplosa e i suoi supporters hanno chiesto al club di produrre le maglie del calciatore virtuale con la maglia «numero 69».

«Siamo contenti - affermano gli inventori di Kurraska - di essere riusciti a divertire i tifosi in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo. Kurraska rappresenta un’aspirazione universale declinata e tradotta in una lingua locale, il salentino. La gente, a Lecce e nel mondo intero, vuole Kurraska».

Il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, si è divertito con lo scherzo dei tifosi che hanno inventato la notizia, diventata virale sul web, dell’arrivo nel club giallorosso di un goleador del Galatasaray che in realtà non esiste, tale 'Hene Kurraskà, di cui parla oggi anche la stampa turca. E sulla richiesta dei tifosi di produrre adesso la maglia del calciatore virtuale con il 'numero 69', sottolinea: «Ora lascio decidere ai ragazzi del marketing se sia carino dare un seguito o lasciarlo morire lì come un momento goliardico che abbiamo avuto con i nostri tifosi. Quello che posso dire è che questa iniziativa ha portato a una interazione straordinaria dei nostri canali social, un aumento dei follower e tanti complimenti per lo spirito, la simpatia e la leggerezza che per qualche ora abbiamo voluto sposare. La mia idea è che è stata una uscita carina e divertente anche perché circoscritta dal punto di vista temporale».

Lo scherzo che ha per protagonista Hene Kurraska, la cui pronuncia, in dialetto salentino, vuol dire 'viene per fare l'amorè, è stato condiviso anche dalla società sui propri canali social. «Tutto è nato da una iniziativa dei nostri tifosi che poi è diventata virale su questo fantomatico calciatore - spiega Sticchi Damiani - il cui cognome nel nostro dialetto ha una significato particolare. Era un modo per sorridere tutti insieme, e il nostro social manager ha avuto l’idea di fare in modo che anche l’Unione sportiva lecce partecipasse a questo scherzo, e abbiamo pubblicato una storia sul fantomatico arrivo del calciatore all’aeroporto con le fantomatiche foto di rito». "Quindi - conclude - è come se la società strada facendo avesse deciso di compartecipare a questa scherzosa iniziativa intrapresa dai tifosi. E’ stata molto carina, abbiamo avuto un sacco di commenti da chi ha apprezzato questa simpatica ironia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie