Venerdì 26 Febbraio 2021 | 05:50

NEWS DALLA SEZIONE

serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 
Serie B
Lecce calcio, Christian Maggio passa ai giallorossi

Lecce, visite mediche per Maggio, neo-giallorosso

 
L'acquisto
Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

 
L'infortunio
Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

calcio

Lecce, la promessa di Sticchi Damiani:«Ripartiremo dalla B con un progetto serio»

Il presidente, poco dopo la sconfitta con il Parma che ha sancito la retrocessione del suo Lecce, si proietta già al futuro

La promessa solenne di Sticchi Damiani:«Ripartiremo dalla B con un progetto serio»

LECCE - «Ripartiremo dalla serie B con un progetto serio e solido, con la voglia di continuare a costruire qualcosa di importante».

Il presidente Saverio Sticchi Damiani, poco dopo la sconfitta con il Parma che ha sancito la retrocessione del suo Lecce, si proietta già al futuro, rimarcando comunque gli aspetti positivi della stagione concluso nonostante l’epilogo negativo. «I nostri tifosi sono stati la cosa più bella di questo campionato - dice - voglio ringraziarli perché ci hanno sempre sostenuto in casa e in trasferta, finché il lockdown non glielo ha impedito. Ringrazio anche i soci, il mister, lo staff tecnico e tutti i calciatori. Quando sono entrato negli spogliatoi a fine partita li ho visti distrutti e ho voluto ringraziali uno ad uno, hanno onorato la maglia e meritano di essere ricordati».

Sticchi Damiani rimarca i tratti caratteristici del modello Lecce, riaffacciatosi alla serie A dopo la doppia promozione in due anni partendo dalla C: «Malgrado la retrocessione, il Lecce ha giocato con dignità e orgoglio su tutti i campi, senza ricevere regali da nessuno. Abbiamo fatto una buona figura in un campionato difficile, siamo riusciti a promuovere i nostri valori, che sono quelli dell’onestà e della trasparenza, giocando anche un calcio spregiudicato. Non è stato un anno perso, il passaggio in serie A ci ha consentito di valorizzare il nostro patrimonio tecnico, ci ha consentito di fare un restyling del Via del Mare e di investire sul settore giovanile come mai avevamo fatto prima, ma soprattutto ci ha reso più uniti e ancor più in simbiosi con i nostri tifosi e il nostro territorio». Infine, una promessa: «Prometto ai tifosi che non molleremo nulla, è una retrocessione dolorosa ma sapremo ripartire».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie