Venerdì 23 Agosto 2019 | 00:09

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Il Lecce si prepara al match con l'Inter: operato Maccariello

Il Lecce si prepara al match con l'Inter: operato Maccariello

 
Coppa Italia
Lecce Salernitana

Lecce superstar batte la Salernitana 4-0. Bari, «schiaffo» ad Avellino. Monopoli asfaltato dal Frosinone

 
Coppa Italia
Lecce, domani terzo turno di Coppa contro la Salernitana, Liverani: «Serve entusiasmo»

Lecce, in campo contro la Salernitana, Liverani: «Serve entusiasmo»

 
Calciomercato
Lecce, presentato nuovo acquisto Farias: «C'è fiducia in me, voglio giocare»

Lecce, presentato nuovo acquisto Farias: «C'è fiducia in me, voglio giocare»

 
Serie A
Lecce, è record abbonamenti: assegnati tutti i numeri di maglia

Lecce, è record abbonamenti: assegnati tutti i numeri di maglia

 
Serie A
Lecce calcio, ritorna in giallorosso Andrea Rispoli

Lecce calcio, ritorna in giallorosso Andrea Rispoli

 
L'ok della commissione
Lecce, il Via del Mare è agibile per la Tim Cup

Lecce, il Via del Mare è agibile per la Tim Cup

 
L'intervista
«Voglio il Lecce in salvo»: parla il presidente Sticchi Damiani

«Voglio il Lecce in salvo»: parla il presidente Sticchi Damiani

 
Serie A
Lecce calcio, in prestito dal Sassuolo arriva Dall'Orco

Lecce calcio, in prestito dal Sassuolo arriva Dall'Orco

 
Serie A
Calcio Lecce, Liverani: «Stiamo facendo un buon lavoro»

Calcio Lecce, Liverani: «Stiamo facendo un buon lavoro»

 
Calciomercato
Lecce: l'affare Babacar si complica, Sassuolo batte altre strade

Lecce: l'affare Babacar si complica, Sassuolo batte altre strade

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

I giallorossi festeggiano

Lecce da sogno, ritorna in serie A
La città in delirio: ora si festeggia
Dall'inferno al paradiso: il miracolo in 60" Video

Al Via Del Mare contro lo Spezia finisce 2-1: i giallorossi segnano al primo tempo con Petriccione e La Mantia, sul finale brivido per il gol di Capradossi

Lecce da sogno, ritorna in serie ALa città in delirio: ora si festeggiaDall'inferno al paradiso: il miracolo in 60"

Dopo sette anni il Lecce torna in serie A: la formazione di Liverani ha vinto in casa contro lo Spezia e ha staccato l'ultimo dei due biglietti disponibili per la promozione diretta, senza affrontare lo scoglio dei play-off. Il finale di stagione al Via Del Mare contro lo Spezia (risultato finale 2-1) ha visto protagonisti Petriccione, che ha segnato al 9', La Mantia, gol al 27' su assist di Falco. Una vittoria sudata fino all'ultimo: all'83' lo Spezia ha accorciato le distanze con Capradossi, e in contemporanea il Palermo - l'altra papabile squadra che poteva accaparrarsi la promozione - ha pareggiato contro il Cittadella. L'arbitro Aureliano di Bologna ha poi assegnato ben 6 minuti di recupero, tenendo i tifosi leccesi con il fiato sospeso fino alla fine (stesso tempo di recupero sul campo di Palermo). Una stagione vincente costruita principalmente in casa: i giallorossi venivano da 8 vittorie consecutive, e in tutta la stagione al Via del Mare hanno collezionato 12 successi, 4 pareggi e una sola sconfitta. Immensa la felicità di mister Liverani, che ha preso in mano la squadra alla quinta giornata della stagione 2017-2018, quando il Lecce giocava nel girone C di Lega Pro: in meno di due anni solari è riuscito nell'eguagliare il miracolo che Giampiero Ventura ha compiuto a metà degli anni '90, il salto diretto dalla C alla serie A.

${title}

${subtitle}
${summary}

Al triplo fischio di Aureliano, il Via del Mare è esploso, ma anche la città è andata in delirio. Caroselli di auto, clacson e striscioni giallorossi per celebrare il ritorno nella massima serie del calcio professionistico.

LA FEBBRE DELLA VIGILIA - Un'attesa febbrile per questo match, considerato un vero e proprio appuntamento con la storia (si tratta della nona promozione in serie A). Liverani si è mostrato sereno alla vigilia della partitissima: la sua missione era dispensare tranquillità, liberare i suoi dalle tensioni, ed essere un po' scaramantico, dopo aver detto che in caso di sconfitta avrebbero potuto riprovare ad agguantare la massima serie con i play-off. «Ho visto i ragazzi allenarsi al meglio, è stata una settimana perfetta, come quelle che hanno preceduto altri appuntamenti importanti, tipo la gara con il Brescia», ha ribadito il mister, che dopo settimane d’emergenza ha potuto schierare l’undici tipo, con tutti i titolari disponibili. E il match è stato seguito da oltre 25mila persone, che hanno riempito fino a scoppiare il Via del Mare. Ora si può finalmente festeggiare!

I COMPLIMENTI DI EMILIANO - Il Lecce è in A. Faccio i complimenti alla città e alla società, al suo Presidente Saverio Sticchi Damiani. Una cavalcata entusiasmante dalla C alla A frutto di passione e organizzazione. Le Regione Puglia è pronta a fare la propria parte per garantire che lo spettacolo della seria A possa essere goduto nel migliore degli impianti possibili. Abbiamo creato con Puglia Sviluppo ed insieme al Credito Sportivo un prodotto finanziario che, esattamente come un normale PIA, incentiva e finanzia il rifacimento degli impianti sportivi.

Nei giorni scorsi si sono svolti diversi incontri tra il mio Gabinetto, Puglia Sviluppo, il Credito Sportivo e rappresentanti dell'Unione Sportiva Lecce per mettere a punto un progetto che consenta alla città di Lecce di avere a disposizione lo stadio che merita. Analogamente abbiamo fatto con la città di Brindisi per dotare la squadra di basket di un nuovo Palazzetto dello Sport degno della tradizione della pallacanestro brindisina. La Puglia è accanto allo sport, alle amministrazioni e alle società che portano in alto il nome della nostra regione in Italia e in Europa”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie