Venerdì 24 Gennaio 2020 | 11:21

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaa foggia
«Ha ucciso i miei animali», contadino spara e ammazza cane di un altro agricoltore: denunciato

«Ha ucciso i miei animali», contadino spara e ammazza cane di un altro agricoltore: denunciato

 
Barinel barese
Corato, 12enne rincorre scippatore minorenne e restituisce borsa ad anziana

Corato, 12enne rincorre scippatore minorenne e restituisce borsa ad anziana

 
Tarantola denuncia
Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

 
Leccel'indagine
Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

 
PotenzaDopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 
BrindisiIl caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

A caccia della decima vittoria

Il Foggia a cento all'ora
sulla strada che porta in B

Il Foggia a cento all'orasulla strada che porta in B

RAFFAELE FIORELLA

FOGGIA - Superata a pieni voti la doppia trasferta consecutiva di Catanzaro e Caserta, il Foggia torna a giocare allo “Zaccheria” ed oggi, in virtù degli scontri diretti a favore, può festeggiare la promozione con tre giornate d’anticipo se batte la Reggina e il Lecce perde a Matera. «Con i se e i ma non si ottiene nulla - taglia corto il tecnico dei rossoneri, Giovanni Stroppa -. Noi dobbiamo pensare esclusivamente alla nostra partita e cercare di vincerla. Quello che accade a Matera o quello che può succedere al termine della nostra gara non deve sfiorarci, perché può distrarci. Ci aspettano 90 minuti di sudore: serve un’altra partita perfetta, perché la Reggina è in un ottimo momento. Alla fine, tireremo le somme».
Il Foggia insegue la decima vittoria consecutiva: sarebbe un record nei 97 anni di storia rossonera. La Reggina ha 4 punti di vantaggio sulla zona playout ed è in serie positiva da 5 turni (2 pareggi, poi 3 vittorie). «Non è un caso se ha vinto le ultime 3 partite, peraltro tutte sfide dirette per la salvezza - osserva Stroppa -. è una formazione che, cambiando sistema di gioco (dal 4-3-3 al 3-5-2, ndc), ha trovato equilibrio e la quadratura che cercava, inoltre ha sfruttato il mercato di gennaio per mettere dentro centimetri. Non avrà Coralli, che in attacco è un punto di riferimento, ma chi giocherà al suo posto non farà sentire la sua assenza. Partita da affrontare, dunque, con la giusta attenzione». Oltre al bomber Coralli (out per problemi fisici), indisponibili fra gli amaranto gli squalificati Cucinotti e Porcino e l’infortunato Possenti. Gara speciale per Karel Zeman, cresciuto allo «Zaccheria» quando il padre Zdenek portava i rossoneri dalla B alla A e sfiorava la qualificazione in Uefa. Nel Foggia indisponibili gli infortunati Empereur e Agazzi. Attesi 16mila spettatori sugli spalti, la città sogna ad occhi aperti il ritorno in B dopo 19 anni.
«Non mi interessa che mancano 4 giornate e abbiamo 6 punti di vantaggio sul Lecce - riprende Stroppa -. Ora, conta solo vincere questa partita. E’ fondamentale mantenere le stesse motivazioni. L’entusiasmo che c’è in città e che ci sarà sugli spalti deve essere una spinta utile a portare la gara dalla nostra parte. Ma è fondamentale tenere bene a mente il sacrificio che abbiamo fatto tutti per arrivare fin qui: è il segreto per non mollare mai».
LE PROBABILI FORMAZIONI
FOGGIA (4-3-3): Guarna; Loiacono, Martinelli, Coletti, Rubin; Agnelli, Vacca, Deli; Chiricò, Mazzeo, Di Piazza. A disp.: Sanchez, Tucci, Angelo, Figliomeni, Pertosa, Dinielli, Sicurella, Faber, Gerbo, Sainz-Maza, Pompilio, Sarno. All. Stroppa.
REGGINA (3-5-2): Sala; Gianola, De Vito, Kosnic; Maesano, Bangu, Botta, De Francesco, Cane; Leonetti, Bianchimano. A disp.: Licastro, Lo, Cuzzilla, Mazzone, Knudsen, Romanò, Carpentieri, Tiripicchio, Tommasone, Lancia. All. K. Zeman.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie